8 consigli per scegliere l’influencer perfetto per il tuo brand

Sicuramente stai pensando anche tu di inserire una strategia di influencer marketing all’interno del tuo piano di digital marketing. Ma come integrare un influencer nelle attività del tuo brand? In questo post ti segnaliamo alcuni consigli per scegliere gli influencer ed avere il successo desiderato.

Al giorno d’oggi il marketing con gli influencers sono il ponte perfetto tra il tuo brand e i consumatori. Come si vede nella foto, dal 2015 è un termine sempre più importante nel vocabolario del marketing. Non dovrebbe sorprendere il fatto che il marketing degli influencers sia un’industria che aiuta a generare fatturato e attenzione del target.

Il marketing degli influencers ha alterato chiaramente le strategie di marketing più tradizionali e le strategie di marketing digitale di qualche anno fa. Ma la strategia di marketing con gli influencers è molto più del pagare un influencer perché pubblichi su Instagram. C’è una serie di passi che devi considerare se vuoi realizzare una strategia di successo.

Il marekting con gli influencers si è trasformato rapidamente il parte della tua strategia. Ma non significa solo fornire un testo a una persona con molti followers perché lo pubblichi sui propri accounts. Le strategie di marketing con influencers sono gestite come qualsiasi strategia di content marketing. E più è creativa meglio è. Inoltre una persona non vale l’altra.

Consigli per scegliere un influener

Nonostante gli apparenti vantaggi, il marketing con gli influencers può essere un investimento senza senso se non lo sai gestire correttamente. Dobbiamo rispondere a domande come ‘il messaggio raggiungerà al pubblico target? Il messaggio che scrivi sarà legato al discorso generale? Qui ti segnaliamo 8 consigli per scegliere l’influencer ideale:

1.- Ti piace cosa pubblica?

consigli per scegliere l'influencerIl primo dei consigli per scegliere l’influencer ideale è mettersi in collegamento con lui. Non scegliere un influencer di cui non ami le pubblicazioni. Devi fare un’analisi della situazione.

Puoi analizzare gli hashtag utilizzati in relazione con ciò che vuoi promuovere per sapere quale influencer li utilizza meglio. In questo modo saprai il tipo di contenuto che pubblica e se è ciò che stai cercando. Inoltre puoi trovare un influencer che magari utilizza già il tuo prodotto e che ne parla. Questa sarebbe la combinazione perfetta.

Puoi anche guardare tra i tuoi followers per vedere se qualcuno di loro ha un numero considerevole di utenti che lo seguono. Ti potrebbe servire e sarebbe più facile convincerlo a collaborare.

Tra i consigli per scegliere l’influencer ideale è importante analizzare ciò che si dice su di lui. La sua reputazione è il riflesso della reputazione del tuo brand quindi attento a ciò che si dice di lui.

2.- Frequenza di pubblicazione

consigli per scegliere l'influencerLa qualità del contenuto prima della quantitàà. Affinché una strategia funzioni deve esserci un ritmo di pubblicazione. Quando un influencer pubblica regolarmente contenuto di qualità è probabile che i followers attendano le sue pubblicazioni, regalando più likes e condividendo maggiormente. In definitiva interagiscono.

Ovviamente gli influeners che non pubblicano frequentemente tendono ad avere un tasso di risposta maggiore, meno visitatori e meno fidelizzazione. Si tratta di mantenere i tuoi utenti attivi. Le campagne che funzionano meglio sono legate ad un’alta frequenza di pubblicazione perché i profili hanno followers più interessati.

3.- Numero di followers

consigli per scegliere l'influencerQuesto punto è particolare. Quando parliamo di numero di followers sembra che stiamo parlando di cifre astronomiche ma, ovviamente, non deve essere per forza così. La prima cosa che guardiamo quando dobbiamo scegliere un influencer è il numero di followers. E pensiamo che più sono, meglio è. Ma questo può non essere l’indicatore che cerchiamo.

Non fissarti troppo sul numero ma sul fatto che siano followers di tuo interesse. Ci sono casi in cui le strategie con micro influencers funzionano meglio rispetto ai macro influencers. I micro influencers, avendo un’audience più ridotta, hanno un rapporto diverso con i loro followers, che sono più fedeli.

Più curi la tua audience, meglio si comporterà con te. È la stessa cosa per le strategie di content marketing. Per avere un pubblico fedele devi mantenere una comunicazione bidirezionale, ascoltare e considerare i tuoi utenti. Ci sono casi di successo di influencers che si sono trasformati in macro influencers. Se decidi di avviare una strategia con microinfluencers qui hai tutti i passi da seguire.

4.- Settore in cui si muove

È anche importante scegliere un influencer che si muova nel tuo stesso settore. Non ha senso, se sei un brand di prodotti sportivi, scegliere un influencer che si muove in ambito musicale. Ha più senso scegliere, per esempio, personal trainers o esperti di nutrizione.

Un’altra delle raccomandazioni per scegliere gli influencer ideale riguarda l’autorevolezza. Si tratta di trovare una persona che abbia un certo grado di potere nel tuo settore. In questo modo la tua strategia avrà successo.

5.- Il tuo brand è affine al suo stile?

Un altro dei consigli per scegliere un influencer è verificare che ciò che offri non sia troppo diverso dalle sue pubblicazioni abituali.

Devi scegliere un influencer affine al tuo brand. Soprattutto nel mondo della moda dove gli stili di ogni influencer sono differenti. Se parliamo di un’influencer legata al mondo della natura, che parla di cibo sano, per esempio, le pubblicazioni a volte potrebbero essere forzate.

Devi saper analizzare il suo profilo e il tipo di pubblicazioni prima di accordarti con l’influencer. Più c’è affinità maggiore sarà la conversione e più naturale sembrerà la pubblicazione.

6.- Fidati dell’influencer che scegli

consigli per scegliere l'influencerGli influencers che non hanno troppi contenuti sponsorizzati generano più fiducia e sono più autentici. Inoltre le storie personali sono il tipo di contenuti che ha più ripercussione.

Le storie interessanti tendono a generare più interesse e commenti rispetto alle offerte o alle recensioni di prodotti. Ci sono volte in cui i brand scrivono il contenuto del messaggio, descrivendo il prodotto. Si tratta di un errore. Ogni influencer ha il suo modo di dirigersi al pubblico. Non obbligarlo a dire ciò che vuoi tu.

Se hai già scelto una persona affine al tuo brand e di cui ami lo stile, fidati di cosa farà. Sicuramente ti darà buoni risultati con i contenuti che propone. Lascia che il collegamento tra influencer, brand e followers sia naturale.

7.- Quali canali utilizza?

Cerca i canali che utilizza ogni influencer. Non tutti sono dappertutto. Se i tuoi utenti si muovono solo su Twitter, che senso ha cercare un influencer su Instagram? Per questo devi considerare che non sempre le persone che scegliamo si adattano.

Dobbiamo essere coscienti che ogni canale si adatta a un contenuto specifico. Bisogna scegliere il contenuto che si adatta al nostro settore e al canale.

8.- Intercetta la tua audience?

consigli per scegliere l'influencerL’ultimo dei consigli per trovare l’influencer ideale, fa riferimento al suo engagement. Devi considerare il modo in cui si dirige ai suoi followers, se risponde ai messaggi e se crea dibattiti.

La relazione che ha un influencer con i suoi followers può essere essenziale nel momento in cui devi scegliere. La tua strategia funzionerà meglio se è un influencer attivo sui sociale e che oltre a pubblicare p attivo nella comunità che ha creato, risponde alle domande e promuove la conversazione.

Per questo devi fare un’analisi del numero di likes, commenti, retweets e qualsiasi altro tipo di interazione che abitualmente ha. Osservare se risponde alle domande degli utenti o effettua nuove pubblicazioni richieste dagli utenti. Questo tipo di azioni aumentano l’engagement con i followers.

Supporta la tua strategia con Coobis

consigli per scegliere l'influencerNel 2017 le collaborazioni tra brand e influencers sono aumentate notevolmente. Molte strategie di marketing si focalizzano ora sugli influencers, allocando buona parte del budget su questo tipo di campagne.

Noi ti proponiamo di utilizzare Coobis, una piattaforma di content marketing che collega diversi brand a diversi media o influencers.

Coobis ti propone i migliori influencers del tuo settore. Inoltre non avrai il problema di contattarli perché la piattaforma è studiata pe questa funzione.

Se sei un brand e voi trovare l’influencer perfetto per te, entra in Coobis. È la piattaforma che riunisce tutti gli influencers sotto lo stesso tetto. Troverai ciò che cerchi. Vogliamo cominciare?