YouTube Shorts vs Instagram Reels, quale ti si addice meglio nella tua strategia di contenuto?

Branded Content
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Youtube Shorts e Instagram Reels sono piattaforme ancora sconosciute a molti utenti. YouTube è entrato a pieno titolo nella moda dei video di breve durata. Proprietà di Google, ha inserito “Shorts” nel nuovo formato video per adeguarsi a Reels of Instagram.

Queste piattaforme sono state progettate in modo che gli utenti possano vivere una nuova esperienza attraverso un breve formato video. Molti artisti e creators registrano i propri video, che sono spesso accattivanti e brevi e hanno solo bisogno di un dispositivo intelligente per farlo.

Queste brevi clip hanno una lunghezza limitata. Nel caso di YouTube, sono 15 secondi per ogni video realizzato. L’opzione Instagram offre al massimo una sequenza identica.

Su entrambe le piattaforme puoi aggiungere musica ai video realizzati. Da un lato, YouTube ti darà l’opportunità di gestire strumenti per modificare più video contemporaneamente. Avrai anche alcuni controlli per la velocità e il timer. Invece in Reels avrai la possibilità di utilizzare diversi filtri.

In che modo sono diversi gli Shorts di YouTube e i Reels Instagram?

In che modo sono diversi gli Shorts di YouTube e i Reels Instagram?
I video brevi hanno un approccio totalmente divertente, che sono diventati di tendenza e virali nel mondo dei social network. Ciò è stato dimostrato grazie a TikTok, poiché è la prima applicazione ad aver avuto questa opzione, diventando popolare molto rapidamente.

Ma perché è importante confrontare YouTube Shorts e Instagram Reels? Entrambe le piattaforme vogliono essere al passo con i tempi, quindi hanno creato le proprie versioni molto rapidamente.

YouTube ha iniziato a testare questa opzione con utenti che dispongono di profili di creator. Tuttavia, Instagram è già andato oltre e dal mese di agosto dell’anno 2020 puoi goderti la funzione Reels.

Con Youtube Shorts e con Instagram Reels potrai registrare video della durata massima di 15 secondi. Puoi farlo dal tuo dispositivo smart o dalle stesse applicazioni YouTube e Instagram. Non sarà necessario scaricare un’altra applicazione.

Cos’è Youtube Shorts?

Youtube Shorts
Youtube Shorts è la nuova esperienza che ti offre questo famoso social network. Si basa sulla creazione di brevi clip, dove i loro creator possono progettare il tutto attraverso i dispositivi mobile.

Questa nuova funzionalità è stata rilasciata solo per i dispositivi Android in India in una versione beta. Non contiene ancora tutti i tuoi strumenti di modifica. Nei prossimi mesi sarà lanciato in altri paesi, così come il resto delle sue funzioni. È prevista anche una versione iOS.

Questo tipo di clip per Youtube Shorts hanno un formato verticale. Secondo i suoi creatori, l’esperienza che l’utente vivrà si concentrerà su tre aree specifiche: cercare di creare nuovi contenuti, farsi scoprire da altri utenti e vedere e godersi nuovi contenuti.

Instagram Reels, una funzione che è decollata con grande popolarità

Instagram Reels
Instagram Reels è uno dei formati più richiesti all’interno dell’ampia gamma che Instagram offre ai suoi utenti; non è in un’applicazione indipendente, ma fa parte della stessa app, come le famose stories. Con questa funzione potrai eseguire le seguenti azioni:

  • Creare brevi video, dato che la loro durata massima è di 15 secondi.
  • Aggiungere filtri ed effetti speciali.
  • Inserire musica già esistente o creata da te.
  • Le clip possono essere accelerate o rallentate.
  • I video possono essere pubblicati nella sezione storie o nel tuo feed. Potrai anche inviarli ad altri utenti sotto forma di messaggio diretto.

È un nuovo formato di brevi video, a cui puoi aggiungere diverse tracce di canzoni e audio che ti piacciono di più. È ispirato a TikTok, quindi è progettato per consentire al pubblico di fare una sorta di “riproduzione” del contenuto mentre ognuno crea le proprie versioni.

Modi per gestire Shorts di Youtube e Reels di Instagram

È molto importante che tu sappia come utilizzare queste piattaforme prima di metterti al lavoro. D’ora in poi scoprirai l’uso che puoi dare delle due piattaforme:

A.- Come usare Youtube Shorts

Come usare Youtube Shorts
Il funzionamento di Youtube Shorts è totalmente semplice e del tutto intuitivo. Quando l’utente entra nella funzione Shorts, dovrà scegliere l’opzione “Crea un video”.

In quel momento si aprirà la telecamera mobile e verrà visualizzato un pulsante, che dovrà essere premuto per avviare la registrazione. La registrazione può essere interrotta per collegare diverse riprese per creare un video con una durata massima di 15 secondi.

Se la clip supera i 15 secondi, non sarà possibile accedere direttamente alla piattaforma YouTube. Uno dei vantaggi di questa funzione è che possono essere utilizzate le licenze YouTube Music, da utilizzare come sfondi musicali per la creazione di video.

B.- Come utilizzare Instagram Reels

Come utilizzare Instagram Reels
Nel caso di Instagram Reels, l’utente dovrà scegliere l’opzione Reels situata nella parte inferiore della fotocamera, attraverso un nuovo spazio situato nella sezione “Esplora”.

Reels ti consentirà di registrare un’intera clip o video che puoi unire tra di loro. Dopo aver creato la clip, puoi modificarla per aggiungere le opzioni di filtro, audio ed effetti che ti interessano. Può essere un brano che si trova nella libreria musicale della stessa applicazione o un audio creato dallo stesso utente.

Inoltre, potrai gestire la velocità del video e l’audio. Sarai in grado di accelerarlo o rallentarlo. Ha anche un’opzione timer e conto alla rovescia. In questo modo potrai registrare i tuoi video a mani libere.

Youtube Shorts e Instagram Reels, una competizione diretta con TikTok

Youtube Shorts e Instagram Reels
Queste nuove funzionalità sono state rilasciate quasi contemporaneamente, quindi hanno cercato di raggiungere velocemente gli utenti che erano più vulnerabili su TikTok a causa di disaccordi politici negli Stati Uniti per l’uso dell’app.

In questo caso, YouTube e Facebook sono riusciti a ottenere i diritti dalle principali etichette musicali per garantire che le loro funzioni fossero simili a quelle di TikTok. Per YouTube è stato molto più semplice, poiché il contenuto musicale è già sulla sua piattaforma.

I cortometraggi di YouTube produrranno la stessa sensazione di TikTok, poiché avranno il loro posto all’interno dell’app stessa. Anche Instagram Reels è integrato nella funzione di ricerca dell’app. Tuttavia, questa non è l’unica differenza che hanno con TikTok.

Entrambe le piattaforme sono state in grado di creare strategie da utilizzare in questi canali, per differenziarsi da TikTok, ottenere più successo e attirare più utenti.

Qual è l’approccio di Instagram

L’approccio di Instagram è relativamente semplice. Dovrai solo aprire questa funzione a tutti i tuoi utenti per valutare quali sono i risultati ed essere in grado di migliorare le tue strategie e obiettivi nel tuo futuro.

Questa tattica non è nuova per la piattaforma. Lo stesso percorso è stato seguito quando IGTV è stato lanciato su Instagram nel 2018 e quando Watch è stato lanciato su Facebook nel 2017.

Sapere quanto successo ha avuto IGTV è un po’ difficile, poiché è ancora nelle sue fasi iniziali. Tuttavia, Facebook Watch ha superato i 140 milioni di utenti giornalieri.

E perché i Reels vengono spesso paragonati a Watch? Perché entrambi fanno parte della stessa azienda, che è Facebook.

Youtube Shorts ha adottato un approccio completamente diverso

Inizialmente, questa funzione è stata rilasciata solo in India con una versione beta test, quindi i dati ottenuti erano molto più ridotti. Ciò ha reso più facile per il team di Youtube analizzare tutti i dati forniti. Lo hanno fatto lentamente ma in modo completamente sicuro.

Grazie a questo aspetto, hanno iniziato ad apportare le modifiche pertinenti, in modo che la funzione potesse essere posizionata in una posizione migliore prima di essere lanciata in altri paesi e ad un pubblico più ampio.

È del tutto evidente che i video brevi sono riusciti a imporsi nel mondo dei social network. Sono una risorsa molto importante per tutte le aziende e i brand. Ciò consentirà loro di catturare molto meglio l’attenzione degli utenti mentre lanciano i contenuti e di sfruttare il potenziale virale che hanno.

Ora che sai tutto su Youtube Shorts e Instagram Reels, è tempo di ottenere il massimo da entrambe le piattaforme. Se non sai come fare, noi di Coobis ti possiamo aiutare. Abbiamo una piattaforma di Branded Content Marketing per far crescere il numero dei tuoi follower.

I più popolari