Netflix VS HBO. Chi vende meglio i contenuti?

Non categorizzato

Potresti avere il tuo preferito nella battaglia Netflix contro HBO. Ma chi vende meglio i suoi contenuti? Sai già che qualsiasi strategia di marketing è valida, che sia tradizionale o creativa.

Quindi, quali sono le azioni che queste due piattaforme svolgono? Nella guerra Netflix vs HBO chi pensi vincerà? Continua a leggere, scopri cosa fanno e trai le tue conclusioni. Può anche ispirarti ad applicare le tecniche al tuo brand.

Strategie Netflix

Anche se non sei interessato al settore dell’intrattenimento, c’è molto da imparare dalle impeccabili strategie di marketing di Netflix, che sono strategicamente focalizzate sulla creazione di valore spendendo meno in pubblicità.

È un’ottima presunzione: quando il pubblico di Netflix non è ossessionato dalla trasmissione, si concentra su qualcosa di completamente indipendente: il meme. Quindi sì, se c’è un prodigio del marketing digitale a cui vuoi prestare attenzione, è sicuramente Netflix.

1.- Netflix Twitter: un account meme

Il servizio di streaming è difficile da evitare su Twitter. Se hai seguito l’account Twitter di Netflix nel tuo tempo libero, noterai come i tweet inducono le persone a parlarne.

Il team di social media non investe nemmeno denaro nella sponsorizzazione di tweet ma crea semplicemente un tweet casuale e diventa virale!

Ma aspetta … ciò non accade per caso. Un brand deve investire in contenuti originali, personali e autentici, per fornire un approccio strategico e creativo ai social network.

Per quanto riguarda Netflix, capiscono perfettamente come i loro abbonati agiscono mentre guardano Netflix tutta la notte. Sanno che le persone condividono le password Netflix tra amici e familiari e faranno tutto il necessario per evitare di pagare € 10 al mese. Il livello di relazione che condividono con il loro pubblico è assolutamente encomiabile. Così semplice, ma così attraente.

2.- Utilizzare i social network al massimo

Netflix sa come sfruttare al meglio Facebook, Twitter e Instagram. Per questo, crea sondaggi e pone domande interessanti che stimolano rapidamente la risposta degli spettatori.

Una risposta immediata su Netflix, che si tratti di un commento sarcastico o di una GIF, può portare a cinque minuti di fama su Twitter. Questo incoraggia ulteriormente i fan a continuare la conversazione sotto i loro post.

3.- Utilizza l’email marketing in modo diverso

Cosa potrebbe esserci di più irritante che dover eliminare molte noiose newsletter e contenuti ripetitivi che non ti interessano più?

La società monitora il tuo comportamento di navigazione e invia e-mail in base ad esso. Ecco un esempio delle preferenze dell’utente misurate da Netflix:

  • A che ora vedi contenuti, in che giorno.
  • Quando si mette in pausa, e quando riprendi la visione del contenuto.
  • Le valutazioni che dai a ciascun film / serie.
  • Il dispositivo che usi per guardare quel particolare programma.
  • Preferiresti guardare solo un episodio o una serie completa alla volta?
  • Altre abitudini di navigazione e scorrimento

Sembra strano, vero? Ma finché i dati vengono utilizzati per migliorare l’esperienza del cliente, i clienti saranno felici!

L’intelligenza non riguarda il tracciamento di tutte le metriche con cui hai familiarità, ma il trarre vantaggio dalle metriche corrette per il tuo tipo di attività.

4.- Netflix personalizza tutto

Netflix non solo si rivolge ai suoi utenti con i loro nomi, ma invia anche contenuti altamente personalizzati in base ai fattori sopra menzionati. Bene, è abbastanza comune, tutti gli altri brand lo fanno. Quindi, in che modo Netflix differisce da esempi del calibro di HBO e AmazonPrime?

Bene, la parte più apprezzata è il suo approccio semplicistico alla progettazione di e-mail, che consente ai lettori di trovare rapidamente l’invito all’azione senza perdersi nei suggerimenti.

Netflix non ti bombarderà mai con la maggior parte dei suoi consigli su film / spettacoli, poiché la sua libreria di contenuti è enorme.

Preferiscono invece promuovere un singolo programma TV che ha un chiaro pulsante di invito all’azione, che aiuta gli utenti a evitare il disordine.

Strategie HBO

HBO è selettivo sulla quantità di contenuti video che sceglie di acquisire e produrre, un approccio diverso rispetto ai suoi concorrenti, come Netflix, che sta espandendo in modo aggressivo le sue offerte di contenuti. Ma non è tutto, HBO gestisce un intero marketing mix.

1.- Qualità vs. quantità

L’azienda cerca di concentrarsi maggiormente sulla qualità e ha accettato l’idea che non serve battere i concorrenti in ogni futuro spettacolo.

Ciò si riflette nella quantità di serie originali che HBO ha in relazione ai suoi concorrenti: HBO ha 21 programmi originali, mentre Netflix ha 88 e Amazon ne ha 28. Qualità o quantità, Netflix vs HBO. La strategia di contenuto HBO è probabilmente dovuta a due motivi principali:

L’approccio consente a HBO di servire meglio ciascuno dei suoi utenti

Le aziende con grandi librerie di programmazione non possono permettersi di rispondere alle preoccupazioni dei clienti con la stessa attenzione delle società con librerie più piccole.

HBO è in grado di fornire supporto di marketing o produzione a ciascuno dei suoi programmi, cosa che Netflix non sarebbe in grado di fare. Ciò ha aiutato HBO a mantenere il suo comico Jerrod Carmichael, che Netflix ha cercato di rubargli.

Una strategia di contenuto aggressivo non aveva funzionato per l’azienda in passato

HBO era solito fare offerte aggressive su prospettive promettenti, ma molti di questi progetti non sono mai stati prodotti o sono stati respinti prima della fine della produzione. La società cerca di ridurre i costi e aumentare l’efficienza nel tempo, monitorando maggiormente la quantità di contenuti acquisiti.

2.- Attirare talenti

Oltre alla qualità delle sue serie, l’altra strategia che HBO segue è il reclutamento di talenti. Attrici come Reese Witherspoon e Nicole Kidman sono essenziali per la crescita di HBO.

E tutto ciò che HBO vuole fare è fornire allo spettatore una qualità riconosciuta.

3.- Crea valore del brand

HBO è consapevole che sono necessarie grandi attività promozionali per mantenere la sua posizione premium sul mercato:

  • Ha creato slogan accattivanti che hanno generato un’influenza positiva come Its More Than You Imagined, It’s HBO e non è la TV …
  • Ha approfittato dell’aiuto dei supporti di stampa con annunci pubblicati su diverse riviste. Ad esempio, la rivista People, che ha una vasta portata per il consumatore.
  • HBO ha confermato l’impatto che i social network possono ottenere. E quindi, ha ottenuto l’aiuto di varie piattaforme e strumenti come Facebook, Twitter e YouTube per creare una consapevolezza positiva del brand.

4.- Social network stellari

Come venditore di contenuti, HBO ha adottato un modo unico di connettersi con la sua fan base. Ha iniziato a celebrare eventi importanti come i compleanni dei suoi attori con attività sui social network. Questa tattica di marketing digitale è stata un grande successo tra i suoi spettatori.

Netflix VS HBO Chi merita il podio?

Hai già visto l’andamento di questa “sanguinosa” battaglia Netflix vs HBO. In che modo Netflix vuole battere i grandi nomi del settore come AmazonPrime e HBO e mantenere i suoi utenti con il passaparola?

  • Un forte investimento in contenuti originali che impedisce al pubblico di allontanarsi.
  • Un robusto sistema di tracciamento in modo che le attività degli utenti permettano di determinare cosa vogliono veramente e cosa vorrebbero vedere.
  • La cosa più importante è catturare le tendenze e generare contenuti che stimolano ancora di più la conversazione quotidiana … e partecipare alla conversazione attraverso i social network.

In che modo HBO vuole battere i grandi nomi del settore come AmazonPrime e HBO e mantenere i suoi utenti? Bene, mentre Netflix cerca la personalizzazione e il contenuto virale; HBO preferisce soddisfare i propri spettatori con contenuti di qualità; un contenuto che vende per se stesso.

Due strategie completamente diverse, per un pubblico simile. Netflix vs HBO sarà un duello che continuerà nel tempo, a meno che un giocatore non lasci il campo. Ora, come professionista del marketing, quale strategia scegli? E come spettatore?

Ispirato alle strategie di contenuto di Netflix vs HBO, puoi creare una tua strategia. Puoi prendere l’uno o l’altro o persino integrare diversi influencers che possono aiutarti a rendere i tuoi contenuti visibili a un pubblico più ampio. Puoi provare di tutto.

Inoltre, puoi farlo in modo molto semplice e professionale grazie a Coobis, la piattaforma di Branded content e influencer marketing più semplice e professionale sul mercato.

I più popolari