L’importanza di utilizzare video interattivi per migliorare il tuo engagement

Molti brand stanno usando i video per entrare in contatto con i propri clienti in maniera attiva. Ovviamente i video non sono sufficienti per parlare con i clienti, cerchiamo la comunicazione bidirezionale e istantanea. Come possiamo ottenerla? Utilizzando video interattivi per migliorare l’engagement.

Esistono diversi formati per fare in modo che il tuo contenuto video sia più interessante, generando più conversioni. Aggiungi una mail all’inizio di un video o una call to action nel centro. Alla fine del tuo video puoi inviare il tuo spettatore verso una pagina web o presentargli un form di iscrizione.

I formati per entrare in contatto con gli utenti sono infiniti ma l’obiettivo è chiaro. Migliorare la comunicazione con gli utenti. Per questo esiste un nuovo formato che ha molto successo tra gli utenti: il video interattivo. I video interattivi si utilizzano per migliorare l’engagement.

Che cos’è un video interattivo?

Che la tua strategia di marketing necessiti di un video già lo sai. Probabilmente hai utilizzato Youtube per i tuoi video e per aumentare la tua audience ottimizzando il canale. Ma qui c’è una domanda importante: come sai se stai ottenendo l’engagement che cerchi dal tuo utente?

Secondo Google, i consumatori hanno più di 10 interazioni con un brand prima di effettuare un acquisto. Ciò significa che il brand necessita di contenuto video per entrare in contatto con il consumatore in ogni momento, focalizzandosi su ogni passo dell’imbuto di vendita ottenendo una comunicazione diretta. Il miglior modo per ottenerlo? I video interattivi per migliorare l’engagement.

Questi video presentano un cambiamento nel settore e si stanno trasformando rapidamente in una strategia chiave. Questo tipo di video è similare ai libri in cui “scegli il finale” ma sono presentati in maniera audiovisuale. I video interattivi sono disegnati affinché lo spettatore abbia il controllo della storia che sta vivendo.

Come funziona?

Il video interattivo si basa nel fornire esperienze interattive con l’obiettivo di attirare l’audience. Un video interattivo funziona incorporando la funzionalità di domande e risposte in un video che sembra creato appositamente.

Quando un utente vede il video, possono comparire strumenti interattivi che invitano l’audience a partecipare. È configurato in modo che si possano personalizzare le domande, portando l’utente a un finale differente o verso azioni diverse.

Inoltre, il video interattivo permette a un brand di personalizzare la call to action in funzione dell’informazione che lo spettatore si aspetta dal video.

Benefici dei video interattivi

Secondo Forrester Research, i video interattivi hanno una percentuale di clicks 1000% maggiore rispetto agli annunci video tradizionali. I video interattivi rompono la narrativa tradizionale e permettono allo spettatore di determinare il messaggio. Il video interattivo permette di generare un’azione più adatta ad ogni utente. Questi sono alcuni dei benefici dei video interattivi:

Attirare l’audience

È chiaro che gli aspetti creativi attirano il pubblico. I video interattivi sono perfetti per attirare la tua audience. Gli utenti cercano contenuti diversi e questi video sono lo strumento perfetto.

Funzionano molto bene per le loro caratteristiche specifiche, tanto che riescono ad aumentare le vendite. Fai un buon video interattivo e vedrai come funzionerà bene nella tua strategia.

Coinvolgi l’utente

Abbiamo parlato all’inizio dell’importanza della comunicazione bidirezionale e del valore dell’utente. Il modo in cui si coinvolgono gli utenti con i video interattivo li rende importanti.

L’utente apprezzerà il coinvolgimento nella presa di decisioni e ciò migliorerà la tua brand image. Gli utenti assoceranno il tuo brand ai tuoi video e in generale l’immagine del tuo brand sarà positiva.

Video interattivi per migliorare l’engagement

Se crei una storia spettacolare, una grafica creativa e pianifichi il tuo video inserendo CTAs otterrai sicuramente conversioni. Ma aumenterà anche il tuo engagement.

Aggiungi nel tuo video un premio, uno sconto, una ricompensa, qualsiasi cosa che faccia sentire gli utenti unici. Farai sì che ripetano l’esperienza aumentando l’engagement. Otterrai un’audience fedele ma non smettere di proporre alternative o li perderai.

Permette di conoscere la tua audience e raccogliere dati

In ogni momento decisionale del video, puoi raccogliere dati sugli spettatori. In video interattivo ti permette di utilizzare questi dati immediatamente per adattare il video e la strategia in tempo reale.

Questo strumento è incredibilmente potente. Puoi ottenere informazioni in tempo reale sulla caratteristica più apprezzata di un prodotto o a quale segmento specifico del pubblico piace e poi potrai adattare la tua call to action senza creare altri elementi nuovi.

Non c’è nulla di più valido che conoscere la tua buyer persona. Approfitta di questi video per raccogliere dati, analizzarli e determinare le tue strategie in base a queste informazioni. Avrai più possibilità di conoscere i tuoi utenti.

Esempi di video interattivi per migliorare l’engagement

Deloitte

I quiz sono sempre stati i contenuti più popolari di internet. In questo caso Deloitte, nota azienda di servizi di auditing, rischi e consulenza fiscale, legale e finanziaria, ha utilizzato un quiz per determinare se gli utenti sono in target con l’azienda o no.

Se al fatto di creare un quiz si aggiunge il fatto che è realizzato in formato video e con una qualità ottima, il gioco è fatto. È un contenuto unico e, mostrato in maniera originale. Una combinazione perfetta per avere successo. Video interattivi per migliorare l’engagement attraverso il contenuto.

Se inciti gli utenti a partecipare a un quiz farai in modo che consumino il tuo contenuto. In questo caso il video cerca di determinare come agiresti in determinate situazioni che possono coinvolgere Deloitte. Ti spiega qual è la filosofia aziendale e se si adatta a te.

Clinique

Nella sua campagna del 206 Clinique ha realizzato un video interattivo insieme alla camtante Zara Larson. In questo caso si poteva cambiare il colore del rossetto della ragazza combinando lo scenario in cui stava cantando e il suo look.

In questo modo, oltre a vedere in maniera reale il colore del rossetto si poteva giocare con gli stili e le canzoni. Un’azione semplice come questa ha ottenuto risultati migliori del 397% riguardo alle ricerche, con un 19% in più di traffico sul web e un’intenzione di acquisto del 10% in più secondo Playfilm. È importante aggiungere che nel video è possibile acquistare il rossetto direttamente, aspetto che facilita le vendite.

L’obiettivo di Jason Bourne

L’obiettivo è incitare gli utenti a partecipare. I giochi sono un complemento perfetto per i video interattivi. Se crei un gioco e aggiungi una ricompensa avrai più successo.

Aggiungere un obiettivo che inciti a partecipare è uno dei vantaggi dei video interattivi. Oltre a intrattenere, i giochi incitano a partecipare per conoscere o dimostrare che c’è una ricompensa.

In questo caso l’obiettivo è collezionare le lettere di Jason Bourne man mano che escono rapidamente. Qualsiasi contenuto divertente sarà ricompensato dall’engagement.

Ma non è solo questo, oltre all’engagement i giochi sono perfetti per migliorare il traffico attraverso i clicks. Ossia, l’utente sicuramente giocherà più di una volta per superare se stesso. In questo modo puoi immaginare quanti clicks ottieni attraverso i giochi.

Strumenti per fare video interattivi e migliorare l’engagement.

Playfilm: è la piattaforma di software per video interattivi per migliorare l’engagement che aiuta le aziende a guadagnare di più con i video. Trasforma qualsiasi video in interattivo senza la necessità di programmazione, è facile da utilizzare e risparmierai molto tempo e denaro.

Raptmedia: la tecnologia Rapt Media permette alle aziende di creare video interattivi per migliorare l’engagement in modo che siano navigabili e controllabili dall’utente. Questa piattaforma aiuta a fare in modo che il contenuto guidi l’audience.

Metta: se il tuo video ha uno scopo educativo, questo è il tuo strumento. Crea video interattivi e creativi per proporre lezioni. Potrai aggiungere domande a cui gli utenti possono rispondere interagendo con lo strumento.

Altre azioni che funzionano

Non solo si utilizzano i video interattivi per migliorare l’engagement ma sono anche validi per aiutare i brand a prendere le migliori decisioni, all’interno delle loro strategie. Ossia, se analizzi questi dati e crei segmenti di utenti, potrai gestire meglio le tue strategie.

Oltre ai video interattivi esistono altre azioni che possono ripercuotersi sull’engagement e Coobis può aiutarti. Coobis è una piattaforma di content marketing che unisce bloggers e influencers ai brand.

L’obiettivo è creare legami di unione che permettano le collaborazioni. In Coobis abbiamo otre 10.000 editori registrati inclusi molti degli influencers leaders dei principali settori di attività. Potrai stringere accordi che generino engagement con il tuo brand, sfruttando i followers degli utenti. Vuoi attivarti?