Strategia di content marketing per startup

Branded Content
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Negli ultimi anni, l’incremento di piccole imprese e startup è stato significativo. Ciò significa che la concorrenza è aumentata per tutti i settori. Per questo motivo, è molto importante sapere tutto sul content marketing per le startup affinché il tuo progetto abbia successo.

Se stai pensando di avviare una startup o di avere un progetto imprenditoriale, avrai bisogno di utilizzare alcune strategie per renderlo possibile. Una di queste è l’inbound marketing con cui sarai in grado di attirare i tuoi primi clienti verso il tuo nuovo brand.

Il content marketing è un must quando si tratta di strategie. E ancor di più quando crei e offri buoni contenuti che ti aiuteranno a generare molto più traffico, ottenere più vendite, far crescere i tuoi potenziali clienti e promuovere la conoscenza che hai del tuo brand.

Tuttavia non è così facile come sembra, soprattutto quando si tratta di una startup. Ecco perché in questo post imparerai a conoscere le strategie di content marketing per le startup, in modo che la tua azienda possa aumentare la sua visibilità e generare molti più guadagni.

Quali sono le peculiarità del content marketing per le startup?

Quali sono le peculiarità del content marketing per le startup?
Il content marketing ti aiuterà ad aumentare la visibilità che hai su Internet, attraverso diversi canali di comunicazione, motori di ricerca, strategie di email marketing o l’utilizzo dei social network.

Qualcosa di fondamentale per qualsiasi azienda è ottenere visibilità. Ma quello che molte persone non sanno è che questo aspetto è più importante nelle startup.

Promuoversi su Internet è una delle migliori idee per il business. Naturalmente, è necessario che il suo sviluppo sia ben pianificato, in modo che i tuoi servizi e prodotti possano raggiungere il tuo pubblico target mentre promuovi il tuo brand.

Le azioni di content marketing per le startup permetteranno alla tua azienda di crescere molto più di quanto pensi. Saranno sufficienti per iniziare a vendere e generare entrate con alcuni utenti che hanno già familiarità con i tuoi servizi o prodotti.

Alcune strategie di content marketing per startup per dare impulso alla tua azienda

Per iniziare, è essenziale che tu sappia definire qual è l’identità del tuo brand e il posizionamento dei tuoi servizi e prodotti. D’altra parte, è anche importante che tu sappia qual è il pubblico target della tua startup, in modo da poter decidere su quali contenuti lavorerai.

Ecco le strategie da tenere a mente sul content marketing per le startup:

1.- Contenuti di qualità

Contenuti di qualità
La generazione di contenuti di valore e qualità è uno dei maggiori fattori che influenzano il posizionamento web della tua pagina. Se disponi di contenuti pertinenti, l’indicizzazione della tua pagina verrà rafforzata.

Questo è il modo migliore per attirare link in modo naturale e organico, generando al contempo la fiducia di cui hanno bisogno i tuoi potenziali clienti.

Finché ti prendi cura dei contenuti che offri, sarà molto più facile posizionarti come punto di riferimento nel tuo settore. In questo modo, acquisirai maggiore credibilità dai tuoi utenti e da altre aziende concorrenti.

È molto importante tenere sempre presente che la qualità supererà la quantità, quindi è molto meglio iniziare con pochi contenuti, ma con un alto valore aggiunto. I contenuti possono essere realizzati in diversi formati, sia in post di blog che tramite newsletter in una strategia email marketing.

2.- Non trascurare le tendenze

Non trascurare le tendenze

Ogni settore ha temi virali e le proprie tendenze. Nell’ambito delle strategie di content marketing per le startup, è molto importante tenere sempre d’occhio le notizie che circondano il tuo settore.

Ti consigliamo di non commettere l’errore di proporre il contenuto più ovvio. Cerca luoghi in cui puoi pubblicizzare ciò che vuoi offrire, come canali di notizie popolari, forum e blog, in modo da poter scoprire cosa funziona e quali sono le tendenze attuali.

3.- Definisci chi sarà il tuo pubblico target

Definisci chi sarà il tuo pubblico target
Definire e conoscere il tuo pubblico è essenziale per creare una buona strategia di content marketing per le startup. Sapere come entrare in contatto con il target è la chiave del successo per la maggior parte delle startup.

Inoltre, è molto importante curare i clienti. In questo modo saprai analizzare qual è lo stile di vita del tuo target di riferimento e le fasi di acquisto nel funnel di conversione.

Tutte queste informazioni aiuteranno la tua startup a creare un collegamento più piacevole e reale con i tuoi potenziali clienti.

4.- Analizza chi sono i tuoi concorrenti

Analizza chi sono i tuoi concorrenti

Il marketing competitivo è qualcosa di molto importante da non perdere di vista e da tenere sempre a mente. È essenziale analizzare alcuni parametri della concorrenza, come le parole chiave che utilizzano, gli articoli che generano più traffico e l’impatto che hanno sui loro social network.

Analizzare la concorrenza sarà un modo per testare quali strategie ha. Non devi copiare quello che fanno, ma cerca ispirazione in modo da poter adattare la strategia nella tua pianificazione.

5.- Uno degli aspetti più importanti del contenuto: SEO

Si potrebbe dire che la creatività è essenziale. Ma la SEO è importante in qualsiasi strategia tu gestisca. Non importa se il tuo contenuto è il più creativo di tutti, ma se non è ottimizzato per la SEO non funzionerà.

Devi sfruttare le varie piattaforme esistenti per lavorare con le parole chiave. È anche importante identificare le parole che sono più popolari nel tuo settore e si trovano nei primi motori di ricerca.

6.- Il calendario editoriale

Il calendario editoriale
Essendo una startup, è fondamentale pubblicare sempre nuovi contenuti su piattaforme diverse. Ricorda che questi devi sempre divulgare il nome della tua startup. Naturalmente, esistono molte piattaforme sul mercato, quindi devi tenere traccia di quelle che ti saranno più utili.

La creazione di un calendario editoriale renderà il contenuto molto più facile da gestire. Tutti i tuoi lavoratori potranno avere un ritmo in termini di pubblicazioni di contenuto. Grazie a questo sarai in grado di organizzare l’intero processo coinvolto nella scrittura di quel contenuto.

Evita di usare un calendario fatto su carta. Esistono molte piattaforme per creare e gestire il proprio calendario dei contenuti.

7.- Crea un piano strategico per i social media

Per poter realizzare una buona content strategy sarà importante gestire una buona pianificazione delle informazioni che saranno condivise sui social network della tua startup. È essenziale che nella strategia tu decida dove essere presente.

È anche importante sapere quale sarà la frequenza di pubblicazione e gli obiettivi che hai a breve e lungo termine. Inoltre, è necessario creare un calendario editoriale e cercare di pubblicare frequentemente in modo che i tuoi utenti non perdano il loro interesse per il tuo brand.

Piattaforme come Instagram, Facebook, Twitter e LinkedIn, tra le altre, sono quelle che tendono ad avere la maggiore rilevanza in termini di content marketing. Avere una presenza su queste reti e condividere i tuoi contenuti sarà una grande opportunità per te per iniziare nel mercato di riferimento.

Un consiglio che non dovresti dimenticare è pubblicare sempre, monitorare il tuo pubblico e aumentare il coinvolgimento degli utenti. La gestione dei social media diventa spesso opprimente. Ma ci sono più strumenti che puoi utilizzare per raggiungere il pubblico giusto con il contenuto giusto.

8.- Cerca di associarti a un influencer

Cerca di associarti a un influencer
Hai sentito parlare di influencer marketing? Secondo vari studi, solo il 33% dei consumatori si fida completamente della pubblicità, mentre oltre il 90% si fida delle raccomandazioni di altre persone.

Questo è ciò che ha reso rilevante l’influencer marketing oggi. L’immagine che hanno gli influencer è molto più pesante di quanto tu possa immaginare. Scegli bene la persona che può adattarsi meglio al tuo brand e alla tua azienda.

Il content marketing per le startup è una tendenza, quindi è molto difficile che scompaia a breve termine. Ma se vuoi migliorare la reputazione della tua startup, devi concentrarti sul miglioramento del tuo blog, così come dei tuoi profili sui social media. Cerca di creare contenuti che interessino al pubblico.

Ora che sai quali sono le migliori strategie, è il momento di applicarle nelle tue campagne. Se non sai come fare, noi di Coobis possiamo aiutarti. Mettiamo a tua disposizione la nostra piattaforma Branded Content & Influencer Marketing, in modo da generare più notorietà su Internet e aumentare il numero di clienti. Non perdere l’occasione di provarla!

I più popolari