Come promuovere il tuo brand su Pinterest per ottenere più traffico

Social Media
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Dietro un gigante di social network come Facebook c’è Pinterest, una piattaforma con grandi possibilità per i brand. È una delle reti che genera il più alto traffico di lead in molti paesi, superando così altri social media come Twitter, LinkedIn e Instagram. Pertanto, è importante che tu sappia come promuovere il tuo brand su Pinterest.

A differenza dei post di Facebook, un pin non si perde facilmente. La cosa grandiosa di questo social è che i post non svaniscono sullo sfondo della timeline come fanno con Facebook o altre piattaforme.

Il modo in cui gli utenti navigano nella piattaforma è diverso. E questa è una delle chiavi per cui è essenziale sapere come funziona il motore di ricerca Pinterest. Molte delle visite che riceveranno i tuoi pin proverranno da questo motore di ricerca.

Una strategia che ti porterà vantaggi

Una strategia che ti porterà vantaggi
Non sai come promuovere il tuo brand su Pinterest? Ecco alcuni modi per sfruttare al meglio questo spazio digitale.

Sebbene questo social media rappresenti la parte visiva, è efficace per il tuo brand e per il content marketing. Tuttavia, è un tipo di contenuto che di solito richiede molto impegno. E, come il resto delle piattaforme social, anche Pinterest di solito richiede un notevole investimento di tempo.

Ma perché non automatizzare le attività coinvolte nella pubblicazione del tuo account aziendale per ottenere un ROI migliore?

Gli strumenti di automazione possono essere una delle risorse più efficaci per i professionisti del marketing. E se li utilizzi strategie efficaci e ben gestite, diventeranno più coerenti e ti aiuteranno a migliorare i risultati dei tuoi potenziali clienti.

Motivi per promuovere il tuo brand su Pinterest

Motivi per promuovere il tuo brand su Pinterest
Fondamentalmente, il potenziale di Pinterest è che ha un motore di ricerca visuale, non è solo un social network. Molti degli utenti che accedono a questa piattaforma lo fanno con l’intenzione di sognare, scoprire e, cosa più importante per tutti i content creators, eseguire un’azione.

Il suo pubblico supera i 400 milioni di utenti in tutto il mondo. Sono persone che usano la piattaforma per cercare costantemente nuove idee e quelle idee potrebbero provenire dal tuo blog o da altri pin che hai pubblicato.

Se l’utente vuole saperne di più sul pin, deve solo cliccare sul link, generando così molto più traffico sul tuo blog. La cosa meravigliosa è che ci sono opportunità per qualsiasi argomento e nicchia. Non importa di cosa parla il tuo blog, qui sarai in grado di trovare un pubblico che ama i tuoi contenuti.

Questo è uno dei segreti di Pinterest: che puoi indirizzare traffico di qualità. Molte aziende utilizzano queste strategie per indirizzare il traffico al loro blog, quindi può essere una grande opportunità per promuovere il tuo brand su Pinterest. Con esso sarai in grado di scoprire, ispirarti e, quindi, ispirare gli altri.

Perché il tuo brand dovrebbe essere su Pinterest?

Perché il tuo brand dovrebbe essere su Pinterest?
La cosa essenziale per qualsiasi tipo di azienda è raggiungere il tuo pubblico ideale, quel pubblico che consumerà i tuoi contenuti, prodotti e servizi. Per ottenerlo, è essenziale sapere quali sono i suoi gusti. Un’attività per cui Pinterest è ottimo.

Navigando nella piattaforma potrai scoprire quali contenuti piacciono ai tuoi potenziali utenti. Non solo, potrai anche conoscere i formati che ti offre la concorrenza. E potrai lasciarti ispirare da altri tipi di contenuti che lavorano in settori diversi dal tuo.

Inoltre, con Pinterest potrai ricevere traffico organico sin dal primo mese. Devi solo applicare alcune strategie per aumentare, mese per mese, sia il traffico che l’autorevolezza del tuo blog o sito web.

Strategie di base per promuovere il tuo brand su Pinterest

Ci sono molte strategie che puoi utilizzare per far crescere il tuo brand su questa piattaforma di social media. Ma se vuoi raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato, è importante che tu sia coerente. Pinterest è una piattaforma che valorizza il tempo che i brand dedicano ad essa.

Non sai da dove iniziare a sviluppare il tuo account Pinterest? Queste sono alcune delle strategie che dovresti iniziare a implementare subito:

1.- Crea il tuo profilo aziendale

Crea il tuo profilo aziendale
Su Pinterest puoi creare profili di persone o aziende. Logicamente, nel tuo caso, dovresti scegliere un profilo aziendale, con alcune caratteristiche diverse che ti aiuteranno a gestire la rete.

Creare il profilo della tua azienda è molto semplice. È solo necessario indicare alcune informazioni di base sulla tua azienda e seguire le istruzioni passo passo.

2.- Ottimizza il tuo profilo

Pinterest è una piattaforma digitale visiva. Ma include un motore di ricerca e come tutti i motori di ricerca attuali, le parole chiave saranno essenziali. È il modo in cui gli utenti trovano ciò che stanno cercando.

Quando scrivi la descrizione del tuo profilo, devi usare parole chiave che abbiano senso per il tuo brand. Inoltre, non dimenticare di inserire un’immagine accattivante sulla tua azienda per risaltare ancora di più.

3.- Non dimenticare di collegarlo al tuo sito web

Nel momento in cui colleghi il profilo al tuo sito web, Pinterest effettuerà un’analisi per scoprire come si comporta il tuo profilo, quanto traffico sta portando al tuo blog e altre informazioni utili che ti aiuteranno quando dovrai decidere le tue strategie di pubblicazione.

Inoltre, quando colleghi il tuo sito web, devi indicare alla piattaforma che sei un’azienda seria. In questo modo, lo strumento darà la priorità ai tuoi contenuti molto di più, a seconda dell’argomento che stai trattando. Pertanto, i tuoi pin avranno un aspetto più professionale con il logo del tuo brand. Inoltre, tutti i tuoi pin avranno un link al tuo sito web.

Per poter collegare un sito web, devi solo aggiungere un meta tag o caricare un file HTML nel codice della tua pagina web. Potrai trovarlo nelle impostazioni del tuo profilo.

4.- Attiva il Rich Pin o i Pin dettagliati

Attiva il Rich Pin o i Pin dettagliati
I Rich Pin ti aiuteranno a fornire un contesto molto più ampio di quello di cui tratterà quel pin.

Attivarli sarà fondamentale, poiché potrai fornire maggiori informazioni ai tuoi utenti. In questo modo, fornisci loro maggiori informazioni sul pin, che possono indurli a cliccare sul collegamento. O, almeno, che vogliono continuare a guardare il resto dei tuoi pin.

5.- Crea le tue prime bacheche

Per promuovere il tuo brand su Pinterest aziendale, le bacheche devono essere viste come un canale di marketing. Cosa significa questo? Devono essere canali per promuovere i tuoi contenuti.

Le tue bacheche devono essere create sulla base di questo obiettivo. Idealmente, dovresti provare a dare alle tue prime bacheche il nome delle categorie che hai sul tuo sito web. In questo modo, ogni volta che scrivi su una specifica categoria, puoi salvarla nella scheda corrispondente.

Ciò aiuterà il motore di ricerca di Pinterest a mostrare i tuoi contenuti in un modo più specifico per il tuo pubblico. Nel tempo, sarai in grado di creare schede che si adattano all’evoluzione del tuo sito web.

È essenziale modificare le tue bacheche e ottimizzarle, mentre stai aggiungendo la categoria che rappresenterà quella bacheca, così come una descrizione con parole chiave.

6.- Crea i tuoi primi pin

Crea i tuoi primi pin
Questi sono quelli che faranno la magia, quindi devi renderli memorabili. Segui queste piccole regole che aiuteranno i tuoi pin a essere più visibili:

  • La dimensione dei pin è molto importante: crea pin con un rapporto di 2: 3 o 1000 px x 1500 px.
  • Usa immagini in grado di raccontare la tua storia e ad alta risoluzione.
  • Cerca di riflettere il tuo brand sul tuo pin. È utile che il tuo logo appaia in molti di essi, anche se dovresti evitare di sminuire il resto del contenuto.
  • Cerca di creare un contesto. Poiché Pinterest è un motore di ricerca visuale, l’immagine che utilizzerai deve fornire la maggior parte delle informazioni a colpo d’occhio per il tuo pubblico, in modo che possa sapere di cosa tratta il tuo pin.
  • Usa il testo nell’immagine, per aggiungere contesto all’immagine mentre usi titoli accattivanti.

7.- Programma i tuoi pin

Essere attivi su questa piattaforma sarà la chiave per attirare più traffico sul tuo sito web. Dovresti comunicare spesso e in diversi momenti della giornata per raggiungere quante più persone possibile. Per questo è interessante scommettere sugli strumenti di automazione per le pubblicazioni. Non solo ti permetteranno di pubblicare nelle ore in cui l’azienda è chiusa ma conoscerai anche meglio il risultato di questi pin.

Per iniziare, puoi utilizzare l’opzione gratuita che ti offre Pinterest, per programmare dalla propria piattaforma. Questa opzione ti consentirà di programmare fino a 30 pin giornalieri in un periodo di 15 giorni.

Come puoi vedere, questa piattaforma sarà uno dei luoghi in cui vuoi promuovere il tuo brand su Pinterest. Se segui i passaggi corretti e utilizzi queste strategie, vedrai che in breve tempo il tuo profilo crescerà, mentre riceverai più visite.

Non aspettare oltre e inizia a vedere i risultati che genera. E se hai bisogno di contenuti di valore da pubblicare, perché non iniziare con la piattaforma Branded Content & Influencer Marketing di Coobis? Troverai i media e gli influencer più in linea con gli obiettivi della tua campagna, che sicuramente ti aiuteranno a gestire le tue bacheche con pin di qualità.

I più popolari