Collaborazioni con influencer: quale si adatta meglio al tuo brand

Influencer Marketing

Se il tuo brand è presente sui social network, hai sicuramente pensato di gestire collaborazioni con gli influencer nella tua strategia. È un’opzione eccellente per una maggiore portata e visibilità.

Non è una semplice coincidenza che molte aziende applichino questa tecnica, perché la realtà è che può essere molto efficace.

Si tratta di ciò che è noto come influencer marketing ed è un modo molto efficace per raggiungere il tuo pubblico target. Ma devi valutare molto bene l’influencer con cui vuoi lavorare, dal momento che i suoi follower devono adattarsi al profilo del tuo acquirente tipo.

Devi essere molto chiaro sulle collaborazioni con gli influencer migliori per te per assicurarti che il tuo investimento generi un buon ROI. Altrimenti, sprecheresti solo i tuoi soldi, perché lo scopo di questa strategia è attirare potenziali clienti e far crescere le tue vendite.

Vantaggi dell’inclusione di un influencer nella tua strategia

Collaborazioni con influencer
Prima di conoscere i tipi di collaborazioni di influencer esistenti, può essere interessante avere un’idea dei vantaggi del lavorare con loro.

L’influencer marketing è una strategia da sempre al centro del dibattito. Tuttavia, i risultati mostrano che collaborare con gli influencer può essere una buona idea:

  • Ottieni più visibilità, poiché gli influencer hanno migliaia di follower. Pertanto, se li usi come ambassadors del tuo brand, molte persone lo sapranno e vedranno i tuoi contenuti.
  • Ti dà l’opportunità di raggiungere il tuo pubblico target in modo naturale e organico, il che lo rende meno invasivo.
  • Ottimizza il tuo posizionamento e rafforza l’autorevolezza del tuo brand, grazie al lavoro dell’influencer che condivide i tuoi valori.
  • Maggiore ritorno sull’investimento e aumento del tasso di conversione. Se l’influencer si sente identificato con la filosofia del tuo brand, il collegamento con i suoi follower sarà più efficace.
  • Genera più traffico sul tuo sito web e migliora il posizionamento nei motori di ricerca. Questo perché le azioni tra il tuo brand e gli influencer vengono condivise, commentate e riprodotte da altri utenti.
  • Ottieni più follower e coinvolgimento sui social media. Questo è uno dei vantaggi più diretti che puoi ottenere dalla collaborazione con gli influencer.
  • Migliore reputazione per il tuo brand, grazie alle raccomandazioni di questi profili si genera un alto grado di fiducia negli utenti.

Suggerimenti chiave per la tua strategia

influencer big data
È importante che tu conosca alcune chiavi prima di avventurarti in collaborazioni con gli influencer. Senza dubbio, questo ti aiuterà a evitare di commettere errori che possono danneggiare il tuo brand.

Al contrario, saprai esattamente cosa fare grazie ai seguenti suggerimenti:

A.- Analizza il profilo dell’influencer

La prima cosa che dovresti fare è studiare attentamente l’intero profilo dell’influencer con cui vuoi collaborare. Devi valutare il tipo di contenuto che pubblichi, quali sono i tuoi interessi, la lingua che usi per rivolgerti al tuo pubblico.

Il tutto per vedere se si adatta ai gusti e alle abitudini di consumo dei tuoi follower. Tieni presente che se il contenuto proposto non è correlato ai valori e agli obiettivi del tuo brand, non sfrutterai il tuo investimento e perderai tempo. L’idea è che la connessione tra i due fluisca naturalmente.

B.- Invia una proposta dettagliata

Alcuni credono che lavorare con gli influencer sia qualcosa di informale che può essere negoziato tramite un messaggio privato, ma si sbagliano. Devi vedere questo processo come qualsiasi altra negoziazione, proprio come se fosse con un’altra azienda, con la stessa organizzazione e formalità.

Per questo motivo, dovresti presentare un briefing in cui spieghi tutto ciò che riguarda il tuo brand. Ciò significa che devi mostrare i tuoi valori, i prodotti o servizi che vuoi promuovere, nonché il motivo che ti ha spinto a scegliere quell’influencer ei risultati che speri di ottenere.

Quando selezioni l’influencer con cui lavorerai devi gestire la negoziazione. La domanda chiave in questo caso è se è richiesto un pagamento o semplicemente è sufficiente inviare campioni regalo.

Scopri le tipologie di collaborazioni con influencer

Ora sai come selezionare un collaboratore. Ma manca una parte molto importante, che è conoscere i tipi di collaborazioni esistenti.

Questo ti aiuterà a scegliere il più adatto al tuo brand. Perché la verità è che ci sono molte strategie e idee da sfruttare:

1.- Spedizione dei prodotti

Collaborazioni con influencer:  spedizione dei prodotti
Uno dei modi più comuni per creare collaborazioni con gli influencer è inviare loro prodotti in modo che possano parlarne attraverso i social network.

In base al pubblico che ha l’influencer, è possibile gestire un post sul suo blog in cui menziona il tuo prodotto. Inoltre, chiedi di includere un link che porta alla pagina del tuo brand per generare traffico.

Inoltre il contenuto può essere condiviso sui tuoi diversi profili social. Tutto dipenderà dall’accordo che raggiungerai con il professionista.

2.- Pubblicazioni sponsorizzate

Un’altra opzione è il contenuto sponsorizzato. Di solito gestito dai blogger. In questo caso, ci si accorda con il brand per scrivere una pubblicazione in cui viene promosso il tuo prodotto o brand.

Ci siano anche altri tipi di formato, come il video, che è uno dei più comuni e popolari all’interno di questa strategia.

3.- Brand ambassadors

Collaborazioni con influencer: brand ambassador
Gli ambassadors sono quegli influencer fissi del tuo brand, che collaborano a lungo termine. Se hai intenzione di avviare questo tipo di collaborazione con influencer, puoi chiedere l’esclusività.

Ciò significa che questa persona non fa alcun altro accordo o menzione di un’altra società durante il periodo del contratto. Ad esempio, questa è una pratica comune in settori come la profumeria, il trucco e gli stilisti di alta moda, che usano le celebrità per rappresentare il loro brand per una stagione.

4.- Guest post

Hai anche l’alternativa di invitare l’influencer a collaborare al blog del tuo brand. Pertanto, è importante selezionare qualcuno che si adatti alla tua nicchia.

In questo modo otterrai maggiore visibilità e migliore reputazione. Tieni presente che i post possono essere condivisi su diversi social network per generare più traffico.

5.- Interviste

Collaborazioni con influencer: interviste
Questa collaborazione può essere una delle tecniche più tradizionali, poiché è molto utilizzata a livello giornalistico. Si tratta di condurre un’intervista e di inserirla nel blog o nel sito del tuo brand.

La cosa buona è che puoi farlo in formato audiovisivo in modo che diventi più interessante per i consumatori di oggi.

L’idea è quella di parlare di un tema comune tra il brand e l’influencer per entrare in contatto con il tuo pubblico target. Questo può anche essere condiviso sui tuoi diversi profili social per ottenere maggiore visibilità.

6.- Progettazione o creazione di un prodotto personalizzato

Tra le collaborazioni più comuni con influencer, troverai il design o la creazione di un prodotto personalizzato. Tuttavia, questa opzione è fattibile solo se il tuo brand può personalizzare i suoi prodotti in modo che possa svolgere l’azione con un influencer.

7.- Codice sconto

Collaborazioni con influencer: codice sconto
In questo caso, il brand concede un codice sconto personalizzato per l’influencer. Questo sarà incaricato di promuoverlo attraverso i loro social network o utenti del proprio database di email marketing. Di solito è combinato con l’invio di prodotti, post sponsorizzati o brand ambassadors.

Puoi offrire un compenso per questa azione o puoi elargire una percentuale delle vendite che vengono effettuate utilizzando detto codice sconto. Quindi puoi conoscere il ROI che l’influencer ha generato con il tuo brand.

8.- Eventi

Organizzare un evento con la partecipazione di più influencer può richiedere molto lavoro, ma il brand può avere un forte impatto.

Il motivo potrebbe essere un’inaugurazione, una festa, la presentazione di un nuovo prodotto o una collezione se è legata al settore della moda.

Quello che vuoi ottenere è la presenza di personaggi influenti e che possano commentare l’evento organizzato dal tuo brand. Ricorda di offrire loro qualcosa di veramente interessante che li motiverà a partecipare.

9.- Blogtrips

Collaborazioni con influencer: blogtrips
Infine, c’è ciò che è noto come blogtrips. Consiste nel riunire un gruppo di persone influenti per invitarle a godersi un soggiorno in una destinazione in modo che in cambio facciano conoscere sui loro social l’esperienza vissuta grazie al brand.

Rappresenta una buona opportunità affinché, all’interno del viaggio, si possano promuovere i tuoi prodotti e servizi. Ricorda che quello che vuoi è ottenere più visibilità e aumentare il riconoscimento del brand per avere più clienti che si tradurranno in vendite.

Ora che sai quali sono i tipi di collaborazione con influencer, non ti resta che scegliere quelli che meglio si adattano al tuo brand. Come puoi vedere è un ottimo modo per dare maggiore presenza alla tua attività e a tutti i prodotti o servizi che offri.

Dato che in Coobis pensiamo a te, ti offriamo la nostra Piattaforma di ROI e Content Marketing che ti aiuterà ad ottenere maggiore visibilità sia sul web che sui social grazie a una buona strategia di Influencer marketing. Non aspettare oltre e provala ora!

I più popolari