Scopri 7 tips per ottimizzare le storie di Instagram

Social Media

L’ottimizzazione corretta delle storie di Instagram è essenziale per avere successo nelle tue strategie di marketing sui social media. Da un lato, secondo i dati di Forrester Research, Instagram offre fino a 58 volte più interazione per follower rispetto a Facebook. E 150 volte più di Twitter. Cosa che rende questo social network il re dell’engagement.

A questi dati dobbiamo aggiungere che il numero di utenti attivi delle storie è salito a 500 milioni nel gennaio 2019. E che vengono visualizzate 18 storie per ogni immagine nel feed di Instagram.

Pertanto, tutto indica che le storie sono uno dei formati di cui i brand devono occuparsi per avere un impatto sul loro pubblico. E per raggiungere questo obiettivo sarà necessario conoscere le chiavi principali per ottimizzare le storie di Instagram. Altrimenti sarà difficile per te distinguerti dalla creatività della tua concorrenza.

7 chiavi per ottimizzare le storie

Uno degli aspetti essenziali per ottimizzare le storie di Instagram è mantenere la coerenza del brand. Molti brand non tengono conto del potenziale delle storie. Un aspetto legato al fatto che le storie, per definizione, durino solo 24 ore.

Ma questo aspetto, che è una delle differenze di questo formato, non è del tutto corretto. La possibilità di evidenziare le storie significa che possono essere tenute alla portata degli utenti per tutto il tempo necessario.

Pertanto, per ottimizzare le storie di Instagram è importante che riflettano ciò che il brand è. Non ha senso utilizzare un tipo di adesivi se la strategia del contenuto del brand è improntata a un tono più serio. O che qualche elemento dell’immagine aziendale non appaia se l’obiettivo è guadagnare notorietà.

Inoltre, ci sono una serie di elementi che dovresti usare al momento giusto. Queste sono 7 delle chiavi principali che ti aiuteranno a ottimizzare le storie di Instagram in modo che il tuo pubblico interagisca con il tuo brand:

1.- Aggiungi hashtag

aggiungi hashtag instagram stories
Gli hashtag sono uno degli elementi differenziali su Instagram. Pertanto, non potevano smettere di esserlo nelle storie. Naturalmente, la natura inizialmente effimera degli hashtag e il fatto che tutto deve essere incluso in un’immagine ha reso il volume degli hashtag adatto a storie di livello molto più basso rispetto alle immagini nel feed di Instagram.

Nelle storie puoi aggiungere hashtag nel testo, come sticker o come tag di posizione. Puoi modellarli come qualsiasi testo o adesivo. Inoltre, se lo si utilizza in formato testo, di solito è sottolineato.

Tuttavia, l’aggiunta di hashtag al messaggio non è sufficiente. Per ottimizzare le storie di Instagram con gli hashtag devi usare la creatività. È ciò che farà la differenza tra un hashtag che viene ignorato e un altro che gli utenti vogliono conoscere meglio.

2.- Taggare gli utenti

Taggare gli utenti storie instagram
Sembra un’ovvietà ma molte storie non includono nemmeno gli utenti che compaiono. E questo nonostante il fatto che sia davvero facile usare la funzione per taggare un utente. E gli utenti taggati vengono visualizzati come componenti della storia.

Il potenziale offerto dalla possibilità di taggare gli utenti non dovrebbe essere perso. Naturalmente, se vuoi davvero ottimizzare le storie di Instagram, devi prenderti cura delle dimensioni e del tipo di tag. Se è molto grande, interferirà sicuramente negativamente con l’immagine che la supporta.

3.- Includi la posizione

posizione storie instagram
La funzione di localizzazione è un altro modo per ottimizzare le storie di Instagram. Ciò, inoltre, può migliorare le tue strategie di marketing sui social media. Per questo, è importante scegliere il posto giusto ed essere fortunati che non ci siano troppe storie nel momento in cui lo usi. È un modo perfetto per attirare l’attenzione degli utenti.

La posizione della funzione storie può essere inclusa una volta scelto il contenuto a cui è legata. Fai click sul pulsante nella parte superiore destra dello schermo per visualizzare una serie di opzioni.

Scegli il tag “Luogo” e aggiungi la posizione. Instagram ti mostrerà i luoghi più vicini o più popolari per scegliere quello più adatto. Dopo aver caricato la storia con il tag, qualsiasi utente che cerchi informazioni vicino a quel luogo accederà ai tuoi contenuti.

4.- Aggiungi stickers

Aggiungi stickers stories instagram
A seconda del tono dei tuoi messaggi, l’utilizzo di stickers nelle storie di Instagram è un buon modo per avere un impatto creativo sui tuoi utenti. Se lo fai nel modo giusto, la scelta degli adesivi indicherà lo stile con cui vuoi costruire la tua comunicazione digitale.

Ci sono decine di stickers con cui valorizzare il messaggio di ciascuna delle storie. Ma ancora una volta, è importante prendersi cura del brand. In effetti, la cosa migliore che puoi fare è selezionare i tipi di adesivi che alimenteranno le tue storie. Qualcosa che, come quasi tutto su Instagram per i brand, potrai migliorare sperimentando.

5.- Crea sondaggi

sondaggi stories instagram
Tutti i brand perseguono un obiettivo. La cosa interessante dei social network è che consentono agli utenti di interagire. E questa opzione per ottimizzare le storie di Instagram è una delle più interessanti. Più che altro perché ti consente di lanciare una domanda o un sondaggio in un formato agile come le storie.

Pertanto, un’adeguata strategia di contenuto giornaliero focalizzata sui sondaggi nelle storie può essere la chiave del successo. Puoi:

  • Conoscere molto meglio il tuo pubblico target.
  • Potenziare la community di utenti che ti seguono su Instagram.
  • Attirare nuovi utenti con un impatto creativo.
  • Generare il coinvolgimento desiderato.

Come puoi vedere, è uno degli elementi più interattivi che puoi trovare su una qualsiasi delle piattaforme social. Per includere un sondaggio devi prima includere il contenuto e andare sull’icona degli stickers. Seleziona l’opzione sondaggio fai una domanda. Le opzioni di risposta offerte sono in formato testo o emoticon.

6.- Consenti alle tue storie di essere condivise


Questa è una caratteristica relativamente nuova delle storie. Ma è essenziale raggiungere la viralità ed espandere la portata potenziale delle tue storie. Per farlo, devi andare alle impostazioni del tuo account Instagram e selezionare Controlli della storia e attivare l’opzione Consenti condivisione.

Solo con questa azione puoi consentire a tutti i tuoi follower di condividere i tuoi post con la loro community. Uno degli aspetti cruciali se vuoi davvero ottimizzare le storie di Instagram.

7.- Salva storie in primo piano

Salva storie instagram in primo piano

Un’altra opzione che sta iniziando a essere utilizzata per ottimizzare le storie di Instagram è quella di creare storie in primo piano. Appariranno sulla pagina Instagram appena sopra le immagini dei feed organici.

Sebbene sia una “perversione” del concetto stesso che ha reso efficace il formato delle storie a scadenza, la verità è che molti brand e utenti hanno optato per salvare le storie più creative. E quindi è stato generato un nuovo tipo di formato che riunisce il meglio di entrambi gli elementi:

  • La freschezza delle storie.
  • Un modo diverso e creativo di raccontare cose interessanti.

4 esempi di brand che usano bene le storie

L’ottimizzazione delle storie di Instagram dovrebbe sempre avere un senso: migliorare le strategie per catturare e / o trattenere gli utenti su Instagram. Non sai come? Ecco 4 esempi di brand che hanno fatto cose interessanti on le storie di Instagram:

A.- Ikea Spagna

Ikea Stories

Hai problemi ad addormentarti? Molti studi dimostrano che consultare il cellulare prima di andare a letto attiva le aree del cervello che rendono il sonno più difficile. Per combattere questo problema Ikea Spagna ha creato una campagna di storie su Instagram che ha chiamato «Storie per dormire».

Come è stato fatto in passato con la televisione “Andiamo a letto”, Ikea usa storie che usano la figura dello “stalker” ufficiale. Questo personaggio offre contenuti noiosi destinati agli utenti invitandoli disconnettersi per dormire sonni tranquilli.

B.- Converse

Converse Stories

Converse è uno dei brand che ha milioni di fan. Non è solo perché ha un prodotto interessante che colpisce molti utenti. La sua strategia di contenuto promuove messaggi creativi di qualità che mantengono l’armonia quando si tratta di branding.

Uno degli aspetti più interessanti della strategia delle storie di Converse è l’uso della ripetizione come elemento identificativo. Come si vede nell’immagine sopra, gli slogan e le immagini si ripetono. Certo, sono di comprovata qualità.

Un altro fattore da tenere in considerazione è l’uso delle storie in primo piano per includere prodotti che possono essere venduti. Qualcosa da cui qualsiasi brand superiore a 10.000 follower su Instagram dovrebbe trarre vantaggio.

C.- Burger King

whopper stories

Un altro grande esempio che mostra che l’ottimizzazione delle storie di Instagram può generare affari. Burger King Spagna ha utilizzato le “Whopper Stories” come argomento di vendita.

Il concetto è semplice: gli utenti dovevano seguire le storie e decidere quale hamburger volevano ordinare. L’idea era che gli utenti scegliessero il Whopper ideale: con formaggio, cetriolo, pancetta, doppia carne, … In seguito, hanno contattato gli utenti tramite messaggio privato in modo che l’ordine potesse essere ritirato presso il punto vendita più vicino.

I dati della campagna dimostrano il potenziale delle storie. Più di 270.000 interazioni, 30.000 servizi e un aumento del 10% dei followers. Un successo che può essere replicato da qualsiasi brand.

D.- AirBnB

AirBnB Stories

I martedì di viaggio di AirBnB sono un’altra idea creativa che vale la pena provare. In questo caso, il brand mostra fotografie di qualità ma non solo per mostrare destinazioni particolare. Inoltre, ogni immagine viene gestito un questionario interattivo.

Gli utenti devono identificare ogni destinazione mostrata nelle storie. Una volta scoperta, fanno tutto il possibile per coinvolgere coloro che sono interessati a visitare il sito e lo specifico alloggio. Qualcosa che, ancora una volta, può essere fatto solo se hai più di 10.000 follower, la cifra che segna la possibilità di aumentare il coinvolgimento e il traffico con link personalizzati.

Lavorare con le storie di Instagram può essere la chiave per una campagna volta raggiungere gli obiettivi prefissati. Hai scoperto come trarre vantaggio da questo formato e hai bisogno che i brand scommettano su di te? Iscriviti alla piattaforma di content marketing di Coobis e accedi a un numero enorme di inserzionisti disposti a migliorare i loro contenuti su Instagram.

I più popolari