Cos’è il Dark Social: tutto ciò che devi sapere

Marketing digital

Sicuramente ti starai chiedendo cos’è il Dark Social. Probabilmente lo hai collegato a idee un po’sinistre sul lato meno amichevole di Internet, la parte più oscura o profonda dell’ambiente digitale.

Niente è più lontano dalla realtà. Dark Social riguarda la parte del traffico che arriva sul tuo sito Web e di cui non puoi identificare l’origine. Questo è il motivo per cui è stata usata la parola “dark”. Perché è il pubblico che raggiunge il tuo sito Web e non viene rilevato attraverso i soliti percorsi di arrivo utilizzati sul sito Web.

Non si tratta davvero di un pubblico spettrale e inesistente. Al contrario. Nella maggior parte dei casi, il volume di pubblico Dark Social ha un sito Web può ammontare a oltre il 50 percento di molti siti Web generali.

Un altro fatto che conferma la rilevanza della quantità di pubblico ‘dark’ è che un quarto delle visite al blog derivano da esso.

Da dove viene il Dark Social?

Il traffico Dark Social rappresenta l’84% delle visite provenienti dai canali di condivisione social. E il dispositivo utilizzato preferibilmente per questo è il cellulare. In questo caso, l’uso dei telefoni cellulari coincide con il fatto che gran parte del Dark Social proviene da applicazioni mobile native.

In breve, il tuo traffico è strettamente collegato ai dispositivi mobile. E all’intero universo di applicazioni per comunicare che sorgono attraverso i dispositivi mobile.

Se la tua nicchia di mercato demografico si rivolge a persone con più di 55 anni, dovresti sapere che il 46% dei consumatori di questa fascia d’età condivide le informazioni tramite Dark Social. Mentre i giovani tra i 16 ei 34 anni rappresentano solo il 19% di chi condivide contenuti in Dark Social.

È un indicatore assolutamente coerente con le abitudini d’uso dal punto di vista demografico sui social network. Le persone con più di 55 anni sono meno attive sui social network, mentre i giovani interagiscono in modo schiacciante.

Il potere delle raccomandazioni

Una caratteristica del Dark Social è il passaparola digitale, la raccomandazione. Pertanto, ci sono settori in cui è essenziale avere la massima informazione su cosa sia Dark Social e da dove provenga:

  • In quei settori in cui in particolare la raccomandazione arriva attraverso il passaparola e nei settori dove è uno degli elementi più forti della comunicazione, come turismo, agenzie di viaggio, ecc. Qui gli utenti consigliano viaggi e condividono le loro esperienze.
  • Inoltre, ambienti di ricerca di lavoro. Sono altri settori più sensibili a questo tipo di informazioni. Qui le persone condividono i collegamenti di lavoro. Pertanto, è essenziale conoscere il flusso e il traffico Dark Social.

Scopri cos’è il Dark Social

Un modo molto rappresentativo e grafico per comprendere questa idea è quello di immaginare la figura di un iceberg. In realtà il Dark Social rappresenta la parte probabilmente non rilevata dagli strumenti analitici convenzionali.

Cos’è Dark Social? Bene, è la parte dell’iceberg che è sommersa. Questa parte dell’iceberg è il pubblico che non viene rilevato. E dove il numero di utenti e il flusso di traffico sono un volume molto più grande rispetto alla parte più visibile o quantificabile dalla superficie dell’iceberg. O nel tuo caso del pubblico che puoi rilevare.

Snapchat e Instagram, regine di Dark Social

Quindi, nella parte Dark Social ci sono molti utenti che interagiscono e scambiano informazioni sul tuo sito web. Questa parte del pubblico arriva al tuo sito Web attraverso un’altra serie di canali che non è possibile rilevare con strumenti di analisi.

In effetti, Google Analitycs lo rileva come traffico diretto quando non lo è. Questi sono utenti che condividono i tuoi contenuti web.

Soprattutto, ci sono due applicazioni mobile native che sono quelle che forniscono il traffico Dark Social oggi. Ma è sui social network di maggior successo del momento, SnapChat e Instagram, dove più contenuti sono condivisi e consigliati. I collegamenti da queste due reti non sono rintracciabili.

Altre fonti di Dark Social possono essere utenti che usano HTTPS. Cioè, gli utenti che usano la navigazione sicura. Qui gli strumenti di analisi web non possono tracciare gli utenti.

A cosa serve?

Conoscere cos’è il Dark Social è utile per darti un’idea di quante persone accedono al tuo sito Web in modo non convenzionale. Ad esempio, condividendo il tuo sito tramite una chat in cui qualcuno inserisce un link o si consiglia il tuo blog. Questo è un chiaro esempio del traffico Dark Social sul tuo sito web.

Anche una situazione quotidiana come raccomandare un sito Web ai tuoi amici, inviando un link o uno qualsiasi dei tuoi articoli o foto. Ciò significa generare traffico di utenti Dark Social verso il sito Web. Trasforma i tuoi amici in un pubblico Dark Social. Come? Quando consultano un sito Web dal link che hai inviato su WhatsApp.

Il Dark Social d’altra parte ti fornirà informazioni molto preziose. Come il fatto di essere in grado di rilevare il pubblico che ti sta raggiungendo da siti che non puoi identificare normalmente.

Cosa puoi fare per ridurre al minimo il traffico Dark Social?

Sapendo cos’è Dark Social, puoi ridurre questo traffico. E vuoi anche far sì che questo flusso di pubblico ti raggiunga attraverso canali convenzionali che puoi misurare, giusto? La cosa migliore che puoi fare come sempre è rendere la cosa facile per l’utente. Come?

  • Usa i pulsanti social, per passare attraverso i tuoi canali con un click e quindi impedire loro di accedere attraverso altre fonti e trasformarsi in Dark Social.
  • Se rilevi che arrivano molte informazioni Dark Social perché le tue informazioni sono condivise via e-mail, forse dovresti considerare di inserire pulsanti nelle e-mail.
  • Inoltre, l‘integrazione delle pubblicazioni sui social network è un modo ottimale per controllare il traffico del tuo pubblico per sapere quanti arrivano sul tuo sito Web attraverso ciò che offri sui social network. Sarebbe un modo per evitare in larga misura di essere raggiunto con altri mezzi come Whatsapp dove è difficile quantificare il volume di questa parte del tuo pubblico da questo canale.
  • Esistono altri modi per controllare e deviare il traffico Dark Social, come accorciare gli URL. Se semplifichi i tuoi URL puoi vedere i click sui tuoi link che riveleranno molte informazioni sul comportamento del tuo pubblico.
  • Anche l’uso di strumenti Dark Social ti aiuterà a conoscere e monitorare come gli utenti condividono i contenuti e quali contenuti condividono.

In cosa il Dark Social può contribuire a migliorare il tuo sito web

Allora, cos’è dark social? Bene, è quando analizzi l’origine delle visite al tuo sito web e non conosci l’origine. Alcuni anni fa era molto più facile conoscere l’origine delle visite.

Ora con i social network, le pagine web più complesse, i collegamenti su Whatsap è più difficile identificare la fonte dell’audience sul tuo sito web. Tuttavia, ti fornirà informazioni molto preziose:

  • Ti aiuterà a rilevare il volume del tuo pubblico web proveniente da siti che non puoi identificare normalmente.
  • Un altro elemento positivo è che la maggior parte del traffico Dark Social è generato dagli utenti che ti consigliano. E anche da fonti affidabili. Da un lato ci sono gli utenti che ti consigliano e collegano i tuoi amici. In altre parole, veri ambasciatori del tuo brand. E lo fanno attraverso il link che hanno condiviso; o la raccomandazione che hanno fatto.
  • In altri casi trovi un altro profilo utente all’interno del Dark Social strategico. E sono fonti affidabili che possono visitare il tuo sito Web e consigliarti. Come media per esempio.
  • Potresti anche incontrare opinion leader che al di là della loro immagine pubblica, come influencers, ti stanno raccomandando. O condividere direttamente le informazioni con altri utenti.

Il valore di sapere da dove proviene il traffico

La loro crescita è inevitabile ma hai già visto che ci sono modi per identificare gradualmente i loro ambienti. E, quindi, puoi eseguire azioni per incanalare questo traffico attraverso percorsi che puoi identificare e misurare.

Hai visto cos’è Dark Social. Un altro indizio per te per ottenere un coinvolgimento con i contenuti. Un altro fattore per emergere con le tue piattaforme e raggiungere i tuoi obiettivi. Conoscere cos’è Dark Social ti offre molte opportunità.

Come la possibilità di usare la piattaforma di content marketing e brand influencer Coobis. Troverai influences che si prenderanno cura del tuo brand.

I più popolari