Nuovi formati pubblicitari su YouTube: cosa sono?

Social Media
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Se vuoi promuovere i tuoi contenuti video, vorrai conoscere i nuovi formati pubblicitari su YouTube. E, come sicuramente già saprai, YouTube è una delle grandi piattaforme multimediali esistenti.

E come tale, ha raggiunto il successo grazie alla sua offerta di servizi gratuiti. In effetti, YouTube oggi è uno dei giganti di Internet, con più utenti e fatturato. L’importanza di questa azienda è tale che si può dire che è una di quelle che ha inventato il nuovo modo imperante di vendere, diffondere e comunicare.

In effetti, l’accesso a YouTube è sempre stato gratuito. Fino al momento recente in cui si è creata la possibilità di diventare un abbonato premium; Il che implica che la piattaforma sia finanziata grazie a chi fa pubblicità su di essa. E su YouTube sono nati nuovi formati pubblicitari.

Formati pubblicitari su YouTube

Formati pubblicitari su YouTube
È chiaro, quindi, che per godere dei contenuti offerti da questo gigante di Internet è fondamentale passare attraverso il cerchio della pubblicità. Devi supportare gli annunci prima di ogni video. E anche alcuni di essi non si possono saltare nemmeno dopo 5 secondi.

Ovviamente, con l’avvento degli account premium, potrebbe essere possibile farla franca con gli annunci. Pagando sempre un prezzo ragionevole; ma non è questo il problema al momento.

Il punto è che, essendo una piattaforma di tali dimensioni, avere formati pubblicitari molto efficaci su YouTube per poter supportare così tanti inserzionisti è quasi un obbligo. Si dice che ce ne siano tanti perché ci devono essere tanti inserzionisti disposti a pubblicizzare i propri prodotti e servizi su questa piattaforma, dal momento che il pubblico è enorme. E la stessa società di supporto ha bisogno di sponsor per sopravvivere.

In breve: una piattaforma che è riuscita a monetizzare il focus del suo pubblico deve avere formati pubblicitari all’altezza del compito. Altrimenti, la piattaforma non avrebbe mai raggiunto il successo che conosciamo oggi.

Detto questo, quali sono questi formati popolari? E quali sono i nuovi formati pubblicitari di YouTube che ci permettono di percepire le innovazioni di questo colosso?

Tipi di formati pubblicitari su YouTube

Tipi di formati pubblicitari su YouTube

I formati pubblicitari su YouTube, anche se non li conosci, sicuramente li riconoscerai quando leggerai la loro descrizione. Questi tipi di formati sono:

1.- Annunci TrueView

Questo formato si basa sul numero di volte in cui viene visualizzato e si può dire che è il formato ideale per questa piattaforma poiché è un modo infallibile per trasformare in denaro l’attenzione, il traffico e il pubblico.

Inoltre, l’idea è che l’annuncio debba essere visualizzato dall’utente nella sua interezza, in modo che l’inserzionista debba pagarlo a YouTube. Quindi è un formato redditizio al 100%. Tuttavia, la realtà è che questo formato non è così semplice perché ci sono diversi sottotipi all’interno di quello che è il formato standard di YouTube.

Questi sottoformati negli annunci Trueview sono display o overlay.

2.- Annunci che è possibile saltare

Quelli che possono essere saltati sono quelli che possono essere ignorati dopo 5 secondi dall’inizio. Per poterli saltare, è sufficiente fare click sul pulsante a destra dell’immagine in cui compare la parola jump.

3.- Annunci che non possono essere ignorati

Quelli che non possono essere saltati sono quelli che vengono visualizzati nella loro interezza. Se l’utente vuole davvero consumare quel contenuto. Cioè, il pulsante di salto non viene visualizzato sullo schermo e quell’annuncio verrà addebitato finché l’utente non lascia la piattaforma o seleziona un altro video.

4.- Annunci in overlay

Gli overlay sono gli annunci due in uno. Oltre a non poter saltare, si riproducono in sequenza. Sembra un annuncio lungo che non può essere ignorato.

5.- Visualizza annunci

Infine, gli annunci display sono quelli in cui l’annuncio appare come se fosse un banner; inoltre in questo caso il banner salta alla pagina successiva e non alla stessa pagina del contenuto stesso.

Nuovi formati pubblicitari su YouTube

formati pubblicitari su YouTube

La novità che questo tipo di formato incorpora su YouTube è che consentiranno di saltare l’annuncio in alcuni casi e di visualizzare alcune schede che facilitano l’accesso alla pagina dell’inserzionista.

In effetti, questa scheda si chiamerà “acquista ora”. È proprio questo cambiamento che ha creato un nuovo formato molto più interattivo e differenziato dal classico TrueView.

A.- Banner

Ora che hai visto il formato di visualizzazione, è il momento di parlare dei famosi banner. Si dice che questo tipo di annuncio sia il più fastidioso di tutti dal momento che appare in modo sorprendente. E ci vuole un tempo relativamente lungo per gestire la possibilità di chiudere l’annuncio stesso.

Il fatto è che, a differenza degli annunci precedenti, questi annunci vengono pagati per click. Ed è per questo che sono progettati e orientati per generare quell’interazione. Inoltre, va notato che nei banner le chiusure a forma di x sono solitamente nascoste per dare più spazio all’interazione.

B.- Annunci masthead

Questo tipo di annuncio ha lo stesso formato dei banner. In questo caso ciò che cambia è il luogo in cui viene introdotto l’annuncio stesso. Il punto è che i masthead sono orientati verso le aziende attente al budget. Ed è per questo che sono costosi e sono intesi come banner premium. Di solito vengono visualizzati solo sulla home page di YouTube. Ed è per questo che il suo impatto sembra essere maggiore dei soliti striscioni.

Tuttavia, all’interno del tipo di annuncio masthead ci sono anche alcuni sottotipi che dovresti conoscere. Questi sottotipi sono Masthead Lite e Masthead espandibile. Le specialità di questi sotto-formati sono che consentono all’annuncio di espandersi rispettivamente nel tempo e nello spazio.

Ciò significa che l’espandibile viene utilizzato in modo che l’annuncio occupi uno spazio maggiore nella home page di YouTube; mentre la lite serve per prenotare l’annuncio e mantenerlo in cima per un periodo di tempo esteso e stabilito in precedenza.

Pianificatore di copertura Youtube

Pianificatore di copertura Youtube

Avendo visto i formati pubblicitari su YouTube e le novità che sono state introdotte c’è un aspetto che non può essere dimenticato, soprattutto perché è questo aspetto che fa sì che i formati siano modificati in una certa proporzione.

E questo serve a gestire la copertura di Youtube. È uno strumento che è riuscito a cambiare i formati classici. E modellali in modo che si adattino agli spazi della piattaforma stessa e agli interessi degli utenti.

Detto questo, il pianificatore di copertura di YouTube è un sistema che consente alle aziende di caricare il volume di video che ritengono appropriato per la piattaforma. Come pubblicità e non come video che fanno parte del contenuto del profilo, in modo che il sistema stesso determini in quali proporzioni e in che modo questo contenuto deve essere adattato a ciò che sarà l’annuncio.

Un grande aiuto per il tuo piano di marketing

Tutto si riduce al pianificatore di copertura di YouTube che genera il proprio piano di marketing per concordare gli annunci e la loro pertinenza sulla piattaforma stessa.

Di conseguenza, le aziende possono apprezzare un piano di marketing progettato dalla piattaforma stessa, poiché a questo punto della strategia, ciò che è buono per la piattaforma è anche un bene per l’azienda.

Entrambe le azioni lavorano affinché l’attenzione dell’utente cresca e possa monetizzarla e quindi, il design della campagna e la selezione e strutturazione dei contenuti da parte della piattaforma è utile anche per l’azienda pubblicitaria stessa.

YouTube decide come vengono applicati i formati pubblicitari

Quindi, grazie a questo planner, si può dire che tutti i formati pubblicitari su YouTube hanno una nuova versioni e il motivo è che è la piattaforma stessa a scegliere come i formati devono essere applicati al contenuto e quello che decide in quali casi verrà utilizzato ogni formato esistente.

Si può dire che l’intera procedura è cambiata perché i primi passi della procedura (quelli della scelta del formato) non sono più nelle mani dello stesso agente. Ora chi gestisce tutte queste azioni è la grande piattaforma YouTube e, quindi, tutti i formati dovrebbero essere rinominati in modo diverso.

Ed è così, perché hanno procedure di misurazione completamente diverse. Quindi, se le procedure variano e varia anche il modo in cui vengono pesate, le novità introdotte danno luogo a un nuovo formato.

Conosci la piattaforma di contenuti Coobis? Bene, ci vuole del tempo se vuoi che i tuoi contenuti abbiano una visualizzazione strutturata per ottenere i lead desiderati.

I più popolari