L’importanza della velocità di caricamento nella tua strategia di content marketing

Devi curare la velocità di caricamento nella tua strategia di content marketing. Gli specialisti in content marketing affrontano la sfida di mantenere il sito web del loro brand vivo inserendo contenuto di alta qualità in maniera costante.

Inoltre la grafica e la velocità di caricamento hanno a che fare con la strategia di content marketing. L’importante è garantire la funzionalità con una grafica interessante.

La velocità di caricamento nella tua strategia di content marketing ha a che fare con la qualità del tuo contenuto. Se il tuo spazio digitale non si carica velocemente il tuo contenuto sarà penalizzato.

La strategia di contenuti e la SEO

La strategia di contenuti è una parte essenziale della SEO. Il contenuto e i link si trovano tra i tre principali fattori di classificazione dei risultati dei motori di ricerca.

Ovviamente non puoi creare solamente contenuto senza una strategia e aspettarti risultati. Ci sono ogni giorno migliaia di nuove pubblicazioni quindi devi creare contenuto che emerga per ottenere visibilità. È qui che entra in gioco la parte della strategia. La pianificazione del contenuto strategico implica:

  • Dare priorità ai temi in base alle necessità degli utenti e alle tue possibilità di posizionamento.
  • Capire la capacità di identificare opportunità attraverso il contenuto.
  • Il mantenimento e l’aggiornamento regolare del contenuto esistente.
  • Una strategia completa di contenuti SEO è necessaria.

Su questo ultimo punto la velocità di caricamento deve essere sempre considerata. Con la qualità del contenuto che esiste su internet attualmente bisogna curare più che mai la strategia.

Il content marketing e la velocità di caricamento

Se ciò che vuoi è ottenere visibilità e migliorare il tuo posizionamento devi migliorare la velocità di caricamento nella tua strategia di content marketing. La velocità di caricamento è uno dei fattori SEO da considerare per supportare la diffusione del tuo contenuto attraverso i motori.

L’idea che la costante creazione di contenuti ti aiuterà a ottimizzare il tuo sito non è un errore. Creare nuovi post sul tuo blog ti classificherà meglio e porterà più visite al tuo sito.

Ma la SEO e il content marketing devono andare di pari passo. C’è una grande varietà di fattori che va oltre il contenuto, che influiscono sul ranking. Per questo considera che la velocità di caricamento nella tua strategia di content marketing e in quella SEO p un fattore da considerare.

L’uso dei template può essere o no la soluzione idonea

La buona notizia è che ogni volta che i brand decidono di aggiornare il loro sito non devono cominciare da zero. Ogni mese si pubblicano nuovi templates che mostrano le ultime funzionalità e che si possono adattare alle necessità di grafica di ogni azienda.

Ovviamente se la velocità di caricamento nella tua strategia di content marketing ha senso per te, i templates possono essere o no la migliore soluzione. Una prova recente in uno dei tempates premium di WordPress più venduti rivela un tempo di caricamento della pagina di 6,12 secondi, ben lontano dai 3 secondi che gli utenti si aspettano.

Il 47% dei consumatori si aspetta che una pagina web si carichi in due secondi o meno. E il 40% abbandona un sito che tarda più di 3 secondi.

Sempre di più la velocità di caricamento della pagina è importante e non solo da una prospettiva di esperienza dell’utente. Ci sono segnali che Google stia premiando i siti che si caricano rapidamente.

La velocità di caricamento dei templates non è buona

L’analisi di Neil Patel insieme a Ahrefs ha verificato le URL di 150 mila pagine web usando lo strumento gratuito di misurazione della velocità di caricamento del sito www.webpagetest.org. I risultati dell’analisi hanno mostrato che i siti classificati nelle prime 5 posizioni di Google hanno tempi di caricamento della pagina molto bassi rispetto ai siti dal sesto posto in giù.

Inoltre, è stato dimostrato che un sito alla sesta posizione è, in media, il 20% più lento di un sito in prima posizione. È per questo che ci sono volte in cui si pensa che un template possa aiutare a gestire il problema della velocità di caricamento ma non sempre è così. Ovviamente ci sono altri fattori da considerare che miglioreranno la tua velocità.

Passi per migliorare la velocità di caricamento nella tua strategia di content marketing

1.- Analisi della velocità di caricamento

Non importa quanto sia ben sviluppata la tua strategia di contenuti se il tuo sito web si carica lentamente. Nessuno finirà di leggere il tuo contenuto. Anche un ritardo di un secondo può provocare la riduzione della soddisfazione del cliente del 16%, l’11% in meno di visite e il 7% in meno di conversioni. Per questo la prima cosa da fare è un’analisi della velocità di caricamento del tuo sito. Puoi usare strumenti gratuiti come:

  • GTmetrix.
  • PageSpeed Insights.
  • Dareboost.

Questi strumenti non solo ti diranno quanto tempo ci mette a caricarsi la tua pagina. Ti offrirà suggerimenti per migliorare la velocità, la SEO e la sicurezza del tuo sito web. Revisiona regolarmente il tuo sito e offri al tuo contenuto una velocità adeguata.

2 – Non dimenticarti di ottimizzare le immagini

Ottimizza le immagini comprimendole al meglio senza perdere qualità. Puoi ottimizzarle online o utilizzare programmi software di grafica come Photoshop o Illustrator.

Le immagini grandi possono richiedere più tempo. L’ideale è che il contenuto visuale si basi sui prodotti essenziali del tuo brand, specialmente in home page.

Il plugin WP Smush è utile per i brand che inseriscono contenuto sul sito in maniera regolare. Questo plugin elimina i metadati dei file .jpg e converte alcuni file .gif in .png. Inoltre ottimizza la compressione JPEG e elimina i colori non utilizzati delle immagini indicizzate.

3 – Riduci i files CSS e Javascript

Si tratta di ridurre la dimensione del file eliminando gli elementi non necessari e senza interferire con l’aspetto o la funzionalità del sito. In questo caso si pulisce il codice eliminando lo spazio bianco, le interlinee e i caratteri non necessari.

Tutti questi caratteri e spazi aggiuntivi sono inseriti per migliorare la leggibilità del codice. Ma toglierli non cambierà l’aspetto della tua pagina e ridurrà la velocità di caricamento.

Ci sono diversi modi di ridurre i files. Se utilizzi WordPress la cosa più semplice sarà quella di usare plugins come ad esempio: BetterWordPress Minify, Assets Minify, WP Super Minify o WP Minify Options. Anche Google offre una guida su come ridurre i files HTML, CSS e Javascript.

4 – L’hosting è molto importante

Il tuo hosting può essere il motivo per cui la velocità di caricamento è ridotta. L’hosting meno caro non sempre è la scelta migliore. Seleziona un’azienda di hosting che sia sicura. Migliorerai la velocità di caricamento del tuo sito.

I files del tuo sito si immagazzinano in un unico server e in un solo posto. Se usi una rete di distribuzione di contenuti potrai migliorare la velocità di caricamento. Ciò ti permetterà di distribuire i files del tuo sito su centri di raccolta dati in tutto il mondo. E sarà più probabile che ci sia un server più vicino all’ubicazione dei tuoi visitatori.

Quanto pesa la velocità di caricamento nella tua strategia di digital marketing in generale

La lentezza di caricamento nella tua strategia di content marketing potrà generare problemi maggiori. Il problema non è solo il fatto che colpisce la tua strategia di content marketing ma riguarderà tutta la tua strategia di digital marketing. E allora il problema sarà maggiore. Questi sono alcuni dei problemi che puoi avere:

  • Il tasso di conversione si ridurrà: il più grande obiettivo delle strategie di digital marketing è migliorare il tasso di conversione dell’azienda. Per questo serve una navigazione rapida e semplice. Se la tua velocità di caricamento è pessima, il tasso di rimbalzo sarà alto.
  • Colpirà il ROI: la velocità di caricamento colpisce direttamente il ROI del tuo brand. Cosa che determina la visibilità della tua strategia.
  • La navigazione da mobile sarà poco efficiente. Gli utenti che cercano il tuo sito via mobile vogliono rapidità. Se non offri questa soluzione probabilmente abbandoneranno il sito.

Controllare la velocità di caricamento nella tua strategia di content marketing è una necessità vitale per il tuo brand. La velocità di caricamento è una condizione basilare che devi offrire ai tuoi utenti per una navigazione ottimale. In definitiva un’esperienza dell’utente soddisfacente.

Appoggia la tua strategia di content marketing con la nostra piattaforma di content marketing che unisce gli editori e i brand. Potrai pubblicare contenuti in diversi formati e su diverse piattaforme per dare visibilità al tuo brand. Ti attivi?