10 passi per trovare contenuto di nicchia

Trovare contenuti di nicchia per decidere un focus per la tua strategia di content marketing non è semplice. E chi si occupa di questo tipo di contenuti spesso non sa come fare la ricerca in maniera efficace.

Questa è la ragione per cui molti brand decidono di creare contenuti generalisti e affrontare temi più generici. Ma è consigliabile?

È come l’uso delle keywords long tail. Più sono specifiche più riuscirai ad attirare l’attenzione di un pubblico di nicchia. Il long tail SEO è dettaglio, precisione, concretezza. E il miglior modo di comprenderlo è mediante un esempio che ti aiuterà anche a capire l’importanza del reperire contenuti di nicchia.

Immagina di avere un’attività in cui vendi computer protatili. Nel caso in cui la tematica che utilizzi per i tuoi contenuti sia molto ampia e generale, i tuoi sforzi saranno vani.

Ossia, se ti abitui a parlare di temi informatici in termini generici, non riuscirai ad attirare clienti potenziali che hanno davvero bisogno di un computer portatile. Riuscirai a fare in modo che gli utenti si interessino per un attimo al tuo contenuto e poi ti abbandonino.

Avrai investito i tuoi sforzi per ottenere risultati generici.

Se invece crei contenuti specifici e cerchi elementi di nicchia per differenziarti dalla concorrenza, attirerai un pubblico che ti interessa e di cui hai bisogno.

I blog di nicchia tendono a generare più traffico e più qualitativo dei blog generici. Questa informazione potrebbe servirti nel caso in cui tu voglia monetizzare il tuo blog.

Inoltre, trovare contenuti di nicchia su cui basarti ti permetterà di costruire una reputazione come fonte autorevole sul tema.

Come trovare contenuti di nicchia?

E soprattutto perché ne hai bisogno?

Nel momento in cui trovi contenuti di nicchia potrai vedere come lavora la tua concorrenza facendo un’analisi completa. Nello stesso momento avrai le informazioni sufficienti per imparare a generare il contenuto che ti permette di differenziarti. Soprattutto perché saprai cosa serve al tuo pubblico target e saprai come soddisfarlo.

Posizionarti nella nicchia può ricompensarti in termini di riconoscimento. I tuoi lettori sapranno di cosa scrivi e ciò porterà traffico verso il tuo blog.

1.-  Definisci il tuo modello di business

trova contenuti di nicchiaDevi partire dai tuoi obiettivi. Cosa vuoi fare? Vuoi vendere qualcosa? Vuoi posizionarti? Vuoi guadagnare visibilità e attirare più traffico?

Ci sono diverse nicchie che puoi scartare partendo dagli obiettivi fissati.

2.- scopri cosa vuole leggere la gente

È molto probabile che tu abbia grandi conoscenze su diversi temi. Magari sei un nutrizionista eccezionale che sa come curare anche i cani e magari ti piace scrivere critiche cinematografiche.

Se la tua strategia di contenuti si basa sul creare ogni tipo di informazione su queste tre tematiche sarà complicato emergere.

Un modo per verificare cosa vale la pena di fare è provare il Keyword Planner di Google, KeywordSpy o KeywordEye. Ti aiuteranno ad effettuare un’analisi delle keywords.

Questi servizi hanno opzioni totalmente o parzialmente gratuite. Ti serviranno come punti di partenza per trovare contenuti di nicchia. Così potrai vedere con i tuoi occhi quali sono i più richiesti per non parlare del rendimento. Puoi anche farti aiutare da Google Trends per vedere le tendenze dei termini o BuzzSumo per fare un sondaggio di cosa si condivide di più sui social

Per esempio Google Trends ti permette di fare confronti tra diverse keywords per trovare le tendenze. Ossia analizza in tempo reale i concetti più ricercati, le tendenze e l’evoluzione.

Sapere cosa si muove su Google è ideale per pianificare la SEO per il tuo brand. e per trovare contenuti di nicchia. Google Trends funziona in tempo reale quindi i suoi risultati variano costantemente.

3.- Identifica la tua buyer persona

trova contenuti di nicchiaHai già una visione più o meno orientativa della tematica che vuoi coprire. Ciò che non è chiaro è chi sono i tuoi clienti potenziali. Quelle persone a cui vuoi dirigerti una volta trovato il contenuto di nicchia di cui parlerai.

Il processo di identificazione della tua buyer persona si divide in 4 passi:

  1. Definisci cosa vuoi sapere
    • Informazioni personali
    • Dati demografici
    • Informazioni lavorative
    • Obiettivi
    • Mete
    • Comportamento
  2. Raccolta dati. Soprattutto assicurati che i dati rispondano a queste domande chiave:
    • Cosa dice cosa serve
    • Di cosa ha bisogno
    • Quali sono le loro preoccupazioni
  3. Trattamento. Una volta raccolte le informazioni è fondamentale organizzarle. Questo rpocesso ti fornirà ispirazioni e idee per scoprire insights su cui lavorare successivamente.
  4. Crea il form evitando errori

4.- Scegli un periodo di tempo

I tuoi lettori possono trovare i contenuti di nicchia durante un certo periodo di tempo o vuoi concentrarti sulla creazione di contenuti legati alle tendenze del momento?

Immagina che decidi di focalizzarti sulla pubblicità su Facebook. Scrivere solo qua potrebbe fornirti risultati istantanei. Ovviamente è probabile che in pochi anni sorgano nuovi social interessanti.

Potresti scegliere di specializzarti in pubblicità digital. O pubblicità social media. In questo modo se nascono nuovi social i tuoi lettori sapranno che sei aggiornato.

5.- Osserva il contenuto esistente

Il fatto che prima non avessi un blog che trattava diversi temi, non significa che tu debba ricominciare da zero. Al contrario. Tuti i contenuti potrebbero fornirti dati interessanti sui cosa hanno pensato i consumatori. Cos a piace di più, quali post hanno generato più engagement e traffico.

In cambio studia i blogs o contenuti che hai creato e guarda se puoi fornire segnali relativi a temi anteriori che sono piaciuti. Puoi effettuare sondaggi informali e chiedere ai lettori che ti dicano cosa vorrebbero leggere. Model Survey è uno strumento che può servirti.

Tutto il processo complicato ha passi semplici. Trovare contenuti di nicchia può essere semplice come adattare il tuo blog precedente a un obiettivo definito. Non complicarti la vita creandone uno nuovo e chiedendo alla tua community sui social che ti segua. Semplicemente rinnova ciò che hai.

6.- Verifica che esiste un rendimento

È molto probabile che tu voglia trovare contenuti di nicchia su cui focalizzarti per monetizzare il tuo blog. Per questo devi assicurarti che la tematica funzioni.

Uno dei modi migliori per fare un controllo sul rendimento per la tua nicchia di mercato è assicurarti che esista un altro blog con la stessa tematica. C’è qualcosa che dovrebbe esserti chiaro. Essere specialista in una nicchia unica, creata da te, sarà complesso da monetizzare.

Quindi, se non trovi contenuti di nicchia di terzi, anche dopo diverse ricerche, è probabile che non sia un tema utile.

La parte positiva e negativa di internet è che esistono milioni di contenuti su diversi temi. Per questo è molto probabile che qualsiasi idea che ti passi per la testa sia già stata sfruttata da qualcuno.

Se non trovi un solo blog di successo sulla nicchia selezionata probabilmente dovresti cambiare tema.

7.- Pensa sempre alla scalabilità

trova contenuti di nicchiaOssia p molto bello trovare contenuti di nicchia per interessare i tuoi lettori ma non devi focalizzarti su questa nicchia se non puoi fare altro.

Non scegliere un nome troppo specifico per il tuo blog. Ti consigliamo di non limitarti e di non scegliere una nicchia che non ti permetta di variare i contenuti. Ciò farà sì che la gente ti visiti e non torni.

Riassumendo, per trovare contenuti di nicchia che realmente siano utili per la tua attività e il tuo target dovrebbe essere:

  • Una buona combinazione tra esperienza e passione
  • Un tema sufficientemente ampio che permetta di sviluppare sotto temi
  • Monetizzabile
  • Non essere allineato con il modello di business che hai in mente sin dall’inizio

8.- Mentalizzati a lungo termine

trova contenuti di nicchiaC’è chi si sente comodo nel trovare contenuti di nicchia ma non ottiene ispirazione. Il blocco può raggiungere anche te e per questo è essenziale che tu sappia che potrebbe accadere. Devi chiederti se potrai creare almeno 100 post su un tema specifico. Altrimenti dovresti cambiare tema.

9.- Trova ciò che ti rende differente

trova contenuti di nicchiaIn quasi tutte le nicchie di mercato ci sono dubbi da risolvere. Devi trovare le ‘sotto nicchie’ e fornire tutte le informazioni che hai a riguardo. Se qualcuno non è seguito adeguatamente, ti troverà.

10.- Lancia contenuti long tail

Più ne sai del tuo pubblico target, più facile sarà. Basati su ciò che serve al tuo target e crea contenuto di valore che risponda a necessità concrete.

La combinazione perfetta passa dal conoscere la tua audience, ottimizzare il contenuto in base a questi gusti e creare contenuti con valore aggiunto. A partire da qui devi solo ottimizzare il tuo contenuto per la SEO e scommettere su keywords specifiche per ottenere un posizionamento adeguato.

In questo modo genererai interesse e farai in modo che ti trovino subito. Meglio posizionato è il tuo contenuto, più gente lo condividerà e interagirà. Quindi sarà un contenuto interessante anche per i motori.

Hai bisogno di aiuto affinché il tuo contenuto venga condiviso? Utilizza la piattaforma di Content Marketing di Coobis con cui potrai ottenere più visibilità per i tuoi contenuti.