Cos’è Periscope e come implementarlo nella tua strategia di marketing video

Branded Content
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Conosci Periscope? I social network sono sempre in continuo mutamento. Giorno dopo giorno mostrano funzionalità nuove e innovative che migliorano l’esperienza degli utenti e dei brand al loro interno.

All’interno di questa ondata di notizie c’è Periscope. Quindi se vuoi sapere cos’è e cosa può contribuire alla tua strategia di video marketing, in questa guida troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Cos’è Periscope?

Periscope: come implementarlo nella tua strategia

Periscope è uno strumento di Twitter la cui funzione principale è trasmettere video in diretta tramite streaming. Gli utenti di questa piattaforma potranno connettersi con la persona che sta seguendo la trasmissione sul proprio Smartphone. Tutto ciò è condiviso pubblicamente affinché tutti gli utenti possano vederlo.

Usarlo è molto semplice, dato che puoi registrarti mentre usi il tuo account Twitter. Una volta registrato, ti permetterà di seguire gli utenti che stai già seguendo su Twitter o di cercarne uno specifico tramite il nome utente.

Quando effettui l’accesso, la prima cosa che vedrai sono tre trasmissioni live globali. Tuttavia, molte volte questa connessione è privata, quindi è limitata a una serie di persone che l’utente sceglierà.

Non è necessario che l’applicazione sia scaricata, poiché può essere seguita su Twitter se la persona lo desidera, il che è un grande vantaggio. Tuttavia, le trasmissioni non vengono riportate su altri social network.

Potrai anche vedere da dove viene trasmesso, l’emittente e un’anteprima in streaming. Vedrai anche il numero di persone che stanno guardando la trasmissione in diretta.

Aumenta la tua visibilità creando video live con Periscope

Con questo strumento avrai la possibilità di trasmettere i video in tempo reale. È, senza dubbio, un modo molto naturale per coinvolgere gli utenti. Potrai coinvolgere i tuoi follower o clienti in eventi live che si svolgono nella tua azienda e, quindi, aumentare il coinvolgimento.

È uno strumento piuttosto vantaggioso, e i grandi brand lo sanno. Il suo facile utilizzo sorprende anche gli utenti non abituati allo streaming. In pochissimo tempo puoi organizzare una sessione live e condividerla.

Non solo ti darà visibilità, poiché ti mostrerà più vicino ai tuoi utenti si tratta anche di una rete poco sfruttata e quando la userai sarai in grado di differenziarti dai tuoi concorrenti. In un mercato dominato da Zoom e piattaforme simili, è tempo di dare la priorità a opzioni minori ma efficaci.

D’altra parte, optando per una piattaforma innovativa come questa, il tuo brand dimostrerà di essere sempre a conoscenza delle ultime tendenze online. I follower apprezzano positivamente i brand impegnati nell’innovazione delle loro strategie.

D’altra parte, il servizio che Periscope ti offrirà, per poter trasmettere video in diretta, faciliterà il modo in cui trasmetterai gli eventi che svolgi nella tua azienda, che siano promozioni, campagne o azioni commerciali.

Come funziona Periscope

Come funziona Periscope

L’utilizzo di questo strumento non è affatto complesso, ma è importante che tu comprenda i passaggi che devi seguire per effettuare le tue trasmissioni nel modo corretto.

  • È necessario premere il pulsante rosso che ha il simbolo della fotocamera. Una volta avviata la trasmissione, puoi scegliere se desideri la fotocamera anteriore o posteriore.
  • Scegli un titolo che attiri il potenziale spettatore della tua trasmissione in streaming.
  • Puoi attivare il pulsante di geolocalizzazione in modo che la tua posizione sia visibile.
  • Premi il pulsante con il logo di Twitter. In questo modo, invierai una notifica ai tuoi follower su questo social network riguardo al fatto che stai per effettuare una trasmissione.
  • Scegli in anticipo se la tua trasmissione sarà pubblica o privata.
  • Seleziona “Avvia trasmissione” per avviare la trasmissione del video in streaming.
  • Al termine della trasmissione, avrai la possibilità di visualizzare le statistiche complete della sessione. È anche possibile salvare o eliminare il video.

Come implementare questo strumento nella tua strategia di video marketing

Ora sai di cosa tratta Periscope, a cosa serve e i vantaggi che ti porterà. Ma come puoi implementarlo nella tua strategia di video marketing?

Raggiungere il tuo pubblico target non è così complesso come pensi. Ecco alcune strategie per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.

1.- Comunica lo streaming sui tuoi social network

La tendenza della moda in campo digitale sono le trasmissioni in diretta attraverso i social network. Una delle tecniche di marketing più efficaci oggi, utilizzata da aziende di tutte le dimensioni.

Durante la trasmissione, gli utenti si uniranno e commenteranno la tua trasmissione. Ti consigliamo di condividere sulle tue reti quello che condividi anche su questa piattaforma.

Periscope ha posto la pietra miliare per l’evoluzione Twitter e si è evoluto in Periscope Producer, con il quale, oltre a trasmettere in diretta su Twitter, potrai utilizzare la webcam del tuo computer. Grazie a ciò, le possibilità nel video marketing vengono aperte ulteriormente.

2.- Webinar

Webinar
Un modo per innovare su questa piattaforma è creare webinar. Sono contenuti live che possono produrre un grande riscontro se decidi di includerli nella tua strategia di contenuto. Sono tanti i brand e gli imprenditori che li utilizzano per formare e formarsi con professionisti del proprio settore.

La chiave per farlo è scegliere un argomento specifico che sia interessante per i tuoi follower. I webinar possono essere gratuiti o a pagamento. In questo caso, puoi condividerli con i tuoi utenti se saranno gratuiti. In caso contrario, condividili con utenti selezionati che ti hanno già pagato per lo streaming in precedenza.

Con questo strumento di Twitter sarai in grado di ottenere il massimo dai tuoi webinar. È un mezzo diverso per offrire valore aggiunto ai tuoi clienti e condividere informazioni e conoscenze con loro. Sarà sicuramente qualcosa di innovativo per tutti gli utenti che ti seguono su questo social network.

3.- Crea testimonianze video

Una strategia di video marketing perfetta è proporre testimonianze video dal vivo. Questa è un’opzione ideale per gli imprenditori che non dispongono di un proprio set di registrazione.

Le testimonianze dei clienti soddisfatti sono state utilizzate nella pubblicità per molto tempo, poiché la maggior parte degli utenti si fida delle opinioni di altri clienti e questo influenza direttamente le decisioni di acquisto.

Non scartare il potenziale di questa opzione se vuoi commercializzare video. È molto semplice, dovrai solo chiedere ai clienti più fedeli di comparire nelle tue trasmissioni commentando qualcosa sul tuo servizio o prodotto.

4.- Video interattivo

Video interattivo
I video interattivi sono ampiamente utilizzati nelle strategie di contenuto per garantire che le azioni degli utenti siano un vantaggio per l’azienda. Un esempio di ciò è la possibilità di ottenere iscritti.

Una delle formule più utilizzate nel video marketing sono i video interattivi. È importante gestire un video in modo che gli utenti finiscano di guardare il tuo tutorial, ad esempio.

In questo modo, sarai in grado di effettuare trasmissioni in diretta interattive. Senza dubbio, una strategia molto adatta per attirare l’attenzione dei tuoi utenti con questo strumento e per poter avere più iscritti sul tuo sito web.

5.- Tutorial

Includere tutorial nella tua strategia di video marketing può generare grandi vantaggi. Uno di questi vantaggi è che sarai in grado di attirare traffico verso il tuo sito web, trasmettendo fiducia tra i tuoi potenziali clienti e aumentando la tua autorevolezza.

Inoltre, genererai contenuti di valore per i tuoi follower. I tutorial come parte della strategia funzionano meglio in alcuni settori rispetto ad altri.

Alcuni degli argomenti più interessanti da affrontare possono essere la gestione degli strumenti, la configurazione del software, la pulizia degli utensili, le ricette di cucina, le acconciature o le tecniche di trucco. Questi sono solo alcuni esempi per realizzare un video tutorial di successo.

Ma come il resto delle strategie, anche la creazione di un video tutorial richiede una buona pianificazione. La struttura corretta di questo tutorial deve seguire tre passaggi:

  • Spiega all’inizio cosa farai.
  • Mostra come si fa.
  • Infine, rivedi i punti principali.

Ora puoi sfruttare questo strumento che Twitter ti offre per trasmettere in diretta e avere un impatto sui tuoi follower. In questo modo, il contenuto che stai mostrando farà la differenza.

Inizia a studiare molto bene questo strumento di Twitter, per ottenere il massimo dalle tue strategie e raggiungere il tuo pubblico target molto prima della concorrenza.

Affinché tu possa ottenere molti più follower su questa e altre piattaforme, in Coobis mettiamo a tua disposizione la nostra piattaforma Branded Content & Influencer Marketing per avere più visibilità sui tuoi social network e sul tuo sito web.

I più popolari