Caso di studio: il successo del content marketing di Netflix

Se c’è un maestro del content marketing a cui fare riferimento, si tratta di Netflix.

Sono poche le aziende che sono state capaci di dominare totalmente un canale. E ancor meno di mantenersi al vertice per tanto tempo.

La sua strategia è particolare e il brand non intende cambiarla. Hai mai sentito parlare del content marketing di Netflix pubblicamente?

C’è molto da imparare dall’utilizzo che Netflix fa dei contenuti per creare una comunità fedele. È un eccellente caso di content marketing in grado di identificare al meglio un prodotto.

La piattaforma ha dimostrato che c’è vita oltre al Community Manager. Ora Netflix fa la differenza ed è un vero esempio da seguire sui social.

Sai perché? Perché utilizza i social per ascoltare gli utenti.

Grazie a questo semplice gesto, la compagnia ha lanciato serie come House of Cards, creata a partire dai risultati raccolti in base ai gusti e alle preferenze dei suoi clienti.

I Big Data sono la chiave del content marketing di Netflix. La compagnia si è appoggiata ai dati per avere successo nelle sue comunicazioni. Qualcosa che non sarebbe stato possibile senza l’ascolto e l’analisi previa.

Lezioni di content marketing di Netflix

1.- Investi su contenuti originali

Netflix investe molto sui contenuti originali, elementi che quasi si vendono da soli. Una delle lezioni che dovresti considerare della strategia di contenuti di questa compagnia è che anche tu dovresti investire per generare contenuti che realmente piacciono alla tua audience.

Al termine del 2016 Netflix aveva già 1,43 milioni di utenti nuovi negli Stati Uniti. E nel 2017 Netflix ha investito circa 6 milioni di dollari nei contenuti.

Ma ne vale realmente la pena?

Questo investimento è necessario se si considera la concorrenza. Soprattutto nella trasmissione video.

2.- Dati = differenziazione

Tutti sappiamo che i dati sono importanti. Ma è ancora più importante utilizzare le metriche corrette.

Netflix si basa sui dati per prevedere il comportamento dei suoi clienti e creare esperienze migliori.

In ogni prodotto (serie, film, ecc.) Netflix recupera il comportamento di navigazione di ogni utente. Analizza le ore in cui ogni utente consuma il prodotto, i giorni e il tipo di contenuto. Successivamente utilizza questi dati per comprendere il perché di questo comportamento/scelta e propone suggerimenti personalizzati.

I Big Data sono stati essenziali per promuovere House of Cards.

3.- Crea esperienze a partire da prodotti unici

content marketing di NetflixIl content marketing di Netflix non risalta per il suo focus tradizionale. Al contrario il suo focus è innovativo.

Netflix è stata capace di creare prodotti indipendenti per ampliare l’esperienza degli utenti.

Nell’era dei video a 360° e dell’intelligenza artificiale, nessuno di questi supporti è troppo potente per Netflix.

Verifica il caso di Black Mirror. Considerando il successo di questa serie, Netflix non ha dubitato nel prevedere la terza stagione. Ovviamente per promuovere i nuovi capitoli Netflix ha scelto di lanciare un’app che rendesse reale uno degli episodi più recenti.

Questa novità non solo ha soddisfatto i fans della serie ma è stato un gesto importante per creare brandlovers.

Il content marketing di Netflix si fa notare perché riesce a creare esperienze che vanno oltre il contenuto. Crea momenti indipendenti che richiamano l’attenzione dell’audience verso lo spirito della serie.

4.- Crea contenuti virali

Tutti vogliono fare del marketing virale ma hai provato ad analizzare la scienza che guida questo concetto?

Netflix ha una abilità speciale nel generare viralità. Si tratta di un aspetto che ormai identifica il brand, specialista nella creazione di contenuti interessanti.

Il vantaggio del brand è legato al fatto che conosce i gusti dei propri utenti. Qualcosa che dovresti fare anche tu con la tua attività. In questo modo crea messaggi per i social come quello all’inizio di questo post.

Inoltre cura il tono per stabilire relazioni fisse con i followers.

5.- Marketing strategico

Il content marketing di Netflix non sarebbe nulla senza la commercializzazione del contenuto. Ossia, Netflix ha soci nel mondo della tecnologia e nei media come Wired e The New York Times, che creano articoli che alludono ai diversi contenuti di Netflix.

Ad esempio, c’è un articolo che include un video pubblicitario relativo alla nuova stagione di Orange is the new black, a serie legata alle donne in carcere.

6.- La vendita dei contenuti

Qualsiasi strategia di marketing ha come obiettivo vendere un prodotto o un servizio. E ovviamente per arrivare a questo punto bisogna creare diversi meccanismi di comunicazione.

È chiaro come Netflix crea i propri contenuti. Dispone di film, documentari o serie prodotte in autonomia. Ma c’è qualcosa che può vendere?

Anche se il servizio non è stato commercializzato a livello mondiale, negli Stati Uniti la compagnia fornisce i propri contenuti via Blueray. E questi contenuti si vendono indipendentemente dal fatto che gli utenti siano iscritti o no.

Cosa puoi imparare da tutto ciò? I contenuti sono fatti per essere consumati e venduti. Quindi dovresti approfittare di tutto ciò che ha valore per attirare clienti.

7.- Sii sempre aperto al cambiamento

Il content marketing di Netflix si è sempre distinto per le sue caratteristiche, sin dal principio. Quando il brand è nato ha da subito trattato in maniera differente i propri utenti.

Ciò significa che se non ti adatti ai cambiamenti, aggiornamenti o nuovi modelli non potrai crescere ed evolvere. Una delle lezioni più importanti del content marketing di Netflix riguarda il fatto che devi avere la capacità di adattarti e sopravvivere. Ad ogni costo.

8.- Varietà dei contenuti

Uno dei maggiori vantaggi del content marketing di Netflix è che ha di tutto.

Il brand è formato da produzioni autonome o acquistate. Ma ciò che realmente importa è attirare un pubblico variegato grazie all’ampia offerta che ha a che fare con tematiche come:

  • Drammi.
  • Commedie.
  • Terrore.
  • Produzioni romantiche.

In questo caso, non dovresti focalizzarti nel generare unicamente un tipo di contenuto. È chiaro che non tutte le aziende sono così gradi da poterselo permettere, come Netflix. Ovviamente puoi sempre decidere di creare contenuti variegati anche se il tuo pubblico è ridotto.

9.- La persona è al centro della comunicazione

content marketing di NetflixIl marketing di retention dei clienti è una delle strategie più importanti di un brand. Netflix lo sa e per questo dedica molto tempo alla cura dei propri clienti.

In questo senso basta verificare come agisce il brand sui social, con le risposte alle domande, alle critiche o ai complimenti dei followers.

Il cliente è sempre al centro della comunicazione, in ogni caso.

Non dimenticare mai che la tua attività funziona grazie ai clienti, di cui devi prenderti cura.

10.- Facilita la vita dei tuoi clienti con i tuoi contenuti

È molto facile passare un fine settimana davanti alla tv guardando una serie. Perché? Perché è comodo, accessibile e facile.

La lezione che devi apprendere da Netflix è che devi rompere i limiti. La maggior parte delle serie lanciano gli episodi settimanalmente, ossia, uno ad uno. Netflix, invece, ha deciso di agire diversamente e propone i contenuti ad un ritmo più libero.

È un dettaglio minimo ma ovviamente ha fatto in modo che il brand risultasse innovativo.

Un altro dei fattori che facilita la vita agli utenti di Netflix è che i contenuti possono essere consumati da qualsiasi dispositivo:

  • Consoles.
  • Smart TV.
  • Decoder.
  • Riproduttori blue ray.
  • Telefoni.
  • Tablets.

Netflix comprende l’importanza vitale della grafica responsive e dovresti farlo anche tu. Soprattutto perché il 65% degli utilizzi di internet si concentra sui dispositivi mobile. Il 40% degli utenti sceglierà un altro contenuto se il tuo non si adatta ai vari dispositivi.

Anche tu vuoi diventare un pioniere ed essere un brand di culto? Tutto ciò può aiutarti.

Coobis è una piattaforma di content marketing che collega diversi brand con i media o gli influencers.

Gli influencers di Coobis hanno molto successo con i diversi brand. Con questo strumento potrai avviare diverse collaborazioni e coinvolgere al meglio il tuo pubblico. Cominciamo?