Cattive abitudini che ti fanno perdere followers su Instagram

Hanno cominciato a seguirti e ora sono scomparsi. Ogni giorno il tuo engagement e il numero di followers si riduce. Ci sono errori di pubblicazione che ti fanno perdere followers su Instagram.

Man mano che sempre più brand cominciano a gestire strategie su Instagram, data la sua incredibile reach, l’attenzione si basa sull’analisi dei risultati e sullo sviluppo della strategia.

Ci sono molti dati che Instagram offre perché ha una funzionalità di analisi incorporata. E si possono ottenere dati attraverso la piattaforma.

Ovviamente molti brand stanno commettendo errori comuni che fanno perdere followers su Instagram. Come risultato si stanno perdendo opportunità per approfittare del potere del marketing su Instagram per attirare audiences. Dai uno sguardo a queste statistiche su Instagram:

  • Utenti attivi mensili: 800 milioni
  • Attivi quotidiani: 500 milioni
  • Utenti attivi nelle stories: 300 milioni
  • Mi piace giornalieri: 4,2 mila milioni
  • Foto caricate al giorno: 95 milioni
  • Foto condivise fino ad oggi: 40 mila milioni
  • Aziende su Instagram: 25 milioni

Contenuto di qualità come punto di partenza

Il problema è che molti brand non sono ancora sicuri di come approfittare al meglio della piattaforma, specialmente perché è un sito con una grande quantità di immagini. E sono molto importanti.

Gli errori di pubblicazione sono un fenomeno comune che potrebbe influire sui tassi di partecipazione a cui stai lavorando.

Detto ciò, i brand potrebbero verificare gli errori prendendo misure correttive in anticipo e assicurandosi che siano pubblicati solo contenuti di qualità. Senza errori evidenti che fanno perdere followers.

Cosa ti sta facendo perdere

Che tu stia sviluppando campagne di lead generation attraverso Instagram, pubblicando contenuto interessante per la tua audience, o gestendo un concorso sui social, l’analisi di Instagram è la chiave per determinare come funzionano le tue strategie. Ma non tutte le risposte di cui hai bisogno si trovano su Instagram.

L’importante è saper analizzare questi dati. Devi estrapolarli e capirli. È ora di revisionare le tue attività su Instagram e assicurarti di gestire tutto al meglio.

Pubblichi immagini dopo immagini su Instagram ma sembra che non ottieni oltre 25/30 mi piace. Hai provato tutti i trucchi che conosci ma non funzionano.

Il trucco non è nelle cose specifiche ma nel capire la tua audience e cosa si aspetta da te. Capire e processare l’informazione. Verificare cosa attira l’attenzione di una persona in una foto e non nell’altra e perché. Queste sono alcune delle caratteristiche che dovresti considerare:

1 – Pubblicare a orari casuali

Per una buona strategia di Instagram non puoi creare messaggi e caricare immagini senza senso. Pubblicare in orari casuali non è il modo adatto per migliorare l’engagement e aumentare i followers.

Non devi nemmeno caricare un’immagine durante il picco generale di Instagram. Dato che il nuovo algoritmo cambia l’ordine cronologico tradizionale, le foto ora si ordinano secondo i gusti degli utenti o gli account con cui interagiscono di più.

Pianifica il tuo calendario e orario di pubblicazione. Interiorizza i dati che ti offre il social e in base alle conclusioni ottenute determina gli orari migliori per caricare contenuto. Esplora i dati del tuo account Instagram.

2 – Attenzione agli hashtags

Usare troppi hashtag può pregiudicare la tua pubblicazione. Non significa che non devi approfittare dei 30 hashtags che ti permette di usare Instagram in ogni pubblicazione. Il trucco è usare hashtag altamente rilevanti nel titolo.

Un altro dei trucchi che si usano è scrivere hashtag con molti spazi fino al testo o come secondo commento della pubblicazione.

In questo modo i tuoi followers non si distrarranno dato che il tuo commento sarà mostrato solo tramite i tre puntini.

3 – Essere ossessionati dal brand non funziona

Apri il tuo feed e osserva le tue ultime pubblicazioni. Di chi sono le foto? Se vedi che le foto sono tue, solo legate al tuo brand, cambia strategie. Su Instagram l’autoreferenza non funziona.

Se ciò che fai è caricare diverse pubblicazioni tue, molti prodotti da diverse angolazioni, sicuramente perderai followers su Instagram. Basarsi troppo su se stessi può dare una cattiva impressione.

A seconda del profilo che hai, caricare contenuto solo tuo non funzionerà. Se sei un brand, è utile far vedere ciò che fai ma devi trovare un equilibrio. Devi anche introdurre altri contenuti.

Assicurati di combinare questo tipo di pubblicazioni con altre più generali. Il tuo contenuto deve essere divertente, educativo, motivante. Dare valore ai contenuti ti permetterà di attirare followers.

4 – Foto di bassa qualità

Dato il focus di Instagram, non puoi permetterti di caricare immagini di bassa qualità, perché potresti perdere followers. Non ci sono scuse. Le immagini di qualità sono essenziali. Se pubblichi foto di bassa qualità non sorprenderti quando vedi che i followers si riducono.

Puoi farti tentare dal pubblicare immediatamente ma se stai usando Instagram per motivi professionali e con un proposito e competi per ottenere visibilità sulla piattaforma, dovrai mantenere una qualità alta delle immagini. Ci sono strumenti eccellenti di editing.

Non hai bisogno di una fotocamera professionale per farlo. Chiaramente se non hai foto da mostrare puoi usare quelle libere da diritti. O se usi immagini di altre persone non dimenticarti di taggarle o menzionarle.

Ciò ti permetterà di interagire con gli utenti e i brand. Ti sarà di aiuto per sviluppare le tue relazioni sui social. Se c’è qualcosa da raccontare immediatamente puoi farlo tramite le stories di Instagram. Ti aiuterà a evitare di perdere followers su Instagram.

5 – Non interagire con i followers

Sicuramente non è la prima volta che lo ascolti e avrai letto qualcosa a riguardo. Un buon profilo Instagram è quello che oltre a caricare contenuto commenta le altre pubblicazione, mette mi piace, condivide informazioni di altri brand o utenti, ecc.

Non sempre puoi aspettare che gli utenti inizino una conversazione riguardo al tuo contenuto. Se vuoi smuovere la comunicazione attorno al tuo brand ciò che devi fare è cominciare direttamente. Interagire con la tua audience è essenziale per mantenere un pubblico fedele.

Ascolta ciò che gli utenti hanno da dire e rispondi sempre ai commenti e alle domande. Puoi anche invitarli a partecipare.

6 – Pubblicare troppo

Instagram non è un social che ha bisogno di pubblicazioni costanti. Pubblicare troppo spesso può essere un errore, soprattutto se ciò che dici non è interessante.

Ti consigliamo di scegliere la qualità e non la quantità. Offri sempre contenuto eccellente per la tua audience altrimenti potresti perdere followers su Instagram.

Per questo se ci sono volte in cui consideri che le tue pubblicazioni abbiano poco valore, lascia perdere.

7 – Ciò che pubblichi non ha a che fare con il tuo tema di Instagram

I tuoi followers cominciano a seguirti perché amano ciò che stai facendo. Hai un gran feed e le tue immagini sono geniali. Tanto che i tuoi followers probabilmente potrebbero indovinare che sei tu a pubblicare anche prima di leggere il nome dell’account.

Il tuo feed descrive bene ciò che fai e la tua audience ti segue perché ama queste immagini. Ma di colpo pubblichi un’immagine della tua famiglia a Natale. Qualcosa che non ha nulla a che fare con il brand.

È possibile che la tua audience non sia interessata a questo tipo di pubblicazioni e che ti segua solo per i tuoi prodotti. Devi verificare che ciò che pubblichi segua una linea editoriale e controllare che non rompa l’estetica del tuo feed.

8 – Alcuni errori meno comuni

Ci sono altri errori meno comuni che possono farti perdere followers su Instagram:

  • Ricorda di mantenere il tuo profilo pubblico: se ciò che vuoi è far crescere il numero di followers non dovresti avere un profilo chiuso.
  • La tua biografia deve essere curata. La biografia è una parte importante del tuo Instagram. Deve essere una frase che dice chiaramente cosa fai. Senza giri di parole. Inoltre è importante introdurre un link che porti al tuo sito.
  • Una foto profilo che ti rappresenti. È importante la scelta della foto profilo. Deve essere legata al brand in modo che gli utenti la possano identificare. Può essere il logo, la foto del CEO o ciò che meglio ti rappresenta.

Considera questi consigli per non perdere followers su Instagram e far crescere la tua community. Utilizza anche la nostra piattaforma di content marketing Coobis per aumentare la visibilità e guadagnare con Instagram. Ti permetterà di utilizzare profili di influencers per diffondere il tuo contenuto.