Qual è il momento migliore per pubblicare Instagram Stories?

Hai mai usato Instagram Stories per vivacizzare alla tua attività? Le storie di Instagram non sono solo divertenti e creative, sono un’arma eccellente per:

  • Aumentare il coinvolgimento che viene creato con la tua community.
  • Creare consapevolezza del brand.
  • Generare traffico diretto al tuo sito Web.
  • Aumentare le vendite.

Principalmente, perché questo strumento può generare visibilità quasi automaticamente. Devi solo implementare le best practices per raggiungere gli altri obiettivi.

Modifiche nel feed degli utenti

La piattaforma è cambiata nel tempo. Sebbene l’aggiornamento che interessa maggiormente alle aziende, è quello che è stato lanciato sul modello di feed. Cioè, ciò che gli utenti erano soliti visualizzare in ordine cronologico è ora diventato algoritmico.

I follower del tuo brand su Instagram non vedono i tuoi post mentre li carichi. Ogni utente visualizzerà i post determinati dall’algoritmo. Pertanto, ogni pubblicazione sarà stata selezionata in base ai loro gusti, movimenti, interazioni, ecc in base a fattori come l’impegno o i Mi piace.

In questo modo, nel momento in cui un post riceve molti Mi piace e commenti, l’algoritmo percepirà che il contenuto è di qualità e lo mostrerà a ancora più persone. Ma cosa succede quando perdi la visibilità con il tuo pubblico target? Cosa ti rimane?

Devi pubblicare più Instagram Stories

Tenendo conto di funzioni come le stories di Instagram, gli hashtag di Instagram e Instagram Shopping, la soluzione per recuperare la visibilità è chiara. Tuttavia, c’è chi ancora non capisce perché le Instagram Stories siano la perfetta alternativa al feed di messaggi:

  1. Le Instagram Stories sono necessarie per non essere obsoleti. Parte del tuo pubblico target “vive” su Instagram ed è un esperto della piattaforma. Quale immagine trasmetterai se rimani indietro e non sai come utilizzare le sue nuove funzionalità?
  2. Instagram è perfetto per invitare il pubblico a partecipare. Soprattutto grazie a elementi come sondaggi, domande aperte, ecc. Non solo ti manterrai visibile di fronte al target. Lo convincerai a partecipare e contribuire con la sua opinione. Ed è essenziale per guidare sempre più le tue strategie di marketing digitale.
  3. Ti aiutaanche a diversificare la tua strategia. Su Instagram non è consigliabile condividere numerosi post al giorno. Né avere una frequenza elavata, poiché potrebbe saturare l’utente. Inoltre, considerando che i tuoi follower hanno preferenze e gusti diversi, è probabile che ai tuoi messaggi non piacciano tutti allo stesso modo. Data questa situazione, le Instagram Stories ti consentono di sviluppare contenuti più specifici per avere un impatto su tutti i tipi di segmenti.
  4. Sono pubblicate in tempo reale. E tutte le tendenze di marketing per il 2019 evidenziano il valore del video e dello streaming.
  5. Le storie di Instagram migliorano la tua visibilità. Soprattutto grazie alle storie degli hashtag di Instagram e alle stories. Hai la possibilità di raggiungere un pubblico potenziale molto più ampio.

Preferenze dei post di Instagram

1.- Qual è la frequenza di pubblicazione ideale

A differenza dei post di Instagram, che sono soggetti all’algoritmo, la piattaforma non ti penalizzerà per la pubblicazione di troppe stories. È probabile che ciò abbia a che fare con la natura delle stories stesse. Dato che sono disponibili solo per 24 ore, la piattaforma privilegia l’una o l’altra.

Tuttavia, la piattaforma ha la funzione per silenziare le storie nel caso in cui la frequenza di pubblicazione saturi l’utente al punto da non poterne più, e ciò potrebbe influenzare il tuo business, poiché comprometterebbe la tua visibilità.

Per mettere a tacere le Instagram Stories devi solo tenere premuto il tuo avatar di stories e cliccare su “Silence”. È un modo per bloccare account fastidiosi continuando a seguirli.

Pertanto, dovresti tenere presente quanto segue: dato il modo in cui gli utenti consumano le stories, se ne pubblichi troppe contemporaneamente e i tuoi follower cliccano più di 15 vole per accedere alla storia successiva, è probabile che tu sia messo a tacere.

Ciò non significa che pubblicare 10 storie in un giorno sia negativo. Ogni profilo è diverso e il pubblico è quello che dovrebbe impostare il modello. Devi solo accedere alle statistiche per vedere come gli utenti rispondono ai tuoi contenuti. Inoltre, dovresti tenerlo presente se abitui i tuoi followers a un certo numero di storie quotidiane: è molto importante che tu sia costante e conforme.

2.- Quando pubblicare Instagram Stories

Quando si tratta di lanciare post su Instagram, è molto importante farlo quando i tuoi follower sono più attivi. Ma questo non è il caso delle Instagram Stories aziendali.

Le stories possono essere visualizzate solo per un massimo di 24 ore. Un’intera giornata per rimanere in cima ai feed del tuo pubblico target Quindi, anche se rilasci la storia nel momento in cui la maggior parte dei tuoi follower dormono, possono comunque vedere i tuoi contenuti in seguito.

Considerando questo aspetto, il momento per pubblicare Instagram Stories non è un requisito che dovresti studiare perché i tuoi contenuti funzionino. Tuttavia, se vuoi assicurarti che il momento in cui lanci la tua storia sia idoneo, non c’è niente come controllare le tue statistiche per vedere in quali momenti della giornata il tuo pubblico è più attivo.

Come sai, per accedere a tutte queste informazioni è necessario creare un profilo aziendale. Altrimenti, non avrai modo di conoscere i rapporti che indicano l’attività dei tuoi follower, la percentuale di genere, le ore più interessanti per pubblicare, ecc.

3.- Cosa pubblicare nelle Instagram Stories per le aziende

A partire dal fatto che la frequenza e le ore di pubblicazione dipendono da ciascun profilo e dal suo pubblico, devi solo creare il miglior contenuto su Instagram Stories in modo che ogni impatto lasci il segno.

In questo senso, è bene pubblicare un mix tra contenuti allegri e promozionali, senza abusare di nessuno dei due estremi.

Il bello delle Instagram Stories è che non devi aver paura di pubblicare contenuti diversi: un video di ciò che sta accadendo proprio ora nel tuo ufficio. Una foto di uno dei dipendenti. O anche il video di una riunione umanizzerà il tuo brand. L’utente che lo vede apprezzerà. Si immedesimerà e i legami saranno molto più forti.

D’altra parte, un’altra opzione da considerare è quella di creare stories promozionali che non perdano il tocco umoristico. Tuttavia, ci sono alcuni elementi che dovresti sempre includere:

A.- Includere collegamenti

Instagram ha incorporato i collegamenti nelle sue stories. Pertanto, è ovvio che la capacità di inviare i tuoi follower a pagine di destinazione specifiche è molto utile e uno strumento di marketing molto potente.

Questo è un modo per indirizzare il traffico di Instagram sul tuo sito Web, verso una landing, un post sul blog o per scaricare un ebook, tra il resto. Tuttavia, i collegamenti nelle stories sono disponibili solo per gli utenti con più di 10.000 follower.

B.- Tagga altri account nelle tue storie

I concorsi di Instagram sono una delle risorse che servonoper aumentare la partecipazione, raggiungere nuovi follower e farsi conoscere. E le stories svolgono spesso un ruolo fondamentale in tutto questo processo.

Pertanto, non perdere l’occasione di individuare i brand che collaborano al concorso o le persone coinvolte. Inoltre, non dimenticare gli influencer che potrebbero collaborare con una qualsiasi delle tue campagne.

Inoltre, non dovresti dimenticare di taggare le aziende nelle tue Instagram Stories sponsorizzate.

C.- Condurre sondaggi attraverso stories

Hai mai desiderato conoscere i pensieri e i gusti più specifici dei tuoi follower? Le Instagram Stories non solo lo consentono, ma includono anche diversi strumenti per poterlo fare.

Puoi utilizzare i sondaggi chiusi, con due opzioni di risposta che puoi decidere tu per sapere quale preferisce il tuo pubblico. Ma esistono anche sondaggi aperti in cui il pubblico è libero di includere le informazioni che ritiene necessarie.

In questo modo, puoi raccogliere informazioni sui tuoi prodotti, sulla tua attività o persino sulla tua strategia sul social network. Gli utenti sono molto aperti alla partecipazione online. Dovresti sfruttare questa risorsa per migliorare la tua strategia di marketing digitale portarla verso i gusti e le esigenze della tua community sulla piattaforma.

La cosa più importante delle Instagram Stories è che impari a analizzare e tradurre le statistiche che stai raccogliendo per lanciare contenuti nei momenti migliori. La frequenza è contrassegnata dagli utenti. Hai solo bisogno di trovare la formula perfetta per il tuo business.

Se ci riesci, puoi anche fare soldi con Instagram. Se desideri che i brand ti contattino, perché non creare un account sulla piattaforma di content marketing Coobis? Puoi ottenere più entrate con le collaborazioni che ottieni.