Che cos’è un link profile e come spiare la concorrenza

Branded Content
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Quando si tratta del link profile, di solito ci sono molte controversie. Approfondire la questione riguarda sempre qualche controversia. Tuttavia, è sempre meglio conoscere qualcosa in profondità prima di giudicarlo.

La verità è che ci sono molti opinionisti su questi tipi di elementi nella SEO. Alcuni pensano che non sia un pezzo così importante di Google.

Inoltre, ritengono che possa essere qualcosa di negativo per la strategia di posizionamento di un sito web. Soprattutto quando si parla della possibilità di trasferire l’autorevolezza di dominio su alcune pagine a scapito di altre.

Tuttavia, i sostenitori di questa strategia non credono a queste affermazioni. Ed è chiaro che i collegamenti sono una delle parti più importanti delle radici del motore di ricerca.

Detto questo, è bene che tu ti chieda quale impatto ha un link profile sulla tua strategia di posizionamento. Nel caso in cui desideri scoprire di più di questa strategia, devi seguire alcune linee guida, per curare quel profilo.

Potrebbe non essere qualcosa di così rilevante, ma dovresti considerare che è importante per il tuo sito web. Ciò non significa che i link siano tutto, ma sono considerati uno dei fattori SEO più utili e che dovrebbe essere incluso in un piano d’azione.

Link profiling, una strategia perfetta?

Link profiling
I link sono uno degli elementi fondamentali nello sviluppo della tua strategia SEO. In effetti, gran parte del suo successo dipenderà dalla qualità della profilazione dei link.

Ti consigliamo vivamente di includerlo nella tua strategia, ma pensa sempre bene a come farlo. Idealmente, il tuo sito web non deve essere danneggiato nello sviluppo che avranno le tue campagne e strategie di posizionamento web.

Mantenere un link profile pulito è fondamentale per il successo

Per arrivare al nocciolo della questione, ogni giorno nuovi link entrano nel tuo sito web, anche se non lo sai e non l’hai fatto tu stesso. Ci sono molti robot dedicati alla creazione di collegamenti sul web che, sebbene possa essere un grande impulso momentaneo, non è privo di rischi.

Se Google arriva e penalizza alcune di queste pagine web, sappi che penalizzerà anche la tua, dato che è linkata. Inoltre Google migliora costantemente i suoi algoritmi e implementa nuove modifiche per migliorare.

In questo modo, se una persona volesse penalizzare la tua SEO, la prima cosa che farebbe sarebbe generare centinaia o migliaia di backlink da siti pessimi. Ecco perché devi controllare ogni collegamento che raggiunge il tuo sito web.

Come puoi sapere se un link profile è di scarsa qualità?

Se vuoi sapere che tipo di link sono di scarsa qualità, devi sapere cosa significa. Ecco un elenco di alcuni link che si rivelano dannosi per il tuo sito.

1.- Collegamenti da siti Web in altre lingue

Se il tuo sito web riceve link da pagine in un’altra lingua, come il russo, il cinese o un’altra, devi assicurarti che non si tratti di link di bassa qualità.

Pensi che abbia senso che i visitatori che parlano un’altra lingua ti trovino da siti di bassa qualità? Bene, per Google non ha senso, ecco perché li classifica come link di bassa qualità e, quindi, determina che anche la tua pagina lo è.

2.- Web che non sono indicizzati

Web che non sono indicizzati
Quando un URL o un sito web non è indicizzato in Google, può essere per due motivi principali:

  • Perché il web è penalizzato.
  • Perché il proprietario stesso non l’ha ancora indicizzato, il che lo rende sospetto Google.

Idealmente, fai attenzione a non essere collegato a questo tipo di sito Web, poiché sarà molto negativo per la tua strategia.

3.- Siti web che hanno poca o nessuna autorevolezza

Oggi puoi rilevare qual è l’autorevolezza di un sito web con alcuni strumenti. Queste sono metriche che molti non prendono molto sul serio, ma che dovrebbero essere sempre analizzate.

Anche se ti collegano da un blog che ha una valutazione bassa, ad esempio perché è nato da poco, tra pochi mesi ti accorgerai di aver perso una buona occasione per migliorare il tuo traffico. Quindi stai molto attento.

4.- Siti con un punteggio elevato di spam

Siti con un punteggio elevato di spam
Come il punto precedente, oggigiorno puoi vedere qual è il punteggio di spam del tuo sito web con l’uso di alcuni strumenti.

In questo modo, puoi avere un’idea di quanto possa essere pericoloso. È meglio stare lontano da questo tipo di link profile.

5.- Pagine che non generano traffico

È sempre consigliabile essere sospettosi quando un sito Web non ti invia alcuna visita. Ma qual è lo scopo di questo sito Web? Cosa fa?

Potrebbe essere perché è nuovo? Può essere corretto, ma è anche essenziale verificare altri parametri e non solo questo. Quindi cerca di prestare attenzione a questo dettaglio.

6.- URL che hanno molti link esterni

URL che hanno molti link esterni
Molti esperti affermano che se un URL ha più di 100 link esterni può essere sospetto. Ma cosa succede se hai 1.000, 5.000 o 10.000 link esterni?

Si tratta di siti che hanno un’affidabilità leggermente dubbia.

7.- Web in reti di blog privati o PBN

Devi stare molto attento a questo aspetto, poiché Google sta penalizzando questo tipo di sito web. Affinché tu sappia come rilevarne uno, se ricevi collegamenti da siti Web con lo stesso IP, significa che si trovano sullo stesso server, quindi può essere un PBN.

Molte volte vengono utilizzati IP diversi, quindi dovresti concentrarti anche su altre cose.

8.- Informazioni sugli anchor text

Oltre a quanto sopra, è anche importante che tu ti prenda cura degli anchor text con cui ti collegheranno.

Non succederà nulla se sei collegato molte volte con il nome del tuo sito web, ma se hai un negozio di giocattoli, non è consigliabile collegarti più volte con “compra giocattoli”.

A che cosa serve spiare i link profile della concorrenza?

Monitorare la concorrenza ti fornirà sempre informazioni molto preziose su quali sono i loro punti deboli e sugli aspetti da cui puoi trarre vantaggio.

Inoltre, otterrai dati su quali sono i loro punti di forza che ti aiuteranno a individuare le aree che dovresti rafforzare.

Inoltre ti permetterà di imparare e migliorare mentre verifichi tutto ciò che i tuoi rivali hanno già imparato. Ci sono molti aspetti della concorrenza che puoi analizzare.

Ma è importante evidenziarne uno in particolare: il profilo di link della concorrenza o la loro strategia di link building. Si tratta di analizzare quali siti sono collegati alla concorrenza o che reindirizzano il proprio pubblico al sito Web della concorrenza.

Ma cosa ne guadagni? Se lavori nello stesso settore, è molto probabile che ti interessi che quegli stessi siti includano anche collegamenti ai tuoi contenuti. Raggiungerai questo obiettivo spiando ciò che stanno facendo i tuoi concorrenti.

Come spiare i link della concorrenza

Come spiare i link della concorrenza
Scegli alcuni concorrenti, due o tre sono sufficienti. Successivamente, scopri qual è la loro strategia di backlink. Per ottenerle i dati ci sono molti strumenti, ma dovresti sapere che la maggior parte è a pagamento.

Quando hai individuato quali sono i backlink della tua concorrenza, è ora di iniziare a seguire i loro passaggi in modo da poterli sfruttare anche sul tuo sito web. Puoi farlo in diversi modi.

Ad esempio, puoi scrivere al webmaster e commentare il contenuto che hai e al quale potrebbe collegarsi. È anche efficace lasciare commenti sui blog, partecipare ai forum, tra il resto. L’importante è usare l’immaginazione.

Il link profile perfetto

La ricetta per il link profile perfetto è piuttosto semplice. Il profilo migliore sarà quello che combina tutti i tipi di link che ci sono e che offre un collegamento semplice e naturale.

In breve, non è consigliabile seguire linee guida già stabilite, ma utilizzare un po’ di logica.

A seconda dei casi, verranno realizzati un tipo o un altro di link, in modo da costruire un profilo che sia perfetto in base all’obiettivo del tuo sito web.

Se vuoi ottenere una maggiore presenza su Google, in Coobis abbiamo una piattaforma Branded Content, SEO e Influencers per aiutarti. Non perdere altro tempo e provala subito!

I più popolari