Gestori di contenuto per blogs

Troviamo molti miti e confronti su internet riguardo ai diversi gestori di contenuti per blogs. Normalmente i più utilizzati sono WordPress e Blogger.

Ma oggi confronteremo i due giganti del blogging on un CMS (Content Management System) che vale la pena di analizzare: Drupal.

Quale tra i gestori di contenuti è il più utilizzato?

Confrontando WordPress e Blogger possiamo cominciare con l’inserimento dei contenuti dato che Blogger è una piattaforma gratuita dove puoi inserire il contenuto e visualizzare gli strumenti e templates che offre. Nel caso di WordPress ci sono tre punti di vista.

Il primo è che si tratta di una piattaforma gratuita in cui abbiamo una serie di templates e plugin a disposizione.

La seconda opzione è quella a pagamento dove possiamo contare su un server di hosting più potente e con più possibilità amministrative e di contenuto.

La terza opzione è scaricare l’ultima versione del CMS di WordPress e installarlo su un hosting che abbiamo selezionato. In qualsiasi dei tre casi possiamo avere una determinata URL.

Nel caso di WordPress dobbiamo avere l’opzione a pagamento per installare i nostri plugin e template (ci riferiamo a WordPress.org).

Se parliamo di Drupal non c’è un hosting come WordPress perché gli amanti di questo CMS possono utilizzarlo in forma gratuita.

WordPress vs Blogger: funzionalità, vantaggi e inconvenienti

Blogger ha un grande vantaggio su WordPress perché possiede più spazio d immagazzinamento gratuito, quindi molti Editori/Scrittori di blogs (bloggers) lo valutano come migliore e poche volte è inaccessibile data la grande stabilità.

WordPress è solo in inglese ed è un po’ più complicato da usare per un principiante.

In cambio Blogger è più semplice e può essere configurato in diverse lingue a seconda del paese da cui si accede. Riguardo alla grafica WordPress ha oltre 58 templates mentre Blogger solo 16 anche se possono essere modificati.

Su WordPress puoi inserire immagini di intestazione, più difficile su Blogger, migliorato ora con la nuova versione.

Blogger permette di importare gratis i fogli di stile CSS permettendo di creare uno stile personale del sito. Per farlo su WordPress devi pagare o avere un tuo sito su un altro hosting.

Gestori di contenuto per il posizionamento SEO. Qual è il più indicato?

Riguardo al posizionamento SEO (Search Engine Marketing) anche noto come Posizionamento sui motori, Blogger ha il suo sistema di Promozione a seconda del livello di rilevanza e aggiornamento cosa che permette anche ad un poco esperto in materia di farsi conoscere.

Ora, se ciò che vuoi è creare il tuo sito su un hosting che hai scelto puoi scegliere:

¿WordPress o Drupal?

In poche parole ti diremo che dovresti scegliere tra sempliceità e robustezza: se WordPress è semplice, si dice che Drupal abbia meno bugs e una community molto più seria e coinvolta, cosa che lo rende probabilmente il CMS gratis più stabile e difficile da hackerare, anche se è uno dei più difficili da maneggiare.

Il posizionamento di entrambi è molto buono quando si fa un buon lavoro sulla SEO e si installano i plugins necessari.

Quale CMS usi? Pensi che Drupal stia guadagnando terreno sugli altri grazie alla sua affidabilità? Pensi che WordPress sarà ancora il numero 1 per molto tempo?

Noi di Coobis siamo ansiosi di conoscere le vostre opinioni e ci piacerebbe leggere i vostri commenti sui diversi gestori di contenuti.