Come scrivere meglio e più rapidamente

Scrivere meglio è uno degli obiettivi dei creatori di Content Marketing, soprattutto nei momenti in cui non si può dedicare molto tempo al blog. E come sai, questa è una parte molto importante di qualsiasi strategia di marketing; dai un’occhiata a queste statistiche:

  • L’azienda che crea blog ottiene il 55% in più di visitatori sul suo sito web rispetto a quelle che non hanno un blog.
  • Il blogging è responsabile di generare il 97% in più di link in entrata ai siti web e un 126% in più di potenziali clienti.
  • In più, i blog ottengono il 434% in più di pagine indicizzate nei principali motori di ricerca. In altre parole, ci sono più possibilità che gli utenti ti trovino.

Capisci perché oggi è così necessario creare contenuti continuamente? Alcuni anni fa Tea Silvestre di Story Bistro ha condotto un’indagine e i dati dicono tutto. A più di 1.000 intervistati è stato chiesto qual è stata la maggior difficoltà nei processi di marketing; come non poteva essere diversamente, il 40% ha risposto la gestione del tempo.

Altri studi indicano che, il 51% dei responsabili di marketing B2B afferma che la mancanza di tempo è stata la principale difficoltà nella creazione di contenuti.

È evidente che il problema sia nel fatto che la creazione di contenuti richiede lavoro e costanza. Spesso non c’è tempo per creare contenuti che siano realmente ottimizzati.

Perciò, emerge la necessità di trovare alternative più rapide e migliori. Tutto al fine di essere costanti con la strategia di Content Marketing senza sacrificare la qualità.

Si può imparare a scrivere meglio? E più velocemente?

 

1. Tieni sempre in serbo varie idee

 

escribir mejor

Niente ti fa perdere più tempo che sederti a scrivere senza sapere di cosa parlare. Se si avvicina una scadenza, rimarrai attaccato a una sedia fino a quando non troverai l’inspirazione; e non solo non scriverai meglio, ma perderai del tempo prezioso.

Esistono molte tecniche per trovare l’ispirazione per creare contenuti nei momenti peggiori. Tuttavia, ce ne sono alcune che dovrebbero essere sempre tenute a mente.

  • Crea un elenco dei possibili argomenti.
  • Salva le newsletter e le possibili fonti che puoi trovare in una cartella della tua e-mail. Dopodiché, tira fuori le idee principali e salva gli argomenti da poter consultare più avanti.
  • Naturalmente crea un calendario editoriale per avere una panoramica dei post di tutto il mese, così eviterai di trovarti alle strette; inoltre, ti assicurerai che alcune date particolari siano coperte, come week-end o festività.
  • Inoltre, puoi cambiare i post che hai creato o sfruttare un’idea importante di alcuni per crearne uno nuovo.
  • Questo suggerimento è molto più efficace per scrivere meglio e più rapidamente piuttosto che rimanere senza idee.

2. – Elimina le cattive idee

 

escribir mejor

Il fatto che un’idea sia buona non significa che tu ne debba parlare, né che ti aiuti a scrivere meglio, soprattutto se non padroneggi completamente l’argomento. Pertanto, prima di metterti a creare nuovi contenuti poniti due domande:

HO A DISPOSIZIONE RICERCHE, STUDI O DATI CHE CONTRASTANO CIÒ CHE DICO?

 

Se la risposta è sì, l’idea resta. Questo è dovuto al fatto che probabilmente basarsi su studi facilita la scrittura e aiuta a risparmiare tempo.

Ma se la risposta è no, forse è meglio lasciare l’idea per un altro momento. A volte, vale la pena studiare o dedicare più tempo a certi argomenti per creare un contenuto ottimale. Quindi l’ideale sarebbe che lo lasciassi per un secondo momento quando avrai più tempo da dedicargli.

CHE OPINIONE HO SU QUESTO ARGOMENTO?

 

Questa è una domanda importante che devi farti. Molte persone tendono a scrivere a proposito di ciò che vedono su studi o in casi riguardanti terzi; ma non hanno un’esperienza personale con la questione e pertanto non hanno un’opinione a riguardo.

E anche se per scrivere meglio un blog non occorre introdurre un parere personale, a seconda del tipo di contenuto che generi, sarà necessario.

3. – Blog in lotti

 

Mantenere un blog implica una carta quantità di lavoro tecnico. Occorrerà trovare foto, caricarle, scrivere etichette alternative per ciascuna, i loro titoli, ecc. Ma, che te ne pare se per avere tempo per scrivere meglio potessi risparmiare tutti questi compiti?

Adesso che stai pianificando gli argomenti in anticipo, puoi cercare le immagini che pensi siano in linea con i contenuti. o i video. Così, potrai organizzarle in “lotti” invece di cercarle una per una al momento.

In questo modo quando vai a scrivere, sentirai un grande sollievo vedendo che il tuo post è già fatto a metà, così grande che ti sentirai in grado di scrivere meglio, poiché avendo certi contenuti come supporto ti verranno più idee in mente.

4. – Scopri la tua cronobiologia

escribir mejor

Ogni persona ha un ritmo diverso di fare le cose e questo influisce anche sulla creatività di ciascuno. Probabilmente avrai un orario stabilito. C’è chi lavora meglio di mattina, chi è più lucido la sera o chi approfitta del pomeriggio perché si sente più ispirato.

Questa si chiama cronobiologia. In altre parole, sei fatto per essere più creativo in certe ore del giorno, essendo meno brillante in altre. Quando possibile, cerca di seguire questa linea e sfruttare al massimo le ore in cui sai che lavori meglio.

Ti sarà utile per scrivere meglio, essere più efficace e terminare il tuo lavoro in minor tempo.

5. Fai piccoli progressi

 

Una delle più grandi minacce nella creazione di contenuti di qualità è la pressione del tempo. Infatti, ti sarai reso conto che se scrivi lo stesso giorno che devi pubblicare il post, sacrificherai uno degli strumenti più potenti che esistono per scrivere meglio: si tratta dell’opportunità di leggere e revisionare con calma tutto il tuo lavoro prima di fare clic su “pubblica”.

In particolare, se sei abituato a scrivere un post e a pubblicarlo subito, starai pubblicando la tua prima bozza. Uno dei principali trucchi per scrivere meglio consiste nel rivedere e lavorare sulle bozze.

Pertanto, invece di scrivere in modo frenetico e con l’orologio appeso al collo, salvalo. A tal fine, avrai bisogno di un piccolo “materasso” che ti permetta di andare un po’ avanti con i contenuti.

Si consiglia di anticipare il lavoro di una settimana se possibile.
Da lì, potrai scrivere sui tuoi argomenti e se ti accorgi che hai bisogno di tempo, rivederli il giorno successivo. Questa nuova prospettiva ti aiuterà a rilevare i punti più deboli e colmarli rapidamente.

6. – Rendilo facile, scrivere meglio è facile se sai come farlo

 

Sicuramente ti sarà ritrovato più di una volta a visitare un blog, a rivedere alcuni degli argomenti che ti sembrano interessanti e non trovare nulla. Giungi alla metà del post e ancora non è emerso il nocciolo della questione.

Scrivere meglio non significa scrivere molto, ma essere chiari, concisi e concentrarsi sempre su un solo argomento. Soprattutto in questo ultimo punto, dovresti sapere che i contenuti che seguono una stessa linea o che si concentrano unicamente in un argomento richiedono meno tempo per scrivere.

Nel caso dovessero sorgere più idee su cosa scrivere, quello che puoi fare è annotarle e dividerle, ma mai metterle tutte insieme in un post riguardo a un’informazione diversa.
Inoltre, così guadagnerai sia in tempo che in risorse. Se la tua difficoltà era la mancanza di ispirazione potrai annotare varie idee da utilizzare in un secondo momento.

E per ultimo, ma non meno importante, utilizza procedimenti come questo se davvero ti è stato utile. Così, non solo sarai in grado di scrivere meglio, ma creerai abitudini e risparmierai tutto questo tempo utile per investirlo in altre questioni.

Infatti creare abitudini aumenta la creatività.

Ti piacerebbe approfondire meglio il marketing di contenuti? Coobis è una piattaforma di Content Marketing nella quale troverai ispirazione per creare contenuti, oltre a vari consigli per migliorare la tua produttività. E naturalmente imparare a scrivere meglio, essere più conciso e colpire il pubblico con i tuoi contenuti. Sei pronto a creare i tuoi migliori contenuti?