I 10 migliori tweets di brands di tutti i tempi

Raccogliere i migliori tweets dei brand è fondamentale nel 2019. Anche se era qualcosa che non si considerava tempo fa e molte delle aziende più potenti non erano nemmeno presenti sui social. Ovviamente il potenziale dei social può portare al successo la tua attività e oggi non avere un profilo ottimizzato è come non esister.

Quando questo social è stato creato, funzionava principalmente per le persone. Era un luogo dove condividere opinioni e pensieri. Ma man mano che la popolarità è cresciuta i brand si sono uniti e hanno cominciato a utilizzarlo per comunicare con i clienti.

Di fatto è ciò che si cerca. Interagire, fidelizzare e creare una community solida e coinvolta con il brand. Per questo i migliori tweets dei brands sono un esempio di come costruire una community e di come mantenere viva la tua audience.

Trovare uno scenario dove trasmettere e generare un senso di appartenenza per i tuoi followers e clienti è una delle chiavi per migliorare la percezione del brand e aumentare le interazioni.

Ma è davvero così importante generare un senso di appartenenza nell’audience? I social sono così potenti da generare benefici per la tua attività? Davvero gli utenti si aspettano di trovare il tuo profilo sui social?

La risposta è sì e oggi lo capirai.

Vantaggi del creare una brand community

Come conferma l’Osservatorio dei brand sui Social di IAB, essere presenti sui social è obbligatorio. Soprattutto se non vuoi che il tuo brand passi inosservato.

È importante capire che obiettivi come l’umanizzazione del brand, il branding o la creazione di una community sono essenziali nelle principali strategie aziendali. Ma cosa fanno i brand su queste piattaforme per raggiungere i propri obiettivi?

Lo scoprirai con i migliori tweets dei brand.

Vedrai, i community managers sono i responsabili della personalità dei brand anche se dipende dal settore e dal tipo di immagine che vuoi plasmare perché non sempre si ha la stessa libertà.

Il tono, la voce, l’interazione, la frequenza di pubblicazione, i tipi di contenuti che si lanciano, ecc. variano a seconda delle mete individuate. Per questo i migliori tweets dei brand si basano su due idee principali:

  1. Una buona pianificazione.
  2. Una conoscenza profonda del pubblico target.

Sai cosa puoi ottenere?

  • Una maggiore lealtà da parte degli utenti. Cosa che significa che ci saranno più probabilità che convertano.
  • La tua SEO migliorerà in maniera naturale. Più compromesso è il tuo utente più contenuto genererà riguardo al tuo brand.
  • Attirerai più traffico web e in maniera costante. Se utilizzi i social per condividere altri contenuti del tuo sito come il tuo blog, potrai dirigere parte della tua audience qui.
  • Resterai nel top of mind della tua audience con una personalità solida. Il branding migliorerà la tua immagine corporate.
  • Avrai una maggiore conoscenza del tuo target. I migliori tweets dei brand hanno raggiunto i loro obiettivi perché sanno a chi dirigersi.
  • Otterrai difensori del brand.
  • Migliorerai la reputazione del tuo brand.
  • Le tue novità saranno accolte più rapidamente.

In questo senso, Twitter serve per ottenere tutto questo. Di fatto è una delle piattaforme più importanti in qualsiasi strategia social media per le aziende.

Posiziona tweets in maniera più diretta possibile. Si tratta di un canale dove la divergenza di opinioni, gli stili e i gusti sono all’ordine del giorno. Anche se scoprirai come i migliori tweets dei brand hanno potuto guadagnare con questa vetrina.

I migliori tweets dei brands a cui ispirarti

I brands che tweettano contenuto di qualità ottengono una viralità su Twitter. Ma come deve essere il contenuto per avere successo? Ci sono molte opzioni:

1.- Renfe

La lista dei migliori tweets dei brand comincia on Renfe, la compagnia ferroviaria spagnola che crea contenuti virali grazie al suo Community Manager.

Si caratterizza per prestare attenzione agli scherzi che gli utenti fanno e per dare loro man forte. Inoltre il brand è specialista nel rispondere ai messaggi più critici e trasformarli in risposte originali e virali.

Uno dei grandi esempi è quello dell’immagine. Il brand approfitta dello scherzo messo in atto da un utente che scrive facendo errori di ortografia e risponde a tono. Un messaggio che, senza dubbio, si è trasformato in virale e ha fatto molto parlare.

2.- Denny’s vuole migliorare l’iPhone

La maggior parte dei tweets di Denny’s potrebbero essere in questa lista ma questo esempio emerge per il suo humor.

Perché tu capisca perché questo è uno dei migliori tweets dei brands, dovresti sapere che nel 2016 il pancake di Denny’s è stato uno dei piatti più richiesti della storia. Ha organizzato una sessione di domande e risposte in diretta su Facebook e dopo aver tirato le sue conclusioni ha lanciato una GIF che non ha lasciato indifferente nessuno.

3.- MediaMarkt approfitta delle notizie del momento

MediaMarkt è uno dei band più polemici e provocatori di Twitter.

Anche se alcune volte il brand ha superato i limiti e ha messo in gioco la sua reputazione, ha anche ottenuto

4.- La Guardia Civil

Un altro dei migliori tweets dei brands arriva dalla Guardia Civil, caratterizzato dallo humor.

Il community manager della Guardia Civil deve incaricarsi di prevenire errori e lanciare messaggi coscenziosi. Ma con un tocco di humor si mantiene per molto tempo nel top of mind dell’audience e ottiene visibilità.

5.- Telepizza e lo humor

Uno dei migliori tweets dei brands arriva da Telepizza, il brand che si è trasformato in virale in diverse occasioni per la sua ingegnosità nel lanciare messaggi su Twitter. Soprattutto quando si interagisce con i followers.

A volte basta approfittare delle notizie o delle tendenze del momento e fare un commento. Chiaramente quando esiste una relazione con il brand.

In questo caso questo messaggio ha ottenuto più di 7000 likes. Ha generato conversazioni tra 30 mila persone e circa 30.000 RTs.

6.- Policía Nacional

A volte per ottenere viralità non devi fare altro che basarti sugli hashtags di tendenza e creare contenuto collegato. In questo modo avrai più probabilità di arrivare a un’audience maggiore.

Come ha fatto la Policía Nacional che ha ottenuto oltre 22.000 RTs.

7.- Oreo, il miglior esempio di Real Time Marketing

Tra i migliori tweets dei brand non poteva mancare il classico esempio di Oreo durante il Super Bowl del 2013. È uno dei tweets più virali di sempre. Uno dei migliori esempi su come realizzare il Real Time Marketing nel modo migliore.

Durante il Super Bowl del 2013 un problema ha generato un black out che ha lasciato lo stadio al buio per più di mezz’ora. Quindi lanciare un messaggio in quel momento, in modo che fosse adatto e apportasse valore, non sarebbe stato facile.

Ovviamente Oreo ha lanciato un messaggio semplice, divertente e efficace su Twitter, trasformandolo in virale.

La cosa migliore? Il fatto che l’azienda non ha dovuto pagare milioni di dollari per pubblicare un annuncio durante il Super Bowl e ha ottenuto il medesimo effetto con un solo tweet.

8.- Kit Kat

Kit Kat è uno dei brand che hanno saputo capitalizzare una tendenza su Twitter per creare uno dei migliori tweets dei brand.

Quando è stato lanciato l’iPhone 6, molti utenti hanno condiviso le loro lamentele e preoccupazioni riguardo al fatto che poteva piegarsi e rompersi se posizionato nella tasca dei pantaloni. L’hashtag #BendGate è diventato rapidamente un trending topic su Twitter.

Allora Kit Kat ne ha approfittato per lanciare una semplice immagine che spiegava che, a volte, quando le cose si rompono o si piegano, è positivo.

9.- Ancora Telepizza

Anche questo tweet è stato rischioso e non tutti i brand si sarebbero azzardati a pubblicarlo ma nel caso di Telepizza ha funzionato.

Il Community Manager di Telepizza è noto per le sue risposte originali e polemiche. E per utilizzare lo humor come arma segreta. Il tutto ha dato vita a uno dei migliori tweets dei brand.

Nasce come risposta a una provocazione di un utente che cerca di mettere in cattiva luce il brand approfittando della promozione di San Valentino.

10.- Alcampo

Il Community Manager di Alcampo si fa notare per la sua pazienza quando deve rispondere agli utenti utilizzando spesso un tono ironico.

In questo caso ha saputo approfittare di una notizia virale per lasciare il segno.

In conclusione i social sono un modo eccellente per farti conoscere. Soprattutto se generi contenuto che ti interessa. I brand cercano di ampliare il raggio di azione ed essere più vicini al pubblico. Sembra chiaro.

Le piattaforme di content markting che aiutano a mettere in contatto brand e media sono di grande aiuto. Se sei nuovo nel mondo del digital marketing e vuoi migliorare la tua presenza su Twitter registrati su Coobis!