Email marketing B2B e Content Marketing: mantieni il tuo cliente coinvolto

Content Marketing
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Se il tuo target di riferimento sono le aziende, l’ideale è avere le chiavi per fidelizzare i tuoi clienti con le strategie che dominano il mercato digitale: Content Marketing e Email Marketing B2B. Sapendo bene come funzionano entrambi, il marketing per le aziende sarà un gioco da ragazzi.

Chiavi per fidelizzare i clienti con il Content Marketing e il B2B Email Marketing

Nonostante l’ascesa di appariscenti social media e piattaforme video, se ti trovi nello spazio business-to-business, l’email marketing B2B è ancora uno dei modi migliori per promuovere la tua attività. E combinare questa strategia con quella del Content Marketing garantirà che i tuoi clienti non guardino la concorrenza.

Naturalmente, per questo, devi usare le migliori tattiche. E puoi prenderne nota di seguito. Ma prima, alcune note. Mentre prima la tendenza era quella di inviare le stesse email a tutti, ora c’è una maggiore richiesta di messaggi personalizzati che attirino gli utenti.

Email marketing B2B

Ma inviare messaggi personalizzati a ciascun iscritto può sembrare una sfida. Come si fa a trasmettere il messaggio giusto alla persona giusta nel momento giusto?

La risposta a questa domanda è semplice. La prima cosa è avere un software di invii di massa che ti consenta di raggiungere facilmente tutti i tuoi utenti. La prossima cosa è creare e-mail interessanti per generare il coinvolgimento desiderato.

1.- Crea contenuti dinamici e narrativi

I contenuti dedicati a raccontare storie e ispirare i tuoi lettori forniscono un valore unico alla tua esperienza online. Inoltre, quando si creano campagne di email marketing B2B, è importante includere contenuti pertinenti. Contenuti che riguardano il messaggio del tuo brand e gli interessi dei tuoi utenti.

Quando un brand può connettersi con il suo pubblico a livello personale, può costruire una relazione duratura e guidare l’acquisizione e la conversione dei clienti. E uno dei modi migliori per farlo è creare una newsletter ricca di contenuti a valore aggiunto. Per esempio:

  • Notizie.
  • Storie di successo dei clienti.
  • Suggerimenti.

2.- L’oggetto della tua email deve essere interessante

Le caselle di posta sono costantemente inondate di e-mail personali, professionali e promozionali ogni giorno. Mentre setacciate le vostre caselle di posta, decidendo quali e-mail aprire e quali saltare o eliminare, generalmente prendete queste decisioni in base all’argomento.

È fondamentale creare argomenti che attirino i tuoi lettori e generino tassi di coinvolgimento più elevati. I problemi essenziali sono:

  • Lunghezza
  • Descrizione
  • Promesse

Pertanto, puoi esplorare diversi stili, come informativo, personale, intelligente, istruttivo, ecc. Puoi anche includere strumenti creativi come emoji o codici coupon.

3.- Crea layout di posta elettronica adeguati

layout di posta elettronica adeguati

Se un’e-mail è difficile da utilizzare, è probabile che un lettore smetta di interagire con essa. Avere un layout di posta elettronica chiaro, nitido e creativo è essenziale per il coinvolgimento del cliente. Inoltre, l’utilizzo di immagini pertinenti e accattivanti con brevi blocchi di testo incoraggerà i clienti a leggere tutte le tue e-mail.

Non è solo importante avere un solido design di posta elettronica desktop. Devi anche assicurarti che le tue newsletter siano facilmente adattabili ai dispositivi mobile. Inoltre, l’uso del responsive design per i dispositivi mobili è fondamentale per catturare l’attenzione del lettore in modo interessante.

4.- Personalizza le tue email

I tuoi lettori vogliono contenuti più pertinenti per loro e per i loro interessi. Aggiungere il tuo nome alla questione è un ottimo inizio, ma ci sono ancora più modi per essere coinvolto personalmente.

L’utilizzo di elenchi segmentati può consentire di creare campagne di posta elettronica personalizzate. E specifico per i diversi dati demografici. Utilizzando dati accurati, puoi inviare e-mail personalizzate. E le e-mail attivate dal comportamento come un modo per migliorare la personalizzazione delle e-mail.

I più popolari