Apple vs. Microsoft: quale gestisce meglio il content marketing?

Content Marketing
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Apple vs. Microsoft è la battaglia per eccellenza nel mercato della tecnologia. Queste due grandi aziende americane condividono la maggior parte del business, in cui sono suddivisi gli utenti. Ci sono amanti di Apple e amanti di Microsoft, quindi ognuno dei due brand sviluppa strategie per attirare gli utenti.

Ogni brand a sua volta crea contenuti di qualità per soddisfare le esigenze del pubblico e connettersi con esso. Nel mondo digitale, e ancor di più per le aziende tecnologiche, presentare i propri prodotti e servizi in modo interessante è essenziale. Quindi il content marketing gioca un ruolo fondamentale nella rivalità Apple vs. Microsoft.

Le differenze più significative tra Apple e Microsoft

Le differenze più significative tra Apple e Microsoft
Microsoft ha circa 1 miliardo di utenti, di cui 400 milioni utilizzano Windows 10 nel 2017 come rivelato da The Infographics Show. Apple, da parte sua, ha 100 milioni di utenti Mac. Ogni brand porta vantaggi diversi al suo pubblico in modo significativo.

Nella storia di Apple e Microsoft la più grande distinzione è in quello che viene chiamato un ecosistema aperto e un ecosistema chiuso. In altre parole, Microsoft ha un sistema operativo compatibile con diversi computer, sviluppati da varie società e offre la possibilità di scegliere brand e vantaggi a seconda delle esigenze dell’utente.

Invece Apple ha un sistema operativo unico per i propri dispositivi. Pertanto, l’ottimizzazione del software e le sue prestazioni sono uniche. Invece, i prodotti Apple costano più di quelli di Microsoft.

In generale, Apple viene spesso segnalata come brand per grafici o per coloro che necessitano di funzionalità tecniche più specializzate. Nel caso di Microsoft, la natura pratica, per uso personale e d’ufficio sono le caratteristiche principali.

Attualmente, nella lotta Apple vs. Microsoft si evidenziano le strategie di content marketing per attirare l’attenzione dei consumatori per essere in grado di trasformarli in clienti fedeli. Conosci il content marketing dei brand che usi ogni giorno?

Content marketing di Apple

Content marketing di Apple
Apple ha rivoluzionato le aziende di creatività e l’industria dell’intrattenimento. I prodotti, come Mac, iPod e iPhone, hanno cambiato il modo in cui gli utenti consumano la tecnologia. L’integrazione di questi dispositivi nella vita quotidiana degli utenti, è dovuta al lavoro di Apple a riguardo.

Cioè, la filosofia e il content marketing di Apple si concentrano sull’utente, offrendo ciò di cui ha bisogno in base ai suoi interessi. Il pubblico è l’asse per Apple, che progetta e sviluppa i suoi dispositivi basati su di esso.

Inoltre, è essenziale creare una buona esperienza utente. Oltre ai prodotti Apple, il brand si concentra sulla progettazione di esperienze utente memorabili. Ciò fa sì che i consumatori vogliano sempre provare di nuovo i prodotti e servizi Apple. Pertanto, per generare una buona esperienza utente è essenziale disporre di contenuti di qualità. Ad esempio, connettersi con il consumatore attraverso lo storytelling e aggiungere l’aspetto emotivo che coinvolgerà il consumatore.

La campagna Think Different di Apple


Uno dei migliori esempi in cui Apple sviluppa il suo content marketing è con la sua campagna Think Different. Una campagna che riesce a connettersi con il consumatore facendo appello alle emozioni attraverso lo storytelling. Gli utenti possono essere identificati con la narrazione dell’annuncio, grazie al grande studio precedente di Apple.

Questo brand tecnologico ha una vasta conoscenza degli utenti, che gli consente di adattare il suo content marketing alla lingua del suo pubblico. In questo modo, Apple sa come interagiscono gli utenti e a quali aspetti sono interessati. Pertanto, riesce a mostrare i vantaggi dei suoi prodotti in modo adeguato per generare una relazione con l’utente.

Le chiavi di Apple si riflettono nella campagna Think Different che parla di quelle persone che sognano di cambiare il mondo, con una certa follia, e si sentono diverse. Puoi fare un parallelo di questi valori con quelli di Apple, che si presenta come un brand rivoluzionario.

Chi non ha sogni e si è mai sentito diverso? Apple si connette con il suo pubblico e con la storia che racconta puoi sentirti identificato con il brand.

Apple iPhone X, innovazione e design


Allo stesso modo, per Apple l’innovazione e il design sono parti essenziali del suo content marketing. Nella sua filosofia si sottolinea che la presentazione dei prodotti deve essere coerente con la qualità offerta. Cioè, Apple mostra i suoi prodotti in modo creativo e professionale in modo che l’aspetto della qualità si rifletta in modo trasversale.

Innovazione, ricerca costante e rilevanza del design sono le chiavi di Apple. L’annuncio di iPhone X riflette queste caratteristiche e mostra il nuovo prodotto in modo interessante. I colori, le immagini, le persone, le funzionalità ei vantaggi sono strategicamente pensati per attirare l’attenzione del consumatore.

Inoltre, incorpora la personalizzazione, evidenziando anche che attraverso l’intelligenza artificiale il nuovo cellulare può riconoscere il tuo volto.

Senza dubbio, la qualità è un valore differenziale di Apple e lo trasmette nella sua strategia di content marketing. Questo brand non entra in una guerra di prezzi ma piuttosto dà la priorità alla qualità dei suoi prodotti e servizi e propone i suoi prodotti in modo semplice e unico.

Content marketing Microsoft

Content marketing Microsoft
Nel dilemma Apple vs. Microsoft si evidenziano le strategie di content marketing sviluppate da ciascuno dei brand. Microsoft, da parte sua, non si è concentrata sul lavoro di branding fino ad ora. Pertanto, il suo valore caratteristico è stata la praticità dei suoi prodotti.

In questo modo Microsoft si posiziona con una quota di mercato nettamente superiore a quella di Apple. Windows 7 ha il 42,49% degli utenti e Windows 10 il 34,48%; Al contrario, gli utenti Mac hanno il 4,93% della quota, secondo Statista. Quindi Microsoft è diventato uno standard quasi universale.

Tuttavia, Microsoft non ha fatto lo stesso lavoro di Apple nel branding; forse gli utenti Apple sono più fedeli e amanti del brand. Pertanto, Microsoft ha cambiato la sua interfaccia con l’obiettivo di offrire all’utente un prodotto più semplice.

Nella creazione dei suoi prodotti e nel content marketing, l’impegno per un nuovo design è stato fondamentale. Microsoft ha cambiato il suo font e ha introdotto i blocchi di colore come caratteristica di base della sua interfaccia. Questa scommessa ha avvicinato Microsoft al suo concorrente in termini di design dell’interfaccia.

Microsoft Surface, scommetti su un mondo di hardware


Di fronte alla rivalità di Apple, nel 2012 Microsoft ha lanciato la sua prima gamma di prodotti, a partire dal mondo dell’hardware. Questi prodotti chiamati Surface hanno introdotto una notevole novità per Microsoft, che ha optato per l’innovazione.

Con l’obiettivo di offrire i migliori prodotti e soddisfare le esigenze degli utenti, Microsoft ha creato i prodotti Surface. Questi dispositivi sono ibridi per laptop e tablet, con un design innovativo e nuove funzionalità in Microsoft.

Ad esempio, la campagna di lancio di Microsoft Surface Pro mette in evidenza le proprietà e i servizi offerti dal prodotto. Pertanto, Microsoft intende introdurre la qualità nella sua nuova gamma di prodotti e avvicinarsi agli utenti.

Inoltre, con il lancio di Surface Studio ha offerto il concetto di innovazione, con uno schermo ribaltabile e accessori per l’utilizzo di applicazioni creative. Quindi puoi vedere l’impegno di Microsoft per il raggiungimento di un obiettivo speciale: come Apple con il suo pubblico dedicato al graphic design.

Apple vs. Microsoft: quale gestisce meglio il content marketing?

Nella lotta per un pubblico fedele e una quota di mercato più ampia, Apple vs. Microsoft è una battaglia infinita. Ogni brand propone strategie di content marketing differenziate, coerenti con i prodotti e servizi offerti.

La verità è che sia Apple che Microsoft appartengono allo stesso mercato tecnologico; tuttavia ogni azienda si distingue per offerte differenziate. Il suo content marketing evidenzia i punti di forza di ciascuno dei brand, al fine di attirare potenziali utenti.

Apple si concentra sull’utente, offrendo un’esperienza unica di innegabile qualità e design. Inoltre, la costante ricerca e innovazione garantiscono che gli tenti siano aggiornati e dispongano dei migliori prodotti. Nel loro content marketing lo mettono in evidenza facendo appello alle emozioni per creare un legame con il consumatore.

Microsoft, da parte sua, offre praticità nei suoi prodotti e riesce a posizionarsi con la quota di mercato maggiore. Allo stesso modo, il suo sistema operativo è compatibile con diversi computer, il che consente di scegliere il dispositivo in base alle esigenze. Inoltre, nel suo content marketing introduce i suoi nuovi prodotti con un design innovativo e nuove funzionalità.

In breve, avere una strategia di contenuto è essenziale per le aziende oggi. Offrire contenuti di qualità ti farà convertire facilmente i clienti e aumentare le tue vendite. La nostra piattaforma di Content Marketing può aiutarti a ottenere una maggiore visibilità e sviluppare una strategia di content marketing di successo.

I più popolari