10 alternative a Google AdSense per monetizzare il tuo blog

Content Marketing
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Alcuni blog servono solo come hobby nel tempo libero. Ma se vuoi ottenere un ritorno finanziario, devi conoscere le alternative ad AdSense. L’idea è di aprirti a tutte le opportunità che puoi trovare per guadagnare denaro pubblicando sul tuo sito.

La maggior parte dei blogger non realizza alcun profitto, probabilmente perché non intendeva farlo. Ma ci sono strumenti che possono aiutarti in questo processo. Sebbene sia vero che Google AdSense è l’opzione di riferimento, non è l’unica che funziona in modo interessante.

Per questo motivo, è essenziale che tu sia a conoscenza delle diverse alternative ad AdSense con cui puoi monetizzare il tuo blog. Questo ti darà l’opportunità di scrivere e ricevere qualcosa in cambio. Sarebbe fantastico trasformare questa divertente attività in una fonte di denaro, giusto?

Le 10 migliori alternative ad AdSense

Oggi puoi trovare infinite possibilità sul mercato. Tieni presente che queste sono quelle che ti aiuteranno nel processo di monetizzazione del tuo blog:

1.- Media.net

Media.net
Questa è la diretta concorrenza di AdSense, guidata da Yahoo e Bing. Media.net è una delle più grandi reti pubblicitarie contestuali al mondo ed è utilizzata da nomi noti. Grazie ai suoi annunci puoi monetizzare i contenuti con accesso esclusivo alle ricerche dalla rete Yahoo!

Ti consente di accedere a editor basati sui contenuti, in questo modo è possibile massimizzare le tue entrate pubblicitarie. Inoltre, puoi sfruttare un enorme mercato di ricerca. In effetti, questo è stato il primo a sviluppare una piattaforma di offerta di intestazione lato server.

Questo ti dà la possibilità di gestirlo in modo da ottenere il massimo da esso in relazione alla visualizzazione programmatica. E la cosa migliore è che per questo non dovrai fare molti sforzi.

2.- PropellerAds

PropellerAds
Al secondo posto c’è PropellerAds, un’ampia rete pubblicitaria che offre un’ampia varietà di annunci, ad esempio banner. In questo gruppo troverai anche link sponsorizzati, notifiche push e, inoltre, ti permette di raggiungere un miliardo di utenti.

Una piattaforma self-service molto facile da usare con un generatore di annunci semplificato con cui potrai realizzare le tue campagne senza arrecare il minimo disagio ai navigatori. Ti offre anche molte opzioni di targeting e misurazione del rendimento in tempo reale, così puoi lavorare in modo intelligente e migliorare le tue campagne.

Ma non solo, ha anche l’ottimizzazione automatica degli annunci, poiché l’intelligenza artificiale è responsabile della regolazione delle impostazioni. Ciò ti consente di ottenere il miglior numero di conversioni per ogni annuncio, senza richiedere lavoro manuale.

3.- Amazon Native Shopping Ads

 Amazon Native Shopping Ads
Ovviamente, la popolare piattaforma di e-commerce non poteva essere esclusa. Da molto tempo alcuni blogger e proprietari di siti utilizzano il programma di affiliazione di Amazon come fonte di reddito aggiuntivo. Tuttavia, Amazon Native Shopping Ads fornisce un altro modo per monetizzare il tuo blog.

Questi annunci funzionano come quelli di AdSense, cioè sono contestuali. Pertanto, mostrano prodotti pertinenti in base al contenuto della pagina e alle parole chiave utilizzate. Se un utente effettua un acquisto dopo aver fatto click sull’annuncio, riceverai una commissione da questa vendita, indipendentemente dal fatto che fosse per l’articolo su cui è stato fatto click.

Amazon è la piattaforma di e-commerce leader a livello mondiale. Ciò significa che ha un tasso di conversione molto più elevato rispetto a qualsiasi altro concorrente in questo mercato. Approfitta quindi di questo traffico e del tasso di conversione.

4.- Adversal

Adversal
Tra le alternative ad AdSense troverai Adversal. Si tratta di una piattaforma pubblicitaria self-service con la quale puoi configurare i tuoi annunci in pochi minuti. Ha un’interfaccia intelligente che ti dà la possibilità di avviare, fermare e mettere in pausa le campagne, rendendone l’utilizzo facile ed intuitivo.

In questo modo, devi solo lasciare tutto pronto e lo strumento farà il lavoro. Va notato che affinché Adversal possa sceglierti, il tuo sito deve avere il proprio nome di dominio, avere almeno 50.000 visualizzazioni di pagina al mese e non essere limitato da un accesso.

5.- Sovrn // Commerce (precedentemente VigLink)

Sovrn//Commerce
Un’altra buona opzione, in quanto fornisce agli editors guadagni da contenuti basati sul commercio. Lo fa attraverso tre azioni distinte: leva, visione e automazione. Inoltre, converte i normali link di prodotti in link di affiliazione.

Sovrn // Commerce ti dà l’opportunità di generare reddito passivo dai click e dalle vendite risultanti. E la parte migliore è che automatizzando il processo puoi concentrarti sulla creazione di contenuti di valore invece di concentrarti sul monitoraggio del reddito degli affiliati.

Ha anche Meridian, una rete pubblicitaria CPM che paga gli editors per impression. Ciò significa che riceverai denaro ogni volta che il tuo annuncio viene pubblicato, indipendentemente dal fatto che venga cliccato o meno.

6.- Skimlinks

Skimlinks
Puoi anche contare su Skimlinks, questo strumento si occupa di automatizzare l’affiliazione dei tuoi contenuti commerciali. Questo ti dà la possibilità di concentrarti sulla gestione del tuo sito web senza preoccuparti della creazione di link di affiliazione.

Una volta che il contenuto della tua attività con link di affiliazione è stato aggiornato automaticamente, lo strumento lavorerà per ottimizzare tutte le tue strategie aziendali. Ciò include sito Web, dispositivi mobile, social media ed e-mail.

Unendoti a Skimlinks avrai accesso diretto a una rete globale di 48.500 commercianti e 50 partner della domanda. Inoltre, puoi trovare brand che forniscono commissioni speciali agli editors tramite il programma VIP e Preferred Partner.

7.- Monumetric

Monumetric
Monumetric, precedentemente noto come The Blogger Network, è un partner a servizio completo per le entrate pubblicitarie e una delle alternative più interessanti di AdSense. Con questo servizio puoi aumentare le entrate del tuo sito web.

Lo strumento funziona con il CPM invece che con il CPC, ciò significa che sarai pagato per ogni impression. La cosa più interessante è che le loro tariffe sono tra le migliori per le campagne CPM. In effetti, il reddito è solitamente molto più alto di quello di AdSense, quindi è un’ottima opzione per aumentare il tuo reddito passivo.

Se desideri utilizzare questo strumento in futuro, devi sapere che il requisito minimo di traffico è di 10.000 visite al mese. Allo stesso modo, ha un costo di installazione del 99% per i siti che hanno tra 10.000 e 80.000 visite. Pertanto, devi essere sicuro di avere la possibilità di generare abbastanza traffico in modo che l’investimento finisca in profitto e non in perdita.

8.- Infolinks

Infolinks
Infolinks è un’opzione sempre più popolare tra gli editors. È una piattaforma pubblicitaria globale, il cui scopo è fornire messaggi di brand agli utenti. Ha annunci completamente personalizzabili e fornisce un posizionamento unico per migliorare la percentuale di click senza alterare l’aspetto del blog.

Funziona con un algoritmo intelligente in grado di determinare rilevanza e intenzione. Ciò consente la pubblicazione di annunci pertinenti in tempi ottimizzati. Questo strumento ha un mercato di oltre 100.000 siti web che operano in 128 paesi, che possono essere integrati in un sito in pochi minuti.

9.- ylliX

ylliX
Se stai cercando tassi migliori, una buona alternativa ad AdSense è ylliX. È una rete pubblicitaria che offre diversi tipi di annunci, sia desktop che mobile. Ciò include annunci pop-up, reindirizzamenti mobile, dispositivi di scorrimento, annunci a più livelli e annunci a pagina intera.

Fornisce inoltre approvazione istantanea dell’account, tariffe, rapporti dettagliati, pagamenti giornalieri e tassi di esecuzione del 100%. Ma non solo, ha anche la segmentazione delle campagne e una piattaforma self-service che ti dà il controllo completo delle tue campagne.

Va notato che il traffico proviene da sorgenti verificate, quindi puoi essere sicuro della sua qualità e aumentare le conversioni. Un fatto che ti piacerebbe sapere è che gli editori non pagano nulla per utilizzare questo strumento.

Ma ha un programma di referral in cui puoi arrivare a pagare fino a $ 100 per ogni nuovo editor o inserzionista attivo a cui fai riferimento. A questo si aggiunge il 2% dei guadagni o delle spese.

10.- Evadav

Evadav
Questa è una rete pubblicitaria incentrata sulle notifiche push ed è una delle alternative ad AdSense che dovresti prendere in considerazione. Tuttavia, fornisce anche un’ampia varietà di opzioni di annunci, inclusi banner, cursori video e annunci native per desktop e dispositivi mobile.

Quando ti iscrivi a questo sistema rimani connesso al tuo account, ottenendo un reddito giornaliero costante. Evadav ha un programma di riferimento che paga il 5% del fatturato degli editors di riferimento, offrendoti un reddito passivo ancora maggiore senza troppi sforzi.

Ora conosci diverse alternative ad AdSense a tua disposizione, quindi non hai scuse per non monetizzare il tuo blog. Si tratta di scegliere quello più adatto alle tue esigenze. Ma se hai bisogno di ulteriore aiuto in Coobis ti offriamo la nostra piattaforma Branded Content & Influencer Marketing con cui puoi generare entrate pubblicate sul tuo sito web e sui social network.

I più popolari