SEO su Instagram: consigli per renderlo perfetto

SEO
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Se non hai mai pensato che fosse possibile parlare di SEO su Instagram significa che ora stai sicuramente leggendo, indagando e ti stai chiedendo come utilizzare le ricerche su Instagram, comprendendo le opzioni offerte dal social network.

Se ci pensi, quando entri su Instagram, puoi trovare una lente d’ingrandimento nella barra delle icone. Ciò significa che esiste un motore di ricerca. E, dove esiste un motore di ricerca, deve esserci una strategia di posizionamento, quindi il concetto SEO.

Sapendo che Instagram ha un motore di ricerca per individuare contenuti specifici, ti sarà chiaro che Instagram ha i suoi motori di ricerca. Pertanto, lavorare sulla SEO dei tuoi contenuti è possibile, devi solo imparare a farlo.

Gestisci Instagram per essere visibile

SEO en Instagram: consigue más visibilidad

Probabilmente lo sai già, ma il grande collo di bottiglia per i brand nel 2020 è la creazione di contenuti. Tuttavia, la creazione di contenuti che non raggiungono il pubblico target è una totale assurdità. Ecco perché i grandi brand continuano ad avere Instagram al centro delle loro azioni.

Instagram è una piattaforma innegabilmente utile per il marketing nel 2020. In effetti, Instagram ha ufficialmente raggiunto oltre un miliardo di utenti attivi mensili, il che significa che ora è il più popolare dei giganti sui social media come Twitter o LinkedIn.

Ci sono molti utenti seduti in attesa di vedere i tuoi contenuti. Quindi, come puoi raggiungere tutti quegli utenti e creare opportunità di interagire con il tuo brand? La risposta potrebbe sorprenderti: lavorare il tuo SEO su Instagram.

SEO su Instagram?

SEO en Instagram

Sì, proprio mentre leggi, il SEO su Instagram è possibile. Oggi ti forniremo gli strumenti in modo che il tuo account o il tuo account aziendale possano affrontare i motori di ricerca e posizionare i tuoi contenuti migliorandone la portata.

1.- Determina il messaggio del tuo brand

SEO en Instagram: mejora tu imagen

Il primo passo per creare un buon SEO su Instagram è allineare i tuoi sforzi al messaggio del tuo brand. Se non sai come iniziare, potresti farlo con brevi frasi chiave e parole chiave, nonché hashtag pertinenti che verranno utilizzati regolarmente.

Tuttavia, potresti aver già consolidato i messaggi del tuo brand. Ma ricorda che Instagram riguarda di più la condivisione di foto. Potrebbe essere necessario abbreviare il messaggio del brand e concentrarsi sulla rappresentazione visiva.

Tuttavia, non fa male mantenere queste etichette abbreviate che funzioneranno come messaggi del tuo brand e che utilizzerai regolarmente con tutti i nuovi contenuti fotografici su Instagram.

Mantenere parole chiave specifiche all’interno della descrizione della tua foto Instagram assicurerà che il tuo account Instagram sia indicizzato in una categoria pertinente su Internet.

2.- Pensa a quale persona ti stai rivolgendo

Identificando le debolezze, le domande, i dubbi e i problemi quotidiani di un cliente tipico, chiarendo chi si desidera raggiungere può aiutarti a sviluppare una strategia di contenuto significativa e un programma su misura per quel pubblico specifico.

Questo a sua volta ti aiuterà a sviluppare risorse nella generazione di lead per aumentare il tuo pubblico, indirizzare meglio il SEO dei tuoi post su Instagram e, infine, vendere di più.

Senza un profilo cliente ben studiato, i tuoi sforzi di marketing saranno imprevedibili, perché non saprai cosa motiva le ricerche di coloro che sono interessati a ciò che offri e i tuoi contenuti saranno generalmente meno focalizzati.

Il risultato? Le conversioni si ridurranno e il tuo ROI sarà inferiore. La creazione di un pubblico interessato ai tuoi contenuti può solo aiutare i risultati dei motori di ricerca del tuo sito Web o del tuo profilo, se applicabile.

3.- Per esempio, un profilo ottimizzato

Per aumentare la copertura SEO su Instagram è essenziale ottimizzare il tuo profilo. Indirizzare il traffico sul tuo account Instagram non ti gioverà a lungo se il tuo profilo non è ottimizzato per una buona esperienza utente. Ecco alcuni trucchi per ottimizzare il tuo profilo Instagram:

  • Crea il tuo profilo pubblico
  • Scegli un’immagine del profilo colorata e con il brand.
  • Crea un @Username riconoscibile e ricercabile, lo spiegheremo in seguito.
  • Crea un nome commerciale facile da cercare
  • Iscriviti con un account Instagram Business
  • Includi un link tracciabile nella tua biografia

Questi passaggi possono sembrare ovvi, ma è importante gettare le basi prima di apportare qualsiasi altra modifica SEO. Dopo aver analizzato queste nozioni di base, puoi passare ai passaggi di ottimizzazione più tecnici.

A.- Scegli un buon nome

Búsquedas en Instagram

Instagram ha il suo motore di ricerca autonomo. Per visualizzare i termini corretti nella barra di ricerca, è necessario lavorare all’interno dell’applicazione per ottenere la posizione ambita nella parte superiore della ricerca.

Per iniziare, dovresti identificare la tua parola chiave principale. Useremo Sascha Barboza, meglio noto come Sascha Fitness come esempio per questo scopo.

Come puoi vedere nell’immagine sopra, quando un utente di Instagram cerca di riempire il suo feed di notizie con contenuti su una vita sana, è probabile che cerchi la parola chiave “fitness”. Quando hai questa parola chiave nel tuo nome visualizzato e @User, probabilmente apparirai nei risultati di ricerca degli account suggeriti.

B.- Usa parole chiave secondarie nella tua biografia

Perfil de Instagram de Sascha Fitness

Ora che hai gestito la tua parola chiave principale, è tempo di ottenere il massimo dalle tue parole chiave secondarie. Le parole chiave secondarie sono le frasi e gli argomenti che orbitano attorno alla parola chiave principale. Continuando con l’esempio di Sascha Fitness, possiamo notare che all’interno delle sue parole chiave c’è la dieta.

Come puoi vedere, Sascha Fitness ha fatto un ottimo lavoro creando una biografia informativa e chiara, includendo anche alcune parole chiave molto importanti ottimizzate per la ricerca. Non c’è da stupirsi che appaia per primo quando cerchi il termine “Fitness” su Instagram.

Le parole chiave secondarie sono perfette per catturare persone che potrebbero non cercare la tua parola chiave principale ma potrebbero comunque essere interessate al tuo prodotto. Una persona in cerca di diete, vita sana e buone ricette probabilmente seguirà Sascha se lo trovasse nella ricerca, perché corrisponde alle intenzioni di ricerca dell’utente.

C.- Gli hashtag sono il segreto della SEO su Instagram

Ejemplo de la cuenta la escuela de copywriting

Dopo aver ottimizzato il tuo profilo, è tempo di ottimizzare i tuoi post. Questo è un processo in corso che richiede un’attenzione speciale. La maggior parte degli utenti non ti cercherà direttamente. Verrai probabilmente scoperto attraverso un hashtag in un post specifico.

Ecco perché ognuno dei tuoi post su Instagram dovrebbe avere la propria strategia di tagging. Dovresti considerare questi hashtag come parole chiave secondarie. Guarda l’esempio della School of Copywriting sopra.

Includendo una varietà di hashtag post-specifici, The School of Copywriting aumenta le sue possibilità di attirare un pubblico più ampio e diversificato: persone in cerca di termini relativi alle tendenze del marketing, ma anche persone in cerca di #copywriting.

Ciò offre agli utenti una migliore possibilità di trovarli rispetto a se utilizzassero gli stessi cinque hashtag su ciascun post; la chiave sono la varietà e la pertinenza.

Quanti hasthags dovresti usare per potenziare la SEO su Instagram?

Los hashtags más utilizados en instagram

La raccomandazione degli studi a questo proposito afferma che usare tra 5 e 9 è la cosa giusta. È possibile utilizzarne un massimo di 25, ma è stato dimostrato che con un numero tra 5 e 9 hashtag, i post hanno viste maggiori.

D.- Concentrare l’intenzione di ricerca

Non serve a niente che la tua pubblicazione, che parla di automobili, abbia l’hashtag #tartas perché è più popolare. Devi focalizzare la tua pubblicazione e mettere etichette correlate alla pubblicazione.

E.- Dove mettere gli hashtag

Hashtags más utilizados en instagram

Gli hashtag più utilizzati su instagram si usano sempre dopo il testo, mai all’inizio. In altre parole, nella casella di testo della pubblicazione, inizia con il testo che vuoi scrivere, che spiega la fotografia o cosa vuoi dire. Quindi, scendi e metti i tag che influenzano l’algoritmo, ma agli utenti di solito non interessano.

F.- Consenti alle tue pubblicazioni di essere geolocalizzate

È molto interessante individuare la tua attività. Soprattutto se si dispone di un’azienda locale, è importante provare prima a raggiungere le persone nella propria zona. Per fare ciò, geolocalizza le tue pubblicazioni nella tua città o provincia aggiungendo la posizione.

G.- Interagisci

Le immagini che rendono di più sono quelle che hanno il maggior numero di interazioni. E le interazioni più considerate sono quelle che hanno il maggior numero di commenti. Quindi sii intelligente / creativo e cerca di convincere i tuoi follower a commentare i tuoi post in modo che possano posizionarsi meglio e raggiungere più persone.

H.- Un contenuto che fa la differenza

Per questo devi mettere tutta la carne al fuoco. Durante la ricerca di immagini relative ai tuoi post, guarda che tipo di post vengono creati e differenziati.

Questo trucco si basa sulla modifica del CTR di Instagram. Dovrai vedere quali immagini sono ben posizionate. Fatto ciò, scommetti su un’immagine totalmente diversa.

Questo non ti servirà direttamente per posizionare la tua foto. Ma quando inizi ad apparire tra i primi risultati (o anche meglio in secondo luogo e presto saprai perché) e le persone fanno click sul tuo risultato perché attira più attenzione, otterrai più interazione e, come è stato detto in precedenza, ciò farà aumentare le posizioni dei tuoi contenuti.

Nella SEO su Instagram non è così importante essere i primi

El algoritmo de Instagram

È meglio essere al secondo posto perché, per quanto strano possa sembrare, Instagram posiziona i contenuti più rilevanti al secondo posto. Questo perché è la prima cosa a cui gli occhi sono diretti quando entrano nella piattaforma.

Ricorda che Instagram è un social network molto visivo, ecco perché fondere immagini con contenuti letterari eccezionali è essenziale per migliorare le ricerche verso il tuo profilo.

Tuttavia, è sempre importante dare un’occhiata a ciò che altri media ed editori stanno facendo per andare avanti. Non sai come? Prova a registrarti come inserzionista sulla piattaforma di Content & Influencer Marketing Coobis e ottieni più visibilità per il tuo brand su Instagram.

I più popolari