Scopri le tendenze dell’influencer marketing per il 2021

Content Marketing
Ti è piaciuto il nostro articolo?

I personaggi influenti sembrano non passare mai di moda, quindi è importante che tu conosca le tendenze dell’influencer marketing per il 2021. L’idea è arrivare preparato per il nuovo anno per non trovare sorprese che non sai come affrontare.

Sembra che si aggiungano sempre più celebrità, personaggi famosi e nuovi riferimenti per seguire il mondo degli influencer. Molti hanno trovato nei social network la possibilità di guadagnare promuovendo prodotti o servizi di diversi brand.

Per questo motivo, è fondamentale che tu sia a conoscenza delle tendenze dell’influencer marketing per il 2021. Così saprai come lavorare alla tua strategia e attirare nuovi influencer interessati a collaborare con il tuo brand.

Vantaggi che otterrai dall’influencer marketing

Vantaggi dall'influencer marketing

Prima di approfondire le tendenze dell’influencer marketing per il 2021, non fa male ricordare i vantaggi di questa strategia. Questi aspetti positivi tendono a durare e, con il passare del tempo, se ne possono aggiungere altri. Ecco alcuni dei vantaggi che puoi ottenere:

  • Ti dà l’opportunità di aumentare la portata del tuo messaggio.
  • Puoi indirizzare tutte le tue azioni a un segmento controllato specifico.
  • Puoi ottenere una maggiore visibilità se gli utenti parlano del tuo brand su diversi social network.
  • È la strategia ideale per generare e migliorare le tue vendite.
  • Hai la possibilità di indirizzare il traffico verso una landing, in base a un prodotto specifico che ti interessa.
  • Aumenta la tua popolarità sui social network e migliora il tuo brand.
  • Ottieni più follower che possono diventare clienti frequenti e fedeli.

Tendenze dell’influencer marketing per il 2021

Tenendo conto di alcuni dei vantaggi principali che questa strategia può offrirti, è tempo di conoscere le tendenze dell’influencer marketing per il 2021. Tieni presente che diverse erano presenti quest’anno e che continueranno ad essere valide nel prossimo.

Prendi carta e matita e prendi appunti in modo da poter applicare i consigli il prossimo anno:

1.- Passa da influencer a brand advocate

Brands Advocate
Nel 2021, l’influencer marketing avrà una svolta o, meglio, si evolverà. Non sorprende nessuno che molti influencer promuovano i brand solo in cambio di una ricompensa. E questo è giustificabile, poiché è il loro lavoro sui social media.

Tuttavia, c’è un termine che era stato dimenticato e sta di nuovo guadagnando forza. Non è niente di più e niente di meno che l’Advocacy Marketing, noto anche come marketing delle raccomandazioni.

È stato dimostrato che i contenuti generati dagli utenti (UGC) generano un coinvolgimento maggiore rispetto ai post con un tono pubblicitario. Le persone si fidano delle raccomandazioni o delle opinioni dei consumatori (come loro) più degli influencer pagati per le promozioni.

 

Quindi pensa e lavora seriamente all’idea di incorporare l’Advocacy Marketing nella tua strategia di influencer marketing. È una strategia vincente per l’anno a venire.

2.- Misurazione quantitativa e qualitativa per scegliere il giusto influencer

Di solito, i brand che cercano un influencer tendono a essere guidati dalle metriche più elementari. E probabilmente hai anche controllato il numero di follower o l’ambito del progetto. Quella che sembrava un’ottima idea per fare la selezione, non ti servirà più nel 2021.

Anno nuovo … nuove tecniche! Ora devi scavare un po’ più a fondo nell’analisi. Sarà essenziale misurare altri fattori, come: sesso, età e origine dell’audience dell’influencer. Dovresti anche notare la percentuale di follower falsi o la duplicazione tra i profili.

Come puoi vedere, non potrai perderti un singolo dettaglio, devi fare uno studio approfondito che sia positivo per il tuo brand. Assicurati che la persona che selezioni sia davvero in grado di influenzare gli altri.

3.- Analizza le campagne prima e dopo la loro pubblicazione

Metriche delle campagne sui social media
Sicuramente, analizzi sempre i risultati post campagna per determinare quanto successo abbia avuto. Dovresti continuare a farlo per vedere sia il positivo sia cosa dovresti migliorare. Tuttavia, per il prossimo anno è necessario aggiungere qualche extra.

Ti aiuterà a prendere le decisioni sulla strategia sulla base dei dati. E per semplificarti questo lavoro, SamyRoad ha sviluppato un nuovo prodotto chiamato Samy Advocacy Index (SAI). Ha il compito di mostrarti il punteggio della reputazione digitale del tuo brand rispetto ai tuoi concorrenti.

Inoltre, ti mostra come quel punteggio influisce direttamente sulle vendite. Questo strumento analizza tre aree specifiche: reputazione social, contenuti e presenza del brand.

4.- Nuovo metodo di conversione

Non c’è dubbio che le strategie di influencer marketing siano ideali per pubblicizzare e promuovere prodotti e servizi. Ma è complicato, come in altri canali, dimostrare il ritorno diretto sulle vendite. Quello che è vero è che genera visibilità e buon coinvolgimento.

La conversione è ciò che sarà davvero rilevante per il prossimo anno, quindi impostala come nuovo obiettivo. In effetti, sono previsti nuovi metodi di tracciamento. Oltre a nuove tariffe che possono variare a seconda dell’obiettivo.

Allo stesso modo, funzionerà con altre strategie per misurare il ROI dell’influencer marketing. Oltre a lead, interazioni, visualizzazioni, visite e, ovviamente, vendite.

5.- Strategia oltre Instagram

Tiktokers
Bisogna ammettere che una delle piattaforme più utilizzate nella strategia di influencer marketing è Instagram. Durante il confinamento causato dal Covid-19, gli utenti hanno iniziato a usarlo più frequentemente. Non solo per pubblicare contenuti, ma per cercare prodotti dei brand preferiti.

È vero che nel 2021 questo rimarrà, per la facilità di effettuare acquisti tramite l’app Instagram Shops. Ma non puoi restare con una sola piattaforma. Tik Tok sarà un’altra buona alternativa, poiché nel 2020 ha guadagnato una grande popolarità.

Tant’è che il social network cinese è diventato uno dei trend di marketing degli influencer quest’anno. Ciò è dovuto al suo breve formato video in grado di trasmettere un messaggio in pochi secondi. I suoi contenuti sono facili da consumare e producono un maggiore coinvolgimento.

6.- Brevi video vs. immagini

Il 2020 è stato l’anno in cui sono apparsi brevi video per promuovere i brand, arrivando a competere con le immagini. Ciò non significa che dovresti eliminarne uno uno dei due, ma che devi integrare entrambi gli elementi promozionali.

Tik Tok era uno dei preferiti dai brand, ma poiché Instagram non poteva permettersi di rimanere fuori dal mercato, ha lanciato Reels. Senza dubbio un grande avversario del social network cinese, visto che offre anche video di 15 secondi. In entrambi i casi, ti aiuteranno a catturare l’attenzione del pubblico e ad interagire.

Quello che devi tenere in considerazione in una delle due piattaforme digitali è il modo di fare le promozioni. È stato dimostrato che le collaborazioni tra brand e influencer vengono realizzate con campagne umoristiche, organiche e altamente creative.

7.- L’inclusione presente nel contenuto

Inclusione nella tua strategia
L’inclusione è sempre più utile, è sempre più visibile nella nostra società. Per questo motivo, è estremamente importante che i tuoi contenuti ne siano un riflesso. Tieni presente che esistono diversità tra i consumatori. Questo influenza anche la tua selezione: cerca influencer impegnati in queste cause.

Va ben oltre il genere, include anche le persone con disabilità. L’idea è che tu possa esprimere che il tuo brand apprezza tutti allo stesso modo e che i tuoi prodotti e servizi corrispondono al tuo messaggio.

8.- Continua con le trasmissioni in diretta

Anno di cambiamenti inaspettati. Questa frase può essere usata per riassumere il 2020. E la pandemia ha costretto brand e consumatori ad adattarsi a una nuova realtà. Sfortunatamente, il 2021 arriverà a breve e il virus continuerà ad essere presente, ma ora sei più preparato ad affrontarlo.

La tua strategia di influencer marketing per il 2021 deve comprendere le trasmissioni in diretta. L’idea è che tu possa mantenere le tue dinamiche, ma in questo caso in forma digitale. Per questo hai a disposizione innumerevoli social network, come: Instagram, YouTube, TikTok, Facebook, Twitter, persino LinkedIn.

Tutto dipenderà dal tipo di pubblico che vuoi raggiungere. Ma, senza dubbio, è stata dimostrata l’efficacia della promozione di prodotti e servizi attraverso trasmissioni in diretta. Ovviamente, dovresti mantenerlo attivo per l’anno a venire. Devi far sì che le persone godano di esperienze virtuali.

Pronto per il 2021?

Puoi iniziare l’anno senza scuse, visto che sai già quali saranno le tendenze dell’influencer marketing per il 2021. Alcune le hai già applicate nel 2020, ma rimarranno in vigore per la grande efficacia che hanno avuto.

Ora, per darti un aiuto in più, noi di Coobis ti offriamo la nostra piattaforma Branded Content & Influencer Marketing con la quale puoi ottenere una maggiore visibilità sui social network e sul web.

I più popolari