Come monetizzare i contenuti del tuo canale Discord

Content Marketing
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Prima di scoprire come monetizzare Discord, devi conoscere a fondo questo spazio. Si tratta di un servizio di messaggistica istantanea gratuito nato nel 2015. L’obiettivo era di creare canali e chat room per tenere conversazioni tra amici, follower o persone con gli stessi interessi.

Per capirlo meglio, somiglia molto a Zoom o Skype ma con strumenti diversi. Infatti, Discord ti consente di comunicare tramite testo, videochiamata, chiamate vocali, ecc.

Puoi anche condividere file in modo rapido e semplice. Oppure condividere il tuo schermo in modo che tutti i tuoi amici possano vedere cosa stai facendo in tempo reale.

Sempre più persone si uniscono a questa applicazione. Soprattutto gli utenti del settore degli eSport e dei giochi. Perché ha una serie di possibilità che non ci sono in altre alternative. Tra queste, l’opzione per monetizzare Discord grazie ai contenuti generati.

Caratteristiche di Discord

Caratteristiche di Discord
A prima vista, Discord può sembrare un’app di messaggistica tradizionale. Tuttavia, ha alcune funzioni peculiari che dovresti scoprire:

1.- Crea server e canali

Questa è una delle funzioni principali di questa piattaforma. Discord ti consente di creare rooms per riunire un’intera comunità in un unico luogo. Nelle rooms conversare, giocare, condividere contenuti e molto altro ancora.

Inoltre, c’è la possibilità di creare un canale più specifico. I canali possono essere classificati in canali vocali o testuali, in base alle esigenze di ciascun utente. E puoi creare tutti i canali di cui hai bisogno.

2.- Aggiungi amici e condividi il tuo canale tramite invito

Una funzione importante offerta da Discord è invitare i tuoi amici. In questo modo puoi mantenere una comunità all’interno del canale stesso. Che ti aiuterà a monetizzare Discord.

Puoi aggiungere amici invitandoli manualmente o condividendo un collegamento dal server. In questo modo, avrai molte più persone he possono aderire.

3.- Aggiungi bot

Puoi includere un robot per migliorare l’esperienza sul canale. Funziona come in Telegram. Ed è una delle opzioni più apprezzate. Ecco perché è diventato un must per gli utenti che chattano su Discord.

Tuttavia, lo strumento offre una funzione di differenziazione, poiché puoi trovare i seguenti tipi di bot:

  • Bot per gli utenti del canale per ascoltare la canzone che scelgono in tempo reale.
  • Registratori audio.
  • Moderatori, ovvero quelli che ti permettono di essere sempre aggiornato sulle novità.
  • Bot che ti inviano meme quotidiani.

4.- Integrazione con altre applicazioni

È anche importante tenere conto della facilità di integrazione con altre applicazioni offerte da questa piattaforma. Soprattutto quando stai cercando di monetizzare Discord generando entrate con i tuoi canali.

Grazie a questa funzione, sarai in grado di collegare il tuo account Discord con applicazioni come YouTube, Twitch, Facebook, ecc.

5.- Discord Nitro

Discord offre l’opzione Nitro per aiutarti a migliorare l’esperienza su questa piattaforma; con una tariffa mensile di $ 9,99 è possibile eseguire altre azioni come:

  • Migliora la tua chat vocale, video e di testo tutto in uno su Discord.
  • Crea emoji.
  • Carica documenti più grandi.
  • Distinguiti sui tuoi server preferiti.
  • Video ad alta risoluzione.
  • Trasmetti in streaming live, ideali per iniziare a monetizzare Discord.
  • Come creare un server per monetizzare Discord

Crea un server

Crea un server
Non c’è altro modo. Per monetizzare Discord, la prima cosa che devi fare è creare il tuo server. Solo allora avrai la possibilità di generare entrate con i tuoi contenuti sui vari server e canali.

Per creare un server, prima di tutto, devi registrarti sulla piattaforma. Puoi farlo usando il tuo computer o cellulare. Per farlo è necessario scaricare l’applicazione ma non è necessario completare la registrazione scaricandola.

Per completare questo passaggio, è necessario inserire le seguenti informazioni: email, nome utente, data di nascita e password. E, logicamente, accetta i termini e le condizioni.

Infine, devi confermare l’account. Qualcosa che puoi fare tramite un SMS o tramite e-mail. Una volta accertata la tua identità, farai parte di questa incredibile community.

Scegli un modello e invita i tuoi conoscenti

Scegli un modello e invita i tuoi conoscenti
Una volta creato il server, è il momento di invitare i tuoi conoscenti. Ricorda che, se quello che vuoi è monetizzare Discord, è interessante creare una community attorno a un argomento specifico. Per questo:

  1. Individua il simbolo “+” sul lato sinistro dell’applicazione per aggiungere un server.
  2. La piattaforma ti offre due alternative:
    1. Crea il server da zero.
    2. Usa i modelli che ti offre Discord. Sono: giochi, amici, gruppo di studio, artisti e creators, club e comunità locale. Dovrai scegliere quello più adatto a ciò che stai cercando.
  3. Dopo aver scelto il tema, scegli un nome e aggiungi una foto al server. Una volta completati questi passaggi, puoi iniziare a invitare i tuoi conoscenti.

5 chiavi per monetizzare Discord

5 chiavi per monetizzare Discord
Una cosa da considerare è che non puoi guadagnare soldi direttamente con i server. Tuttavia, ci sono alcune funzionalità che la piattaforma ti offre che sono perfette per monetizzare Discord. Queste sono 5 delle opzioni che dovresti provare:

A.- Monetizza la tua comunità su Patreon

Nel caso in cui tu sia riuscito a mantenere una comunità creando contenuti online, i server sono una buona opportunità per guadagnare. Più che altro perché gli utenti saranno disposti a supportare il tuo lavoro da altre piattaforme.

Uno dei più noti è Patreon. Attraverso questa piattaforma puoi offrire un accesso esclusivo a determinati contenuti. Pertanto, sarai in grado di monetizzare Discord generando profitti indirettamente.

B.- Crea un bot con funzioni di pagamento

Per eseguire questa azione è necessario disporre di conoscenze di programmazione. Ma per quegli utenti che non hanno questo tipo di conoscenza ci sono anche dei bot gratuiti che possono essere utilizzati. Tuttavia, se vuoi monetizzare Discord, dovresti scommettere sulla generazione di bot con funzioni per depositare denaro.

C.- Organizza concorsi

Quando hai alle spalle un’interessante comunità di giocatori, puoi organizzare competizioni per loro.

Per partecipare a questi tornei è possibile impostare un prezzo di ingresso accessibile a qualsiasi utente. E se vuoi renderlo ancora più interessante per la community, puoi proporre un premio per i vincitori che può essere una percentuale dei profitti ottenuti con l’iscrizione.

D.- Influencer Marketing

Come nel caso precedente, è necessario avere un gran numero di partecipanti sul tuo server o canale. Pertanto, utilizzerai l’influenza che hai su di loro per indirizzarli ad altri server che ti pagano in cambio del servizio.

Puoi anche agire come influencer promuovendo prodotti di determinati brand in cambio di denaro. E per questo, niente di meglio che utilizzare una piattaforma di influencer marketing professionale come Coobis.

E.- Offerte tramite programmi di affiliazione

Un’altra opzione che viene spesso considerata è quella di utilizzare il marketing di affiliazione. In questo modo, sarai in grado di monetizzare Discord con i tuoi link di affiliazione. Più acquisti o traffico deriva da quei link, maggiori saranno le entrate.

6 alternative a Discord

Discord è una piattaforma diversa. Tuttavia, ci sono strumenti che in un modo o nell’altro hanno alcune delle funzionalità similari. Queste sono alcune alternative comunemente utilizzate:

1.- Mumble

Mumble
È un servizio vocale totalmente gratuito che puoi usare con Windows, Linux e Mac. È una buona opzione per quegli utenti che usano regolarmente questo tipo di strumento. Inoltre, ha un elenco di server pubblici con alta qualità audio.

2.- Skype

Una delle opzioni più conosciute per le conversazioni online. Grazie alla sua favolosa integrazione in Windows e Xbox, puoi comunicare con altri utenti con grande facilità, purché utilizzi queste piattaforme.

Inoltre, puoi effettuare chiamate con un massimo di 25 persone, mentre in Discord il limite è di 10 utenti.

3.- TeamSpeak

È una delle classiche applicazioni vocali nel mondo degli eSport. Molte aziende lo utilizzano per la sua ottima qualità del suono. Tuttavia, presenta alcuni inconvenienti in termini di interfaccia perché è un po ‘vecchio.

4.- Hangouts

È un’altra applicazione Google molto popolare che viene utilizzata per effettuare videochiamate di gruppo. Ha un limite di 10 persone ed è utile le videochiamate di famiglia o di lavoro.

È molto utilizzato dai giocatori che trasmettono su YouTube poiché la sua integrazione è totale con questa piattaforma.

5.- Element (prima di Riot.im)

Forse uno dei meno conosciuti ma non per questo meno importanti. Puoi usarlo sia su PC che su dispositivi mobile.

È considerata una delle migliori alternative a Discord grazie alla sua interfaccia. Inoltre, non ci sono limiti all’adesione come membri o all’invio di file.

6.- Twitch

Twitch
Infine, questa piattaforma è meglio conosciuta per essere una piattaforma di video in streaming. Tuttavia, hai la possibilità di effettuare videochiamate vocali e video tra un massimo di 5 persone.

È chiaro che Discord è un’ottima piattaforma in cui puoi creare una community di migliaia di utenti. Ma non è un compito facile gestire correttamente un server. Per monetizzarlo sono necessarie determinate abilità.

Ricorda che in Coobis ti offriamo una piattaforma di Content Marketing con la quale puoi generare entrate con i tuoi contenuti.

I più popolari