Formati dei contenuti che generano più traffico

Content Marketing

Esistono formati di contenuto che generano più traffico di altri. Tenendoli in considerazione quando si sviluppa una strategia di contenuto può fare la differenza tra successo e fallimento. L’uso di vari formati di contenuti, visivamente ricchi e che favoriscono anche il traffico web, ha un valore aggiunto.

Genera traffico organico

Esistono due modi per generare traffico su un sito Web.

  • Il primo è il traffico generato quando viene eseguita un’azione a pagamento. Si tratta di traffico a pagamento che, dopo campagne PPC (Pay Per Click) o pubblicità su altri siti Web, genera traffico sul sito Web stesso. Il traffico a pagamento serve a pubblicizzare un prodotto o servizio al di fuori dei social network o del web del brand. Tuttavia, è un metodo per ottenere visite a breve termine. Gli utenti che vengono reindirizzati potrebbero non essere veramente interessati ai contenuti e quindi, dopo una prima occhiata, potrebbero non tornare sul tuo sito web.
  • L’altro tipo è il traffico organico generato con formati di contenuto. È un modo personale e interessante per attirare gli utenti. I diversi formati di contenuto consentono al brand di generare contenuti di maggior valore visivo che, pertanto, potrebbero interessare maggiormente il pubblico. Giocare con i formati di contenuto è un’opzione totalmente valida per generare traffico ma anche per fidelizzare.

Quali sono i formati di contenuto che generano traffico?

Il Content Marketing è una strategia che risponde alle domande più frequenti degli utenti. Sulla base dei termini e delle domande più frequenti, vengono creati diversi formati di contenuto che rispondono a tali domande. Proprio per questo motivo, e grazie al loro elevato contenuto visivo e originalità, aiutano a generare più traffico organico.

1.- Blog

Avere un blog è uno dei modi più semplici e diretti per entrare in contatto con il pubblico. Un blog del tuo brand ti consente di condividere i contenuti ogni volta che ne hai bisogno o lo desideri. Inoltre, è un’opportunità per testare questi formati di contenuto al fine di attirare gli utenti.

I content creators devono identificare il proprio pubblico e disporre di una nicchia di contenuti. Una volta identificati, i formati di contenuto possono essere utilizzati per diverse campagne.

Le pubblicazioni di ogni tipo che compaiono sul blog devono essere di qualità. Devono rispondere alle esigenze e ai gusti del pubblico. Il contenuto, che aggiunge valore al brand stesso, deve essere accompagnato da un titolo accattivante, che aiuta a reindirizzare il traffico.

Alcuni dei formati di contenuto per quanto riguarda il blog e che hanno maggior successo sono i seguenti:

A.- Elenco post

Gli elenchi di qualsiasi tipo sono i formati di contenuto di maggior successo. È un modo per sintetizzare i contenuti, in modo che siano facili da leggere e attirare il pubblico.

Non esiste un numero chiave di argomenti che attiri più utenti. Le liste possono essere più o meno lunghe, a seconda dell’argomento scelto. Ma di norma devono essere contenuti concisi, che vanno direttamente al sodo.

È anche un tipo di contenuto posizionato molto bene sui motori di ricerca come Google. Questo tipo di contenuto risponde alle esigenze dei lettori e spesso utilizza le stesse parole chiave per le ricerche. Questa coincidenza lo rende migliore rispetto ad altri tipi di contenuti correlati. Pertanto, gli elenchi sono dei formati che generano più traffico e che generano nuovi utenti.

B.- Pubblica suggerimenti ed esercitazioni

Attualmente gli utenti eseguono tutti i tipi di ricerche su Google. Ma, senza dubbio, i più numerosi sono quelli relativi ai tutorial. I tutorial o i contenuti didattici sono uno dei formati di contenuto più consumati e che la maggior parte degli utenti ama.

Questo tipo di contenuti si distingue per il grande coinvolgimento, posizionandosi bene sui motori di ricerca. Poiché sono i contenuti più richiesti, è comune che vengano visualizzati nelle prime posizioni di Google. Il contenuto è ottimizzato SEO ed è un buon modo per posizionarti usando termini come “Quale, come …”. Esistono migliaia di ricerche che iniziano con questo tipo di domanda.

Affinché questi formati di contenuto attraggano gli utenti, devono rispondere a un problema reale o fattibile. È anche importante spiegare visivamente i passaggi da seguire, con immagini o video, e concludere con una buona soluzione.

C.- Confronti

Confrontare due prodotti usando ad esempio VS., è un’ottima opzione. Gli utenti vogliono leggere recensioni, critiche e opinioni prima di acquistare un prodotto o servizio. Pertanto, i post che mettono a confronto con precisione i prodotti che interessano al pubblico sono i più consultati.

Questi confronti o recensioni sono i formati di contenuto che generano più traffico. Se sono gestiti anche da persone autorizzate con un valore da aggiungere al contenuto, tanto meglio.

2.- Video

I video sono senza dubbio il contenuto che converte di più. Questi formati di contenuti sono tra i più utilizzati dagli utenti. Sono anche i formati di contenuto che ottengono più ricerche su Google. E gli utenti preferiscono questo tipo di contenuto rispetto ad altri meno visuali.

I video aiutano a generare traffico, soprattutto se viene canalizzato attraverso un canale YouTube. La piattaforma video è diventata un altro motore di ricerca in sé, in cui i contenuti possono anche essere posizionati e acquisire rilevanza. Inoltre i video, una volta condivisi sul Web sono posizionati anche su Google.

Un canale YouTube, oltre ad attirare utenti, serve anche a trattenere il pubblico e pubblicizzare i prodotti o i servizi di un brand. Anche se, un altro dei maggiori interessi della piattaforma è che puoi generare entrate attraverso YouTube.

I video sono i formati di contenuto che suscitano maggiore interesse tra gli utenti. Ed è che per loro è anche il modo più semplice e diretto di ricevere informazioni di interesse. Tutto ciò che l’utente deve fare è guardare un video su uno schermo, dal cellulare, dal tablet, dal computer o da un altro dispositivo con accesso a Internet.

Suggerimenti per montare un video di qualità

Sebbene i video siano dei formati di contenuto che convertono di più, per essere davvero utili devono soddisfare un minimo di qualità e rispondere a esigenze specifiche.

In questo senso, il video deve avere un tono leggero e diretto. Non si tratta di tenere una master class ma di essere corretti e cercare di spiegare bene i concetti. Inoltre, puoi sempre usare l’umorismo o altre risorse narrative.

Una delle nuove tendenze nel video è la ripresa dal vivo. I video in diretta consentono agli utenti di partecipare al video stesso, porre domande o anche esprimere la propria opinione. Queste dirette sono realizzate sui social network ma possono anche essere sviluppate sulla stessa piattaforma YouTube.

L’obiettivo è che il video attiri dal primo minuto e che gli utenti siano coinvolti. Pertanto, potrebbero essere interessati ad altri video sul canale.

3.- Podcast

I podcast sono i formati di contenuto che convertono di più, ma soprattutto, i più alla moda. Sempre più utenti scaricano contenuti in formato audio per ascoltarli durante il giorno. Una delle solite tecniche è scaricare contenuti a casa, al mattino, per ascoltarli sui mezzi pubblici, sulla strada a lavorare o all’università.

È una tendenza che le stazioni radio hanno rapidamente notato adattando molti dei programmi. Praticamente tutti i programmi, le interviste o i report vengono caricati sul Web e su diverse piattaforme di download in formato podcast.

Tuttavia, poche aziende nel campo digitale stanno scommettendo su questa tendenza mentre i podcast sono formati di contenuto sempre più popolari e consumati. In effetti, alcuni influencer hanno già deciso di lavorare con questo tipo di contenuto.

4.- Contenuto visuale

Infine, il contenuto visuale è anche il formato che ottiene più traffico, tramite immagini, meme, infografiche o cartoni animati. Tutti i tipi di contenuti con un elevato carico visivo sono inclini a diventare virali e quindi a generare più visite.

Questo tipo di contenuti, dai tutorial ai video, è di interesse per il pubblico nella misura in cui è semplice e diretto. Se hanno un significato per il pubblico, saranno accolti molto bene.

Se vuoi scommettere su formati di contenuti di alta qualità che generano più traffico e aiutano a migliorare l’immagine del tuo brand, non esitare a utilizzare la piattaforma di content marketing Coobis e selezionare i contenuti che si adattano meglio a tutte le tue campagne.

I più popolari