Infografiche per i social network: come dovrebbero essere?

Social Media

L’uso dell’infografica per i social network è una strategia che è una tendenza da qualche tempo ormai. Molti si sforzano di creare questo tipo di risorse visive per catturare l’attenzione degli utenti, generare coinvolgimento e ricevere Mi piace e condivisioni.

E sebbene sia comune trovarle sui social network, la stragrande maggioranza non sa come ottimizzare le infografiche per adattarle alle specifiche di ciascuna piattaforma.

In effetti, prendere in considerazione alcuni aspetti tecnici e comunicativi delle immagini in ciascun social network non è una cosa da poco. Al contrario, può fare la differenza per il successo della tua infografica. O, al contrario, sprecare tempo prezioso nella creazione di risorse che gli utenti non considereranno interessanti o utili.

Le infografiche sono molto efficaci nel trasmettere informazioni importanti al tuo pubblico. Soprattutto, quando si tratta di dati numerici. Inserire numeri o dati in formato testo può essere inutile per una persona che ha difficoltà a ricordare.

Le infografiche sono molto popolari perché ti consentono di trasmettere i dati visivamente, migliorando la compressione dell’utente.

Se ti stai anche chiedendo come creare le migliori infografiche per i social network, le informazioni che troverai qui saranno molto utili. Imparerai quali sono le dimensioni più adatte per ogni piattaforma. Inoltre, quali risorse visive e testi funzionano meglio in ognuno di essi.

Il valore delle infografiche per il marketing

Oggi quasi tutti i brand utilizzano le infografiche per offrire informazioni importanti al loro pubblico target. Per questo motivo, non è più così facile distinguersi dalla concorrenza. Dobbiamo trovare modi creativi e appropriati per presentarle agli utenti.

E quindi è di grande importanza di saperle adattare a ciascun social network. Se sei uno dei pochi che non ha ancora iniziato a creare infografiche per i social network, dovresti sapere che l’utilizzo di queste risorse grafiche porta molti vantaggi:

  • Il cervello umano elabora le informazioni visive molto meglio. In effetti, si stima che il 90% dei ricordi siano immagini.
  • Il contenuto visivo è condiviso il 40% in più rispetto ai testi.
  • Le infografiche sono informazioni presentate visivamente. Sui social network tutto accade molto velocemente. Gli utenti navigano scorrendo e si fermano solo se qualcosa attira la loro attenzione. In questo senso, si stima che il tempo medio disponibile per influenzarli sia tra i 2 e i 4 secondi.
  • Aumenta il traffico sul tuo sito web. Se riesci a sintetizzare il contenuto nell’infografica ed è interessante per gli utenti, saranno più disposti ad apprendere più informazioni visitando il tuo sito web.
  • Migliora l’immagine del brand e aumenta la popolarità fino all’82%. Una delle chiavi per attirare gli utenti è offrire contenuti utili e allo stesso tempo divertenti.

Come creare infografiche per i social network

Creare un’infografica di successo non è un compito eccessivamente difficile. Devi solo prendere in considerazione una serie di problemi. Alcuni ovvi, altri più dipendenti dalla tecnica, ma ovviamente tutti molto semplici da eseguire.

Naturalmente, una parte importante della creazione di infografiche per i social network è la pianificazione. Ricorda che si tratta di esporre informazioni molto specifiche, ma in modo visivo per aiutare l’utente a comprendere tali informazioni.

Pertanto, non dovresti solo pianificare il contenuto. È inoltre necessario decidere come rappresentare visivamente tali idee. La coerenza tra le immagini e i testi deve essere totale ed esplicita.

8 consigli per creare infografiche

Gli elementi grafici devono supportare i testi perché sono i mezzi attraverso i quali un utente può conservare le informazioni e comprenderle. Esistono numerosi suggerimenti che possono essere utili per affrontare la creazione di un’infografica efficace:

  1. Fai una rapida descrizione del contenuto.
  2. La qualità dell’immagine è importante. È meglio farlo in alta risoluzione e quindi ridurlo in modo da non perdere informazioni.
  3. Crea una struttura e utilizza i termini appropriati per l’argomento.
  4. Abbi cura dell’elaborazione del titolo. L’argomento deve essere completamente chiaro.
  5. Rendilo adattabile ad altri tipi di usi.
  6. Concentrati sull’obiettivo dell’infografica, quindi assicurati che trasmetta correttamente l’idea.
  7. Usa testi brevi. Le infografiche hanno successo perché sono visive. Se metti troppo testo, perdono la loro essenza.
  8. Prova a usare un carattere leggibile. Non utilizzare dimensioni inferiori a 12pt. Per quanto riguarda la risoluzione, sono sufficienti 72 dpi.

Questi suggerimenti sono generici e possono servirti per creare qualsiasi tipo di infografica per i social network. Tuttavia, ogni piattaforma ha le sue regole. Soprattutto, quando si tratta di dimensioni delle immagini.

1.- Facebook

Facebook è uno dei social network più popolari. La maggior parte delle aziende è presente sui social perché offrono grandi opportunità per brand e inserzionisti.

In realtà, è il social network con il maggior numero di utenti attivi: una cifra superiore a 2.271 milioni. Con questo in mente è facile intuire perché i brand possono trarre vantaggio dalla creazione di infografiche per i social network come questo.

Molte infografiche vengono createin formato verticale. Soprattutto se raccolgono molte informazioni. E sebbene sia il formato più comune, non devono necessariamente avere questo formato. In effetti, la dimensione consigliata per le immagini nei post di Facebook è di 1200 x 620 px.

Puoi creare un’infografica per Facebook rispettando queste misure. Sebbene sulla piattaforma possano essere utilizzati formati quadrati o verticali, le immagini orizzontali funzionano meglio.

2.- Twitter

Se su tutti i social network dovresti provare a catturare l’attenzione degli utenti il più rapidamente possibile, su Twitter ancora di più. La frequenza degli aggiornamenti è molto alta e, pertanto, è più difficile distinguersi tra le pubblicazioni.

Quando crei infografiche per i social network devi prestare particolare attenzione a Twitter. Come con Facebook, le immagini orizzontali e i formati quadrati funzionano bene. Tuttavia, la verticalità è problematica.

In effetti, le immagini verticali vengono tagliate sopra e sotto. E questo produce un effetto negativo sul display. La cosa migliore è usare immagini 440 x 220px sebbene funzionerà anche un rapporto maggiore di 2: 1.

Tieni presente che sono dimensioni molto inferiori rispetto a Facebook. Le infografiche dovrebbero contenere poco testo e dimensioni maggiori per evitare problemi di leggibilità.

3.- Instagram

Instagram è il social network visivo per eccellenza. A differenza di altri social network, nella sezione notizie c’è spazio solo per le immagini. Il corpo della pubblicazione è visibile solo se l’utente fa click sull’immagine. Questo lo rende un canale molto efficace per utilizzare le infografiche sui social network.

Per quanto riguarda il formato delle immagini, tieni presente che Instagram accetta solo fotografie quadrate. La dimensione ottimale per queste immagini è 1080 x 1080 px.

Puoi usare immagini verticali. Tuttavia, dovresti sapere che anche le infografiche verticali saranno visualizzate in formato quadrato, riducendo la loro visualizzazione e creando “aria” sui lati, quindi la tua infografica sembrerà ancora più piccola.

Il trucco è dividere l’infografica in più immagini e condividerle nella stessa pubblicazione in modo che gli utenti possano scorrere le diverse “diapositive”. Tuttavia, tieni presente che Instagram non ti consente di posizionare collegamenti, quindi è difficile reindirizzare gli utenti all’infografica completa.

4.- Pinterest

Se parliamo di infografica per social network, Pinterest è il re di Internet per questo tipo di contenuti. Le infografiche sono molto popolari su Pinterest, in particolare tra le aziende B2B che hanno un profilo su questo social network. E anche se le immagini più lunghe vengono ritagliate, basta espandere la sezione per vederle a dimensione intera.

In effetti, qualsiasi dimensione dell’immagine con un formato 2: 3 offre una buona visualizzazione. Anche la dimensione dell’infografica può aumentare a proporzioni di 1: 2.8 e continuerebbe a funzionare bene.

Come puoi vedere, la creazione di infografiche efficaci per i social network si basa sulla conoscenza dei formati di immagine più appropriati per ciascun social network. Ciò ti consentirà di adattare le tue infografiche a ciascun social network e catturare più rapidamente l’attenzione del tuo pubblico.

Ricorda di includere anche gli hashtag nelle tue pubblicazioni in modo che le tue infografiche abbiano una portata maggiore e siano condivise dagli utenti. Inserisci collegamenti al tuo blog o sito Web per indirizzare il traffico verso i tuoi contenuti.

Se il tuo obiettivo sia quello di acquisire contatti, lavorare sulla tua brand image o fidelizzare i clienti, la creazione di infografiche per i social network è una delle migliori strategie che puoi seguire.

E se ciò che desideri è avere una portata maggiore, Coobis è una piattaforma di marketing con contenuti e influencer che riunisce inserzionisti ed editori affinché collaborino. Ottieni maggiore visibilità per il tuo brand pubblicando contenuti di qualità sui tuoi social network o sul tuo sito web. Non aspettare oltre e iscriviti!

I più popolari