Quanto costa fare pubblicità su Facebook: tutte le chiavi

Content Marketing
Ti è piaciuto il nostro articolo?

L’utilizzo dei social network da parte di aziende e brand è ogni giorno più frequente. Tra le tante opzioni che offrono, è interessante sapere quanto costa fare pubblicità su Facebook. Questa piattaforma digitale è diventata una delle opzioni preferite dai brand per promuovere i propri prodotti o servizi.

Non si tratta solo di iniziare a fare pubblicità, devi anche sapere di avere il budget appropriato per rimanere su questo canale. L’idea non è quella di avere un solo annuncio, ma di averne diversi in modo da poter raggiungere il pubblico desiderato.

Sapere quanto costa fare pubblicità su Facebook sarà di grande aiuto per stabilire quanto del tuo budget dovresti stanziare. Lo scopo è lavorare con campagne di vasta portata e che, a loro volta, diventano molto più efficaci.

Asta di annunci di Facebook: come funziona?

Asta di annunci di Facebook: come funziona?
Entrare nell’universo delle aste su Facebook è essenziale, perché puoi determinare quali annunci ogni utente dovrebbe vedere. E ciò è importante per chiarire prima di iniziare a pubblicizzare il tuo brand e ciò che offri su questa piattaforma digitale.

Per ottenere ciò, devi tenere a mente due aspetti rilevanti. Il primo è la segmentazione che viene effettuata tramite Facebook Ads. Questo ti dà la possibilità di determinare a quale tipo di pubblico desideri mostrare i tuoi annunci. È il modo più efficace per raggiungere il pubblico che hai in mente.

Questa funzione d’asta è dove i tuoi annunci verranno mostrati a quegli utenti che hanno una maggiore probabilità di interagire con loro. Ciò influenza direttamente il secondo aspetto: l’offerta. Riguarda ciò che sei disposto a pagare in cambio di una persona che intraprende l’azione che desideri.

Inoltre, Facebook studia i fattori per determinare gli annunci che verranno mostrati all’utente:

  • Offerta: si riferisce a quanto l’inserzionista è disposto a pagare.
  • Pubblico target: il pubblico che desideri raggiungere con l’annuncio.
  • Rilevanza dell’annuncio: per persone selezionate dal tuo pubblico target.
  • Proiezioni dell’annuncio: questo è l’annuncio che ha maggiori probabilità di ottenere il maggior coinvolgimento.

Quanto costa fare pubblicità su Facebook?

Quanto costa fare pubblicità su Facebook?
Non è facile determinare il costo degli annunci di Facebook. È determinato in base alle aste. Va anche notato che ci sono fattori che influenzano il costo e che è necessario controllare.

Non è quindi possibile stabilire con precisione quanto costa fare pubblicità su Facebook, poiché varierà a seconda delle vostre esigenze. In qualità di inserzionista devi indicare a questo social network l’importo che vuoi spendere in pubblicità.

Quindi Facebook si occuperà di fornirti il ​​maggior numero possibile di risultati per l’importo specificato. Ad esempio, se hai solo 5 o 10 euro a settimana, limitati a investire quello. Nel caso in cui il tuo budget sia più ampio, investi il più possibile mentre il rendimento è positivo.

Esistono alcuni tipi di annunci avanzati che richiedono una spesa minima per funzionare correttamente. La stessa piattaforma ti avviserà, quindi non devi avere paura. Finché i tuoi annunci rendono e hanno ROI e ROAS positivi, non devi preoccuparti del prezzo della pubblicità su Facebook.

Fattori che influenzano il costo degli annunci

Non esiste un importo esatto da pubblicizzare su Facebook. Questo dipenderà da quanto deciderai di spendere. Tuttavia, è importante notare che ci sono diversi fattori che influenzano il prezzo degli annunci:

1.- Budget

Budget
Il primo aspetto da tenere in considerazione è il budget, ovvero la quantità di denaro che indicherai a Facebook che potrai spendere. Questa somma che vuoi investire è ciò che consentirà di mostrare gli annunci a determinate persone in base alla segmentazione.

Esistono due tipi di budget con cui puoi lavorare in questo social network: il budget giornaliero e il budget totale. Ciò dipenderà dalle dimensioni del tuo pubblico, poiché a seconda del pubblico a cui ti rivolgi, i tuoi costi pubblicitari aumenteranno, poiché se è piccolo avrai un impatto ripetuto sulle stesse persone.

Se le tue campagne hanno successo e desideri aumentare il budget, devi fare attenzione quando le ridimensioni. Perché se non lo fai nel modo giusto, questo aspetto può portare a un aumento dei costi.

2.- Destinatari

Prima di iniziare a fare pubblicità, è essenziale che tu abbia ben chiaro il profilo del tuo cliente ideale. Perché altrimenti, solo le persone vedranno i tuoi annunci ma non cliccheranno. Il che mostra l’importanza di una buona segmentazione del pubblico.

Quindi devi lavorare con la buyer persona appropriata per il tuo brand. È l’unico modo efficace per garantire la redditività dei tuoi annunci. Tieni presente che Facebook vuole che gli utenti trascorrano il più tempo possibile sulla sua piattaforma.

E per ottenere ciò, è necessario che le persone si sentano a proprio agio con il contenuto, cioè devi mostrare annunci relativi ai loro interessi. Più un annuncio è pertinente per un tipo di pubblico, minore sarà il costo degli annunci di Facebook.

La raccomandazione è di studiare il prezzo che stai pagando in base al sesso e all’età del tuo pubblico. Devi solo analizzare i rapporti pubblicitari e aggiungere le colonne età e sesso. Per facilitare il lavoro puoi fare l’analisi di questi due aspetti individualmente.

3.- Annunci

Uno degli aspetti che influenza i costi della pubblicità su Facebook è la qualità degli annunci. Questo popolare social network si aspetta che i suoi utenti abbiano un’esperienza positiva quando lo usano. In caso contrario, penalizzerà gli annunci che non destano l’interesse del pubblico.

Ci sono molti elementi di cui dovresti occuparti nel tuo annuncio in modo che abbia la qualità che la famosa piattaforma si aspetta:

  • Immagine o video adeguati.
  • Titolo.
  • Testo.
  • Descrizione.
  • CTA.

Se lavori correttamente su ciascuno di questi elementi, otterrai una pubblicità interessante. Pensa che la prima cosa che catturerà l’attenzione degli utenti sarà l’immagine o il video. Tuttavia, il testo è uno dei fattori chiave nel processo decisionale della persona.

4.- Posizione degli annunci

Posizione degli annunci
Hai l’alternativa di posizionare il tuo annuncio dove lo ritieni più conveniente. Può essere nella sezione feed, nelle storie, negli spazi contestuali, nelle app e nei siti web. Dopo aver selezionato una delle opzioni menzionate, puoi scegliere posizioni più specifiche.

In questa sezione sorgono nuove domande: qual è la posizione migliore per inserire l’annuncio? Non esiste una risposta chiara a questa domanda, poiché maggiore è la concorrenza di un determinato luogo, maggiore è il costo della pubblicità.

Tuttavia, una delle alternative più economiche è l’Audience Network, che può funzionare bene per le campagne di remarketing su Facebook. La cosa migliore è analizzare i risultati delle tue campagne precedenti nei tuoi rapporti personalizzati, che troverai all’interno dell’opzione Posizione. Analizza l’intera canalizzazione in modo da poter prendere una decisione efficace.

5.- Offerta

Facebook funziona tramite un sistema di offerte, proprio come Google. È molto utile, perché ti aiutano a controllare il costo per risultato, nonché il modo di gestire il budget per la campagna.

In breve, è quello che sei disposto a pagare in cambio del tuo pubblico target che produce il risultato desiderato. Ed in questo caso è fondamentale non fare offerte per un risultato superiore a quello che ti puoi permettere, altrimenti le tue campagne non saranno redditizie.

Per questo motivo, è importante che tu abbia molto chiaro qual è il massimo che puoi pagare per ciascuna azione. Devi impostare un limite (offerta automatica), altrimenti Facebook cercherà di ottimizzare il tuo budget in modo da ottenere i migliori risultati.

6.- Settore

Settore
Un altro aspetto importante quando si fa pubblicità su Facebook è il settore in cui si agisce. E ciò è direttamente correlato al pubblico a cui vuoi rivolgerti.

Il settore in cui ti trovi e il prodotto che vendi hanno molto a che fare con il costo del tuo annuncio. Si può affermare che, a seconda del tipo di settore, il CPC può essere attivato o meno.

Ora che hai tutte queste informazioni, puoi iniziare a lavorare sulla strategia della tua campagna pubblicitaria in Facebook Ads. Anche se non hai un budget ben definito, sai già che ci sono diverse opzioni, dalla più economica all’investimento massimo.

Sta a te selezionare il budget che meglio si adatta alle possibilità economiche della tua azienda. Ma ricordando sempre che la risposta alla domanda ‘Quanto costa fare pubblicità su Facebook?’ dipenderà sempre da diversi fattori che già conosci.

Nel caso tu stia cercando un aiuto extra per fare pubblicità su questa piattaforma, Coobis lo fornisce. Ti offriamo la nostra piattaforma di Content Marketing con cui i tuoi annunci sui social network possono ottenere una maggiore visibilità.

I più popolari