Google EAT: perché questi fattori SEO sono così importanti?

Branded Content
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Il raggiungimento di un buon posizionamento sul web è decisivo in qualsiasi strategia e Google EAT ha alcuni fattori che influenzano la SEO. È essenziale che il tuo brand sappia cosa sono e come puoi lavorare con loro nel modo giusto.

Esistono molte tecniche che possono aiutarti ad avere un migliore posizionamento del tuo sito web, ma tieni presente che non tutto è permanente. Con il passare del tempo Google sta modificando i requisiti per posizionarsi nelle prime posizioni di risultati. Detto questo, è essenziale che tu sia consapevole di questi cambiamenti e ti possa adattare ad essi.

Sapere tutto sull’algoritmo del gigante di Internet e sulle sue frequenti modifiche è estremamente importante. Ciò ti consentirà di sapere qual è il modo appropriato per utilizzare Google EAT nella tua strategia e di lavorare su ciascuno dei suoi fattori che influenzano il posizionamento SEO.

Tutto quello che devi sapere su Google EAT

Tutto quello che devi sapere su Google EAT

La prima cosa che dovresti sapere è che l’acronimo EAT in inglese sta per Expertise, Authoritativeness e Trustworthiness. In italiano potrebbe essere tradotto come esperienza, autorevolezza e fiducia. Questi sono i tre fattori che Google utilizza per sapere quanta fiducia puoi riporre in un brand o in un sito web.

Deriva dalle linee guida per chi valuta la qualità della ricerca Google. È un documento di 168 pagine utilizzato da valutatori umani, che aiuta a misurare la qualità dei risultati di ricerca di Google.

È attraverso l’analisi di questi aspetti che agli utenti può essere offerta la migliore esperienza possibile. Ciò richiede la promozione solo di quei siti web di cui ti fidi completamente. Va notato che l’algoritmo di Google EAT è importante per tutte le query, ma in modo particolare per alcune di esse.

EAT avrà il compito di filtrare gli argomenti relativi alla felicità futura, alla salute, alla stabilità finanziaria o alla sicurezza di una persona. Tieni presente che è pericoloso mostrare contenuti di questi argomenti pubblicati su siti che non danno fiducia agli utenti. In effetti, ci sono siti web che trattano questi argomenti e sono noti come YMYL (Your Money Your Life).

I 3 fattori di Google EAT

I 3 fattori di Google EAT

Ora sai cosa significa l’acronimo EAT, ma conosci la funzione di ciascuno di questi tre fattori di Google? È di grande importanza comprendere meglio le dinamiche di questo algoritmo e il modo migliore per farlo è tirare fuori ogni elemento:

A.- Esperienza

Per ottenere il rispetto di questo fattore, devi avere chiaro che con questo algoritmo Google tiene conto di tre caratteristiche: contenuti di qualità, scritti e firmati da esperti in ogni materia. Inoltre, devi sapere cosa vuole il pubblico e come puoi offrirglielo.

Puoi renderlo possibile effettuando ricerche per parole chiave e comprendendo l’intento di ricerca dei tuoi utenti. Oltre a questo, la reputazione online dell’autore del contenuto sarà fondamentale per posizionarti come esperto del settore.

B.- Autorevolezza

L’autorevolezza del web si verifica quando altri esperti o influencer citano il tuo sito come fonte di informazioni. Si verifica anche quando il tuo brand diventa rilevante per determinati argomenti, rafforzando così la tua autorevolezza.

Cosa può aiutarti a posizionarti ed essere un riferimento nel tuo settore? Link, reputazione, anni di anzianità e menzioni sui siti web ufficiali dell’organizzazione. Questi sono solo alcuni degli elementi che possono avvantaggiarti.

C.- Affidabilità

L’ultimo fattore preso in considerazione da EAT è la fiducia del web. Ciò ha un’influenza decisiva sul ranking di Google. Pertanto, è fondamentale prendersi cura del contenuto del web, nonché mantenerlo al sicuro e aggiornato.

Le pagine che non ispirano fiducia nei visitatori non sono ben classificate e sono lontane dai primi posti nei motori di ricerca.

Recensioni e opinioni positive su siti come Tripadvisor, Trustpilot, Facebook o Google My Business, tra gli altri, possono essere molto utili in questo caso.

Esistono anche altri modi per promuovere la fiducia: puoi facilitare il contatto con i proprietari del sito web. Oppure aggiungi una posizione fisica, norme, protocolli https, ecc.

Importanza di EAT per la SEO

Importanza di EAT per la SEO

I fattori EAT di Google sono rilevanti per qualsiasi pagina web che vuole posizionarsi nei motori di ricerca. Tuttavia, questa importanza aumenta ed è essenziale nel caso di determinati tipi di contenuto. Pensa che l’entità che fornisce le informazioni avrà un impatto sul comportamento della persona che conduce la ricerca.

Ad esempio, ciò può accadere quando si cercano informazioni relative al dosaggio di un farmaco. La cosa più logica è che le informazioni fornite da Google siano accurate, approvate da uno specialista. In caso contrario, potresti avere un risultato negativo per la persona che ha effettuato la ricerca.

Questo è il motivo per cui EAT ha il compito di conferire maggiore autorevolezza ai siti web che considera esperti nelle informazioni che gli utenti cercano. Google riporrà più fiducia nei contenuti creati da un esperto del settore, che nelle informazioni su una pagina con temi generici.

Google analizza, classifica e posiziona una pagina e il suo contenuto in base alla sua area di competenza. È per questo motivo che le pagine conosciute come YMYL sono quelle che risentono maggiormente di EAT, perché sono temi delicati e molto seri come l’economia e la salute delle persone.

Tecniche per migliorare l’EAT di un sito web

Essendo consapevole dell’importanza di questi fattori e di come influenzano la SEO dei siti web, dovresti sapere come lavorare con questo algoritmo. Come in ogni strategia, ci sono una serie di tecniche che puoi applicare per ottenere buoni risultati sulla tua pagina:

1.- Mostra i contenuti degli esperti

Mostra i contenuti degli esperti

Le persone credono più in una raccomandazione di uno specialista che di qualcuno che non conosce l’argomento, e questo è ciò che fa Google. Pertanto, ti consigliamo di mostrare le credenziali degli autori del contenuto che crei sul tuo sito web o blog.

Evita di utilizzare profili generici con il nome dell’azienda, la cosa migliore che puoi fare è mostrare un profilo con nome e cognome. Aggiungi la posizione dello specialista, la descrizione e, se possibile, un’immagine. Dai un volto alle informazioni. Tutto ciò ti aiuterà a dimostrare autorevolezza e competenza sull’argomento in questione.

2.- Ottieni link pertinenti

Un’altra chiave è ottenere collegamenti al tuo sito web, soprattutto se provengono da siti con maggiore autorevolezza del tuo. Tieni presente che non funzionerà un collegamento qualsiasi; è necessario creare contenuti di qualità e pensare a una buona strategia di link building.

Se lavori nel modo giusto, ti aiuterà a posizionarti come riferimento diretto e ti aiuterà a migliorare l’algoritmo di Google EAT.

3.- Mantieni aggiornato il contenuto

Mantieni aggiornato il contenuto

Ricorda che i tuoi contenuti devono essere aggiornati in base ai cambiamenti e alle notizie che possono sorgere nel tuo settore. Soprattutto su argomenti relativi a “Your money your life”. Devi stare attento se emergono nuove misure legali, cambiamenti nella legislazione, tra il resto.

4.- Identifica le tue buyer personas

Conoscere le persone a cui ti rivolgerai è la chiave per rispondere ai loro bisogni. Per questo motivo è fondamentale identificare tue buyer personas, i profili degli utenti che vuoi raggiungere, in modo da avere informazioni chiare e specifiche sulle ricerche effettuate.

5.- Ottieni recensioni

Ottieni recensioni

Ottenere commenti e recensioni è molto importante, poiché Google istruisce i valutatori della qualità a utilizzarli come fonte di informazioni sulla reputazione aziendale. Ciò è direttamente correlato alla fiducia e all’autorevolezza.

Pensa che se ottieni buone recensioni, Google interpreterà che il contenuto incontra la ricerca dell’utente, dando così più autorità al tuo sito web. Se invece ricevi recensioni negative, il tuo posizionamento SEO ne risentirà.

6.- Aggiungi le informazioni di contatto

Questa tecnica può fornirti più vantaggi di quanto pensi. Le aziende che non forniscono ai visitatori un servizio clienti e informazioni di contatto sufficienti sono spesso percepite come inaffidabili.

In particolare, è importante per i temi YMYL, poiché potrebbe generare dubbi per gli utenti. E le informazioni di contatto o il servizio clienti sono fondamentali per rispondere alle tue domande. Quindi devi avere il tuo indirizzo, numero di telefono, indirizzo email e punto di contatto.

Come puoi vedere, Google EAT influenza il posizionamento SEO del tuo sito web e di più se lavori con argomenti legati alla salute o all’economia. Per questo motivo è necessario applicare queste tecniche che ti aiuteranno a posizionarti.

Ma se hai bisogno di ulteriore aiuto, in Coobis ti forniamo la nostra piattaforma di Branded Content, SEO & Influencer Marketing, che ti aiuterà a generare più entrate pubblicando contenuti sia sul tuo sito web che sui social network.

I più popolari